L'Artista del Panino di quest'anno è una donna fiorentina

Pubblicato il 14 maggio 2021 alle 15:00

L'Artista del Panino di quest'anno è una donna fiorentina

Il 12 maggio si è svolta a Milano la sfida finale per scegliere il miglior panino gourmet e a spuntarla è stata Elisa Varvarito con il "melarischio".

La quinta edizione del concorso organizzato da Agritech in collaborazione con Bargiornale e Accademia del Panino Italiano è stata presentata da Mattia Poggi: chef, influencer e conduttore tv.

Concorrenti e giuria

Sono 8 i concorrenti che si sono battuti per aggiudicarsi il titolo di “Artista del Panino 2020”. Si sono affrontati a coppie, sfoderando i propri accostamenti ricercati di ingredienti da abbinare ai pani Agritech. Hanno ricevuto le valutazioni dei professionisti del settore facenti parte della giuria: Max Mariola (cuoco, conduttore tv e volto di Gambero Rosso Channel), Roberto Barat (giornalista Bargionale, Ristoranti e Dolcegiornale) e Riccardo Soncini (Food and Beverage Manager di Panino Giusto).

Eliminatorie e finalissima

I vincitori delle 4 sfide a coppie si sono poi fronteggiati in una prova finale, che consisteva nel riproporre la propria creazione gourmet. Un esempio il panino sofficello multicereali “Stop down” di Elisa con: carne salada, insalata verde rossa e romana, chips di mela verde, senape in grani e miele di acacia.

C’è stata poi la selezione definitiva di due concorrenti per lo scontro decisivo, al quale hanno assistito anche i quattro vincitori delle edizioni precedenti: Giorgio Borrelli, Marco Carrieri, Gianpietro Sartori e Giacomo Dini. La finalissima è stata un vera e propria “sfida al buio”, durante la quale Elisa ha trionfato grazie alla sua capacità di improvvisazione e alle sue doti creative. In appena 15 minuti ha scelto come assemblare il suo panino partendo da un paniere di ben 35 ingredienti.

Finalisti e premi

Elisa Varvarito, del Caffè Polo Universitario Novoli, è la prima donna a salire sul podio col suo "melarischio": croissant salato con pesce spada affumicato, una foglia di scarola cruda, ricotta lavorata con erba cipollina, mango saltato in padella, uvetta, mela, olio, sale, pepe e granella di nocciole. Ha conquistato il titolo (valido per 365 giorni) e un viaggio a Dubai.

Al secondo posto si è classificato Damiano Galiano, del Symposium Cafè di Crispiano (Taranto), che si è aggiudicato 1000 euro in ticket compliments con il suo "spaccacuore": cuore di melograno e quinoa rossa Agritech con pesce spada affumicato, pecorino toscano grattugiato, velo di guacamole, friggitello crudo tagliato sottile, olio. Anche Francesco Lepenne (concorrente del Kilgore Pub) ha ricevuto un premio: è stato estratto a sorte per 100 euro in prodotti Agritech.


Foto dalla pagina Facebook di Vandemoortele Bakery Italia

  • NOTIZIE

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Se il lago è la meta più romantica dell'autunno

San Valentino in anticipo? Pare di si, tra cene romantiche, private spa, lodge sull'acqua e lo spettacolo del foliage, ma visto attraverso un soffitto trasparente…

LEGGI.
×