Per tornare a cenare in questi 4 locali di Altamura bisogna aiutarli adesso

Pubblicato il: 12 novembre 2020

Per tornare a cenare in questi 4 locali di Altamura bisogna aiutarli adesso

Bazzico per locali da un po’ di anni (coscienziosamente) e ho annoverato dei luoghi del cuore che difenderò con le unghie e con i denti affinché possano resistere a questa seconda ondata di restrizioni. 

So che il mio personale contributo è troppo poco rispetto alle reali necessità, ma se riuscissimo tutti a dedicare almeno un giorno (in più oltre al weekend) alla settimana dedicata al domicilio (o per chi può all’asporto), forse potremmo scrivere sulla lista dei desideri post lockdown di “Ritornare a cena al …” i puntini li sostituisci tu con il tuo locale del cuore che non vedere chiuso.

Ecco la mia personalissima lista in quel di Altamura. Città gioiello a metà tra la via del turismo e l’autenticità di un paese fortemente legato alla terra e alle tradizioni.

Ritorniamo nell’orto 


La resistenza ai venti del cambiamento consiste nel tornare alle certezze che ci circondano.  Al Binario24 la natura è stata facilitata a trovare di nuovo la sua rigogliosità con la cura del loro orto dietro la loro grandissima struttura. E proprio da lì si riparte anche ora, in questa nuova fase: erbe aromatiche, pastelle, ortaggi e cipolle sono la base su cui si parte. Per sostenere la loro cucina a gestione famigliare posso consigliarvi la loro pizza creata da pochissimo: “La rinascita” con fiori di zucchina (colti appunto dall'orto di cui vi parlavo), mozzarella fior di latte, pomodorini, pancetta, scaglie di caciocavallo. Incredibili però sono anche le loro pucce, perfette perchè non temono l'asporto nè il delivery, e arrivano a casa come appena fatte.
Piazza Stazione - Altamura. Tel: 0802377922.

Le certezze che regala Birbacco


Se vuoi scegliere tu dove prenotare l’asporto o il domicilio questa sera, puoi fare un figurone e far provare, alla tua famiglia o ai coinquilini, la pizza del Birbacco. Se sei di Altamura (o dei dintorni) e non l’hai ancora provata, attento a dirlo in giro perché potrebbero stracciarti la carta d’identità e rinnegarti la cittadinanza altamurana. Ci sono delle gustose new entry che probabilmente non hai provato, tipo questa pizza con dei fiori “mari e monti” che fanno già partire a mille le papille gustative: gamberetti e pancetta sorretti da una croccante base fatta con farine speciali.
Via Caduti Delle Foibe 15 - Altamura. Tel: 080310698.

Degu-stibus ok, ma chi direbbe no al loro XXL?


Sbavo a casa ma non con un panino qualsiasi. So che mi posso fidare delle migliori selezioni della zona dopo aver visto da vicino come creano le loro prelibatezze al Degu XXL. Non l’ho abbandonato nemmeno durante l’estate, con il suo spazio ben distanziato all’esterno e una gran cura nel rispetto delle norme di sicurezza. Proprio per questo mi sento di consigliarlo e di supportarlo durante un periodo veramente difficoltoso. E, visto che non usa ingredienti anonimi e nemmeno quelle cose piene di grasso e basta, sarebbe ottimo per un cheat day senza pensieri, scegliendo il “cheddar”: paninazzo con bacon, cipolla carammellata, bbq, insalata e ovviamente cheddar. Non è il solito mappazzone che sa di tutto e non sa di niente: provare per credere!
Qui il menù per il delivery.
Via IV Novembre 120. Tel: 0803218291.

Mangiare senza “pins”ieri con iBirrattieri


Il foodporn di qualità, che ti fa mettere in gioco anche con una pinsa. E vuoi mettere la libertà di poterti sbrodolare in maniera atroce senza che ci sia nessuno a guardarti (a parte il partner o il gatto affamato che vorrebbe essere al posto tuo)? Per il bene degli occhi e del palato ci pensano le loro pinse stra farcite, “extra strong ed extra good”: una pinsa con patate e una succulenta bagna cauda. Gli autori di tutto questo? iBirrattieri, nuova apertura da provare senza remore con il loro comodo servizio a domicilio.
Via Giovanni Gentile, 5 - Altamura. Tel: 0803846153, 3517702966.

Le foto interne e la foto di copertina sono di 2night, la foto de iBirrattieri è tratta dalla apgina Facebook del locale.

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Sharper night 2020: la Notte Europea dei Ricercatori è online

27 e il 28 novembre novembre, per la notte europea dei ricercatori, si terranno oltre 500 appuntamenti da 13 città a cui parteciperanno più di 700 ricercatori e oltre 100 istituzioni culturali

LEGGI.
×