I locali di Firenze che devi conoscere se ami il whisky: tra novità ed evergreen

Pubblicato il: 27 novembre 2019

I locali di Firenze che devi conoscere se ami il whisky: tra novità ed evergreen

Non siamo in Scozia o in Irlanda, ma anche a Firenze gli amanti del whisky e dei distillati possono degustarne più tipi diversi in storiche enoteche con spazio Wine Bar o in nuovi locali ispirati agli Irish Pub. Da Porta Romana a San Frediano, dal Duomo a Campo di Marte, qui la segnalazione di 6 luoghi immancabili per chi adora il whisky.

Whisky e partita 

Harat's è un pub irlandese nel cuore di Firenze che non smette mai di stupire e che vuole soddisfare i gusti di tutti i clienti, anche quelli più difficili. Perché magari si va al pub, si beve una birra e si vede una partita sul maxischermo, ma poi sopraggiunge la fame. Ed ecco che Harat's alle oltre 40 referenze di birre accosta hamburger, insalate, costole di maiale, club sandwich e fritti. La partita continua e il bicchiere di birra è stato svuotato. Sopraggiunge quella voglia di un bicchierino in grado di scaldarti e di farti dimenticare della temperatura che ti aspetta una volta uscito. 
Da Harat's trovi un'ampia carta di whiskey, con etichette irlandesi e scozzesi, perché senza la serata non può concludersi degnamente.
Harat's Pub, Via Ghibellina, 152r - 0554934194

Whisky whisky e ancora whisky


Un vero record rappresenta il nuovo locale Love Craft con oltre 300 bottiglie di whisky da tutto il mondo, esposte e illuminate dietro al bancone, insieme ad altri distillati e liquori ma anche bollicine e birre. La Scozia domina la parete con bottiglie Speyside, Islay, Lowlands, Highlands, ecc. seguono altri paesi del Regno Unito come Galles, Irlanda, poi America e Canada ma anche posti impensabili come Italia, Francia, Olanda, Giappone e persino India. Nel centro della movida fiorentina, il vivace quartiere di San Frediano, Love Craft è stato aperto da due soci esperti, provenienti dal mondo dei pub e dei cocktail.
Love Craft Whisky & Blends Bar, Borgo S. Frediano, 24 R - 055 269 2968

Whisky, Firenze e la Scozia


La storica Enoteca Alessi, tra gli Esercizi Storici di Firenze, nasce nel 1952 e allestisce nel 2007 un Wine Bar per provare le oltre 2.500 etichette perfettamente conservate. Sono previste degustazioni di 5 etichette accompagnate da insalate, bruschette e taglieri di salumi e formaggi locali. Se parliamo di whisky, con 25€ si possono testare Glenkinchie (Lowland), Aberlour (Speyside), Dalwhinnie (Highland), Highland Park (Island) e Ardbeg (Islay). E dal centro di Firenze verrai proiettato nelle distillerie della brumosa Scozia.
L’Enoteca Alessi, via delle Oche, 27 R - 055 214966

Whisky, Firenze e l'Irlanda


Il Green Store Pub è nato in uno storico locale di ritrovo degli abitanti del quartiere di Campo di Marte noto come La Guerrina. Progettato e realizzato da artigiani irlandesi, nel 1995 diventa il classico Irish pub in cui ospitalità e calore sono di casa grazie a luci soffuse, musica di sottofondo e tanto legno. E dove ci sono gli irlandesi, ci sono le birre, Guinness, in primis, e tanto whisky (irlandese e scozzese, naturalmente), dal Jameson 12 anni al Bushmills 10 anni al bourbon Wild Turkey 101. Fatti consigliare dai gestori per andare sul sicuro.   
Green Store Pub, viale Malta, 1 - 055 677124

Whisky, Firenze e il Giappone


Aperto oltre 20 anni fa e intitolato all’omonima canzone degli U2, il pub The Joshua Tree propone da mattina a sera tante birre artigianali a rotazione quotidiana e un’ampia selezione di distillati tra cui whisky scozzesi, irlandesi e giapponesi (oltre 50 etichette). Il tutto accompagnato da toast, sandwich e schiacciate o da piccoli snack per una veloce pausa a pranzo o a cena. E come in ogni vero Irish pub, non mancano le freccette, la TV con le partite di calcio e la musica dal vivo.
The Joshua Tree, via della Scala, 37 R 

Whisky e cioccolata


Nella zona del Mercato Centrale, la Divina Enoteca è il locale in cui poter stappare una bottiglia di vino per degustarne un calice insieme a un tagliere di salumi e formaggi, bruschette, un panino gourmet o un panigaccio (pane tondo non lievitato). I distillati, tra cui i whisky scozzesi Ardberg Uigeadail e Old Pulteney 12, si possono assaporare direttamente in enoteca accompagnati da cioccolata Pacari o prodotti di pasticceria secca.
La Divina Enoteca, via Panicale, 19 R - 055 292723

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Love Craft

 

  • BERE BENE
  • DOPOCENA
  • APERITIVO

scritto da:

Laura De Benedetto

La sua comfort zone è il moto perpetuo. Lavora in luoghi dinamici a progetti innovativi con gente sorprendente. Il suo core business? Creare relazioni e sinergie tra le persone. Amava Milano e, adesso, ama Firenze, città natale di suo figlio. Negata in cucina, apprezza chef e locali emergenti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Cortina da mattina a notte inoltrata: colazione da Lovat e quattro salti al Vip non si negano a nessuno

Perché la perla delle Dolomiti, in alta stagione, non dorme mai.

LEGGI.
×