Le nuove aperture che stanno già spaccando a Roma

Pubblicato il 10 marzo 2024

Le nuove aperture che stanno già spaccando a Roma

Roma è la città dalle grandi occasioni. Ogni giorno aprono nuovi locali da provare, ecco quelli da non perdere

Il nuovo anno è iniziato e porta con sé numerose novità, soprattutto dal punto di vista enogastronomico. Il desiderio costante di uscire, di ritrovarsi con gli amici davanti a un cocktail o di andare a cena fuori è ancora più ardente dell’anno passato. Scegliere il locale in cui andare però non è semplice, se ci si recasse sempre in quelli conosciuti si potrebbe cadere nella routine.
La fortuna di vivere a Roma, infatti, è che ogni giorno aprono nuovi ristoranti, pizzerie, pub e cocktail bar. Trovare qualcosa di nuovo è semplice, basta solo volerlo. Può capitare, infatti, passeggiando per le strade della capitale di imbattersi in un nuovo locale appena aperto. In questi casi, c’è chi segue l’istinto e non ci pensa neppure per un istante ad entrare e sedersi per capire quale sia la proposta. Dall’altra parte, però, ci sono anche coloro che hanno paura di provare qualcosa di nuovo e uscire dalla comfort zone, perché temono di restare delusi e per questo motivo vanno sempre nei locali ormai collaudati da anni. 
Appartieni a questa seconda categoria? Sei troppo pigro o impaurito per sederti alla cieca? Non ti preoccupare ci pensiamo noi! 
Ecco, dunque, 5 nuovi interessanti locali aperti nei primi mesi del nuovo anno da provare assolutamente.

Un locale floreale nell’eleganza del quartiere Prati


Il primo locale che merita di essere menzionato ha aperto a ridosso del nuovo anno, nel rione Prati. Un quartiere rinomato per la sua eleganza. In questa atmosfera non stona di certo la particolarità del The Appuntamento. Un locale che si può definire dandy. Appena si attraversa la porta di questo ristorante – cocktail bar si viene travolti da profumi floreali. Infatti, prima di arrivare nell’area bistrot si trova uno spazio dedicato alla vendita di fiori. Inoltre, sopra ogni tavolo si possono trovare dei vasi contenenti composizioni floreali di ogni tipo. Un luogo intimo in cui ritrovarsi per un appuntamento romantico. Se, invece, sei è in compagnia degli amici di sempre ti puoi benissimo accomodare nei comodi divanetti. Il menù è perfettamente adatto al quartiere in cui si trova, piatti eleganti, nazionali e internazionali come l’avocado toast per il quale, però, si usa il pane del forno Bonci. Sicuramente da provare sono i cocktail, soprattutto non si possono non assaggiare lo sgroppino e il tea brulè. Se ami i fiori, le ceramiche, i colori pastello e i cocktail particolari allora è il posto per te.
The appuntamento, Via Pompeo Magno 12c – Roma. Tel. 3385291995

L’attore Cristiano Caccamo ha aperto un’osteria elegante a San Lorenzo


I fan di Cristiano Caccamo non vedevano l’ora che Nena Mercato & cucina aprisse le porte. L’attore pubblicava spesso i deliziosi manicaretti che gli preparava sua zia Carmela. Così un giorno in una serata estiva Caccamo e l’imprenditore Lorenzo Bianconella hanno deciso di dare vita a San Lorenzo a un ristorante in cui tutti potessero assaggiare i piatti della zia dell’attore. Appena si entra si viene travolti da un’aria di famiglia e di convivialità. Un luogo che trasmette felicità in cui si viene accolti con il sorriso, lo stesso che appare sul viso di coloro che assaggiano i piatti che vengono proposti. Questa, infatti, è un’osteria che mantiene i sapori genuini dei pranzi domenicali in famiglia, senza però rinunciare allo stile e alla finezza. I tavoli sono molto vicini tra loro proprio come le tipiche osterie, si percepisce quasi un’aria di festa, ma non manca l’eleganza. Sono assolutamente da provare i carciofi e i cavolfiori fritti: questo è proprio il comfort food che ti fa sentire a casa e coccolato.
Nena Mercato & cucina, Via dei Sabelli 193 – Roma. Tel. 0683434951

