Dovresti sapere quali sono in questo momento gli all you can eat più validi di Milano

Pubblicato il 29 gennaio 2024

Dovresti sapere quali sono in questo momento gli all you can eat più validi di Milano

Ecco dove mangiare tutto quello che si vuole senza limiti (con dignità)

Qualche anno fa era praticamente la forma prediletta per una cena come si deve. Oggi resta una sorta di formula magica che riesce sempre a scaldare gli stomaci più che i cuori. Non serve la bacchetta di Harry Potter per pronunciarla con efficacia. All you can eat. Anche chi non capisce mezza parola dell’idioma anglofono sicuramente ti saprà dire di cosa si tratta. Si mangia tutto quello che vuoi, a prezzo fisso. Più semplice di così.

Adesso se diciamo all you can eat la mente vola subito in Giappone, che poi in realtà dovremmo dire in Cina perché la maggior parte dei ristoranti che propongono sushi sono gestiti da proprietari cinesi, ma poco importa. Ecco, l’intento sfidante di questo piccolo viaggio sarà quello di scovare i migliori ristornati dove la formula all you can eat sia perfettamente in rima con qualità e che non debba riguardare, esclusivamente, il sushi. Partiamo? A patto che tu abbia davvero molta fame.

Sushi in Buenos Aires

Lo ribadisco a discapito del tempo che inesorabile scorre: dal 2010 il ristorante Kanji Evo rappresenta una delle mie scelte preferite per i ristoranti sushi all you can eat a Milano. La sua posizione è nelle immediate vicinanze di Buenos Aires, a breve distanza da Porta Venezia, ma non troppo scomodo da Loreto, situato in via Broggi. In città c’è anche il Kanji Centrale, dietro la stazione, in via Caretto. La freschezza del pesce si amalgama perfettamente con l'atmosfera rilassante ed elegante, che si ispira al design orientale. Luci soffuse e atmosfera frizzante ma non chiassosa. Ogni mese, il menu offre due o tre nuovi piatti, e nell'offerta all you can eat sono inclusi anche gli spiedini di gamberi. È attivo anche il servizio di asporto e consegna a domicilio. Con il delivery spesso si possono sfruttare sconti sul prezzo della carta, a fronte di un ordini minino. Una solida certezza nel panorama sempre più inflazionato degli ayce meneghini.
Kanji Evo - via Broggi 17, Milano - tel. 02.36753433

Un toast in Bicocca

Il concetto di toast si eleva a una dimensione gourmet da Toast to Coast, poco distante dell'Università Bicocca e del Centro Sarca, con uno stile ispirato a quello newyorkese. La prima volta che ci sono andato mi ha colpito l’aria molto industrial, con l’ingresso all’interno di un complesso di edifici dal tocco molto urban. L’esperienza gastronomica si trasforma in un viaggio alla scoperta delle delizie del mondo del toast. Dimentica l'idea del toast come semplice panino da consumare fugacemente, durante la pausa pranzo; qui viene servito con classe al tavolo, trasformandosi in un piatto completo accompagnato da contorni come patatine con la buccia, insalata o verdure cotte. Le salse per condire sono artigianalmente preparate in casa. Tra le 50 proposte presenti nel menu, sono incluse anche opzioni veggy, come ad esempio il Toast con rucola, scamorza affumicata, cipolla caramellata e pomodoro. Un'esperienza da non perdere è la formula "All You Can Toast", disponibile ogni mercoledì e sabato dalle 19, che permette di gustare una varietà di toast illimitata. Due persone devono scegliere la formula all you can toast e per ordinare un altro panino occorre aver terminato il precedente. Niente doggy bag, non è possibile portare via quello che si avanza. Aperto tutti i giorni, sabato e domenica anche per il brunch e nel weekend, a cena, si alza il volume della musica del vivo.
Toast to Coast - viale sarca 336/F - Edificio 16, Milano - tel. 02.49673318

