Ma i bacari non turistici a Venezia esistono? Sì (e sono almeno 7)

Pubblicato il: 30 dicembre 2019

Ma i bacari non turistici a Venezia esistono? Sì (e sono almeno 7)

Quando sono in vacanza all'estero faccio così: mi appunto una mini list di locali tipici e poco turistici da visitare assolutamente. Una volta completato il gourmet tour - con tanto di scatti food porn condivisi su Instagram, Facebook e le chat Whatsapp degli amici - ne scelgo seduta stante altri due o tre, da cui vengo perversamente attirata perché sono sfacciatamente turistici e "mi fanno vacanza". So che troverò il panino infilzato con la bandierina, il bicchiere con un vago residuo di rossetto e le posate con l'impugnatura in plastica. Ma ci vado lo stesso.

Le mie immoralità gastronomiche però sono relegate alle ferie. Quando esco a Venezia per l'aperitivo scelgo i bacari meno turistici che conosco. Poco importa se capita di contendere il cicchetto preferito con degli australiani: se anche loro sono qui significa che hanno fatto bene i compiti a casa oppure che qualche residente li ha consigliati lungo la strada. I bacari non turistici di Venezia esistono, eccone 7 di cui fidarsi. 

Dove le dimensioni non contano 

Vecio Biavarol "dal Puppa" è un bacaro mignon con poco posto a sedere e qualche tavolino all'esterno. Ma mai come in questo bacaro veneziano le dimensioni non contano perché ogni metro quadro è usato come dispensa di prelibatezze super selezionate: vini, salumi, formaggi, conserve. 
Dal Puppa non ci si annoia mai: l'oste è un vero oste e propone sempre una novità succulenta come, di recente, il Pecorino Canestrato di Castel del Monte. 
Hostaria Vecio Biavarol. Fondamenta dei Tolentini, 225 - Venezia. Tel: 0415225615

Dove la laguna è protagonista

Ingredienti lagunari, freschi e stagionali dal pesce agli ortaggi. Se ci si allontana un po' dall'amata Venezia è solo per andare a pesca di eccellenze italiane presidiate Slow Food. Anche i vini hanno qualcosa da dire: a volte naturali, arrivando principalmente da Veneto e Friuli. La birra è artigianale, marchio Bacanera. Un locale eclettico che piace ai veneziani perché non è la solita minestra.
Hostaria Bacanera. Calle del Magazzen, 30121 - Venezia. Tel: 0412601146

Dove il vino è ovunque

Il colpo d'occhio per chi entra in Enoteca al Volto per la prima volta difficilmente si scorda: sulle mensole, sul bancone, sul soffitto, tutto descrive la storia quasi centenaria dell'osteria dove si beveva un'ombra de vin. La tradizione è ancora la stessa: un bicchiere di vino proveniente dalla cantina in continuo rinnovamento, tramezzino e cicchetto. Da provare: il tris di baccalà e polenta.
Enoteca Al Volto. Calle Cavalli, 4081 - Venezia. Tel: 0415228945

Dove si fa strada la mixology

Nella zona più cool di Venezia, in Fondamenta Ormesini - praticamente l'equivalente dei Navigli a Milano - l'aperitivo si fa anche con il cocktail (classico o signature), una selezione di cicheti o la "tavolozza", ovvero un tagliere di salumi e formaggi servito su una pietra nera dal design che si fa ricordare. Per i meno avventurosi: spritz, vino e tanto prosciutto crudo DOP tagliato con la Berkel.
Oficina Ormesini. Cannaregio, 2689 - Venezia. Tel: 3483415910

Dove riscoprire il bello della lentezza

Quando si entra in locali come questo, bisogna concedersi del tempo. Per scegliere tra i cicheti stagionali preparati freschi ogni mattina, farsi consigliare un calice di vino e gustare un piatto di pesce di laguna. Se non hai ancora provato il Gambero in saor su polenta oppure il Baccalà mantecato concediti una pausa gourmand. Le grandi vetrate e lo stile caldo, attualizzato da inserti industrial, avvisano: qui i dettagli contano.
El Magazen. Calle Larga Giacinto Gallina - Venezia. Tel: 0413022600

Dove il vino della casa merita

I bacari dove spendere 3,30 € per un calice di vino e un cicchetto sono rari, ancora più rari quelli dove il vino della casa non crea effetti indesiderati come un gran mal di testa il giorno successivo. Alla Ciurma, anche dopo il trasferimento in Campiello del Spezier, porta alta la tradizione del calice di vino della casa, accompagnamento perfetto per i veri protagonisti, i cicchetti e le mozzarelle in carrozza.
Osteria Alla Ciurma. Campiello del Spezier, 2041 - Venezia. Tel: 3406863561

Dove si spizzica alla rustica

C'è chi lo definirebbe un mix perfetto fra un bacaro, una taverna e una vineria. Perché qui ci si ritrova spesso in piedi, a pranzare o a cenare con un i succulenti cicchetti pronti al bancone e un calice di vino. Atmosfera calda, rustica e a tratti caotica, decisamente veneziana.
Osteria Al Portego. Castello, 6014 - Venezia. Tel: 0415229038

Immagine di copertina dalla pagina Facebook di Hostaria Bacanera

  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il relax a portata di mano, legale e light

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×