Un format innovativo al Pigneto


Il Pigneto rappresenta il luogo di ritrovo per i giovani. Se vuoi uscire in mezzo alla settimana, o nel weekend, e vuoi incontrare gente, di sicuro questo quartiere non ti deluderà. Un’ampia area pedonale ospita locali di ogni genere. Avrai l’imbarazzo della scelta. All’ingresso di questa zona si può trovare il The Forum Pigneto, un locale che presenta un format innovativo e inaspettato. Infatti, dall’esterno a prima vista non sembra un bistrot, ma un’agenzia immobiliare. L’apparenza spesso inganna, ma in questo caso non del tutto. Infatti, il The forum Pigneto è un bistrot e coworking che si trova all’interno di un’agenzia immobiliare. Uno stile elegante e ricercato che unisce le sue due anime: quella lavorativa e quella di ritrovo per passare una piacevole serata in compagnia.
The forum può rappresentare, infatti, il luogo adatto in cui studiare o lavorare, senza dimenticare che nelle pause si può sorseggiare un ottimo cocktail o se si ha fame si possono gustare i piatti proposti dalla cucina: panini, pinse, pizze, taglieri e fritti. La drink list presenta un’ampia selezione di vini e di birre artigianali di ottima qualità. Accanto ai cocktail classici ci sono quelli che cambiano in base alla stagione, ma quelli da provare assolutamente sono i cocktail Spina, ovvero drink prodotti artigianalmente a Roma e premiati in concorsi internazionali: Drink IT Spritz, Americano e Paloma. 
The Forum Pigneto, Piazza del Pigneto 8a – Roma. Tel. 06270067

Un sodalizio tra Napoli e Roma


Torniamo nel rione Prati, ma questa volta lo facciamo per presentare una pizzeria: KLU Pizza club. Un’eleganza che non ci si aspetta da una pizzeria. Un locale piccolo, ma accogliente, curato in ogni minimo dettaglio. Appena si entra si viene accolti dalla bellissima cucina a vista. 
Anche la proposta è inaspettata. Infatti, in abbinamento alle pizze, invece che la classica birra, vengono proposti dei cocktail o dei calici di vino. La pizza è una napoletana contemporanea con un cornicione molto pronunciato. I condimenti richiamano i piatti della tradizione napoletana con l’aggiunta di ingredienti romani, come la Nerano a Roma (zucchine alla scapece, una crema di zucchine e mentuccia e una crema di provolone). Anche i fritti sono di altissima qualità, sono assolutamente da provare le frittatine di pasta, che ti fanno sentire tra le strade di Napoli. Ad accompagnare la cena c’è sempre un’ottima musica di sottofondo, e in alcune occasioni è possibile trovare anche un dj-set. 
KLU Pizza Club, Viale Giulio Cesare 74 – Roma. Tel. 3347474390

Una pizzeria al taglio rinnovata. adesso può ospitare i clienti all’interno


In questo caso non si tratta di una nuova apertura, ma di un rinnovo. Pizza chef è una pizzeria al taglio che sorge nel quartiere appio-latino. Prima che venisse ristrutturata aveva spazi esigui che ti costringevano a prendere la pizza e a uscire. Il rinnovo ha fatto in modo che il locale cambiasse volto trasformandola in una specie di piccola boutique. Infatti, se prima era possibile solo “una toccata e fuga” adesso ti puoi sedere nei tavolini interni, per gustare le pizze calde appena uscite dal forno.
Le pizze proposte sembrano essere dei veri quadri, a ogni morso c’è un’esplosione di gusto, oltre ai condimenti classici vengono proposte creazioni innovative con abbinamenti inaspettati come la pizza bianca con finocchiona, blu di bufala e more o come quella con crema di ceci, broccoletti e pomodorini confit. La creatività del pizzaiolo-chef si estende anche ai fritti, accanto al supplì classico si possono trovare anche delle varianti innovative come quello con cicoria e porchetta.
Pizza Chef, Via Clelia 63a – Roma. Tel. 0687566046

Foto di copertina di KLU Pizza Club
Foto interne dalle pagine social dei rispettivi locali

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Matteo Cicarelli

Scrivere e raccontare storie sono sempre state le mie passioni fin da bambino, crescendo ho ampliato i miei interessi dedicandomi all’arte, al cinema, alla comicità, allo sport, ai libri, ma soprattutto all’enogastronomia. Ogni volta che assaggio un piatto non leggo gli ingredienti, ma chiudo gli occhi per tentare di indovinarli. Non c’è niente di meglio che sorseggiare un ottimo vino mentre si legge un bel romanzo.

POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×