La lasagna sui Navigli

Per gli stomaci più audaci, la sfida tra i migliori “all you can eat” da vincere è quella della lasagna. Lasagna Factory, ci spostiamo sui Navigli, è il primo lasagna store che offre ricette della tradizione italiana con un profumo che rimanda ai pranzi della domenica con la nonna. Il menu consente di variare, dalla lasegna classica con carne e formaggio a quella vegana. Una cinquantina di posti a sedere, ricette classiche si affiancano a proposte più contemporanee, ispirate alle specialità delle regioni italiane. Un esempio? La lasagna Basilicata: broccoli, zucchine e spinaci, in un letto di besciamella. Insomma, qui vengono davvero soddisfatti tutti i gusti, tra regionalismi ed escursioni gourmet. La formula all you can eat è disponibile tutti I giorni: 25 euro, escluse bevande e dolci, e ti mangi tutte le lasagne che ti pare. Mica male.
Lasagna Factory - via Piave 6/2 Milano - tel. 3516797655

Gnocco fritto in Sempione

Dai a chi non piace lo gnocco fritto? Una delle specialità di Modena e dintorni, è in realtà, con diverse declinazioni, apprezzata in tutta la regione. Da Tigella’s si possono gustare tigelle e gnocco fritto a volontà, anche con la formula all you can eat. Locale divertente, clima bello allegro, appena ti siedi ti viene voglia di mangiare. Nel menu c’è la formula Tigella’s Enjoy, ossia quella che consente di ordinare senza pensieri tutte le tigelle e gnocco fritto del caso, insieme ad acqua e salse, compresa Nutella e quella al gorgonzola dolce. Anche qui, però, occhio a non esagerare perché non sono visti di buon occhio gli sprechi di cibo, quindi assolutamente meglio ordinare effettivamente quello che si desidera mangiare. Ottimo anche il tagliere crudo e burrata, con crudo di Parma 22 mesi Dop, burratina di Andria vincitrice del premio Gambero Rosso come miglior burratina d’Italia. Anche in versione gluten free.
Tigella’s - via Anfiteatro 6, Milano - tel. 02.45470599

La pizza in Loreto

Io ne mangerei sempre. La pizza non mi stanca mai. Per i veri appassionati della pizza, ecco un’opzione che stuzzica il palato: il Pizza Club No Limitis, in viale Abruzzi, offre un'esperienza all you can eat dedicata a questa specialità. Qui si può scegliere l’opzione del "Giro pizza". In pratica, sul tavolo si toverà un segnaposto con tre colori distinti. Se è posizionato sul lato verde, significa che si è pronti a gustare pizza ininterrottamente. Se si sceglie il lato giallo, comunicate al personale che desiderate una breve pausa, mentre il lato rosso indica che è stato raggiunto il limite e si finisce con un amaro la cena. I camerieri servono la pizza fetta per fetta, offrendo così la possibilità di assaporare gusti appena sfornati, che spaziano dalle pizze classiche a quelle regionali o con ingredienti più audaci. Con quasi 200 opzioni di pizza tra cui scegliere, il menù offre una vasta gamma di possibilità. Non si tratta solo di mangiare più pizza ma si ha la possibilità di vivere un’esperienza di gusto differente, assaggiando tutti i gusti che desideriamo, una fetta alla volta, fino a quando c’è spazio. Solo per stomaci forti.
Pizza Club No Limits - viale Abruzzi 79, Milano - tel. 02.84172674

Sidro (e cibo) in Corelli

La Sidreria è un punto di riferimento per chi ama il sidro di mele. È il primo locale milanese dedicato, che serve il sidro, appositamente prodotto da un’azienda bio in Trentino, in due varianti. Si può spillare dalla botte all’ingresso, oppure farlo arrivare al tavolo in bottiglia. La padrona di casa è la signora Cinzia che propone una cucina tipica, senza fronzoli, e anche con la formula all you can eat. Il menu costa 30 euro il giovedì, il venerdì e il sabato; 25 euro il martedì e il mercoledì, e include il sidro, ovviamente. I piatti cambiano ogni mese. Ah, la botte contiene sette diversi tipi di sidro. 
La Sidreria - via Corelli 31, Milano - tel. 02.7496017

Foto di copertina dalla pagina Fb di Lasagna Factory 

  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×