Il Natale passa, la fame resta: 11 pizze napoletane a spasso per il Veneto

Pubblicato il: 8 gennaio 2020

Il Natale passa, la fame resta: 11 pizze napoletane a spasso per il Veneto

Veneto: terra di arte e cultura, di panorami mozzafiato e di luoghi invidiati da ogni parte del mondo. Terra di do ciacole e uno spritz, di ombre de vin e cichetti: terra, in poche parole, di gioie. Le gioie il Veneto le regala anche con eccellenze del panorama gastronomico di altre regioni, e un esempio ne è la pizza napoletana patrimonio dell’Unesco. La pizza battuta – da me chiamata anche pizza sottiletta – non l’ho mai digerita (metaforicamente parlando). Ho scovato per te, o forse più per me, le vere pizze napoletane a spasso per il Veneto. Quelle classiche che divoreresti in pochi minuti e quelle "bomba" dai tocchi creativi. Non saremo sul golfo di Napoli, ma pizza e spritz mi sembra un’accoppiata vincente (o no?).

A Venezia


In pieno centro, facilmente raggiungibile da Piazza San Marco, sta facendo parlare di sé una pizzeria gourmet che coniuga innovazione e tradizione, famosa per i suoi curiosi abbinamenti e per la leggerezza dell’impasto, realizzato con farine non raffinate di tipo 2. Le pizze di 1000 Gourmet appagano prima la vista e poi palato. Sbrigati a scattare la foto da pubblicare su Instagram: i like non valgono quanto una pizza calda e fragrante, soprattutto se condita con mortadella e pesto di pistacchio.
1000 Gourmet - Calle Specchieri S. Marco, 475 - Venezia - 041 312 7069

A Noale


Ebbene sì, Napoli non si ritrova solo nelle grandi città venete ma anche in piccoli e suggestivi comuni, come Noale. Da Pulcinella non solo la pizza è napoletana: lo è innanzitutto il proprietario che, innamoratosi di Noale, ha deciso di aprirvi la sua pizzeria; lo è il forno e lo sono gli ingredienti che ogni giorno condiscono la pizza dai profumi veraci, dalla consistenza morbida e dal cornicione croccante. Se osi lasciare il cornicione sul piatto, sei senza dubbio una brutta persona.
Pulcinella - Via Guecello Tempesta, 10 - Noale (VE) - 0414583956

A Mestre Marghera


Se ti è mai capitato di parlare con un napoletano (o magari lo sei), sai che è opinione condivisa che la pizza, quella vera, si mangia solo a Napoli, è cotta nel forno a legna e ha la mozzarella di bufala. Quella della pizza è una religione che Maurizio, un puro sangue napoletano, prende molto seriamente. Lui non costringe i veneti a far su e giù per l’Italia, in direzione Campania, per mangiare una pizza come la tradizione comanda: lui fa viaggiare la mozzarella di bufala DOP. Ovviamente, è un viaggio di sola andata: da Napoli Alla Conchiglia (e poi dritta nella mia pancia). Grazie Maurizio per non privarci del buono della vita e della tua “avvocatissimo”, anche se io preferisco sempre la "salsiccia e friarielli".
Alla Conchiglia - Via Trieste, 122 - Marghera (VE) - 041935756

A Caorle


Sono verità universalmente riconosciute: la pizza si mangia a Napoli e Napoli si affaccia sul mare. iDOn segue la ricetta partenopea (il cornicione è alto, l’impasto è morbido e leggero, la lievitazione è lunga), usa ingredienti esclusivamente campani e si trova nel porto di Caorle. Direi che la partenza è più che buona. Capisco, però, che la domanda sorga spontanea: d'estate ok, ma cosa ci vado a fare a Caorle d’inverno? Se te lo stai chiedendo, secondo me è perché non hai mai passeggiato sulla sabbia fredda, lungo la spiaggia senza ombrelloni e senza persone, con il solo rumore del mare e con un tavolo da iDOn pronto ad aspettarti. Comunque, trovi la pizza napoletana di iDON anche a San Donà e a Padova.
iDOn - Via Riva Delle Caorline, 18 - Caorle (VE) - 042182186
iDOn - Via Como, 73 - San Donà di Piave (VE) - 0421229912
iDOn - Via Jacopo Crescini, 99 - Padova (PD) - 049754895

A Padova


È un punto di riferimento per gli universitari, un momento di salvezza quando la fame assassina post-studio divora lo stomaco. Proprio di fronte l’aula studio in via Galileri, Pago Pago propone la tipica pizza campana (ma anche la versione più sottile e croccante): morbida, dal cornicione alto e super condita. Sembra facile far felici gli universitari, ma non è così. Oltre a essere affamati e super attenti al rapporto qualità-prezzo, sono estremamente esigenti, ma Pago Pago li soddisfa, li soddisfa tutti e sempre.
Pago Pago - Via Galileo Galilei, 59 - Padova - 049665558

A Vigonza


A Vigonza (ma sì, Vigonza, l’avrai sentita nominare, su!), in un edificio storico di fine '800, è nata una pizzeria che costringe i cosiddetti “centrini padovani”, amanti delle piazze, ad armarsi di bici o di macchina per raggiungerla. Sarà merito del forno a legna e della brace, dell’esperienza di chi porta avanti da anni questo lavoro o, ancora, della possibilità di fare degustazioni assaggiando diversi tipi di gusti: chi scopre Antichi Sapori, non la molla più.
Antichi Sapori - Via Leonardo da Vinci, 4 - Vigonza (PD) - 0498096598

A Treviso


Spillo nasce nel 2004 a Treviso per volontà del titolare Giuseppe Sorbillo (nome che è sinonimo di qualità e una garanzia). L’impasto della pizza viene realizzato con prodotti artigianali e farine selezionate, il pomodoro proviene direttamente da Napoli e la mozzarella è rigorosamente DOP. Qui ordinare la pizza fritta o la pizza con il cornicione ripieno è un dovere, forse non nei confronti della dieta ma senza dubbio della tua felicità.
Da Spillo -  Viale G. G. Felissent, 18 - Treviso - 0422304286

A Verona


Guglielmo Vuolo, classe 1960, è un pizzaiolo napoletano trasferitosi a Verona che ha operato intorno alla pizza una ricerca quasi filologica. Ha inventato la prima pizza italiana con acqua di mare, a basso contenuto di cloruro di sodio e più ricca di potassio. È un pizzaiolo che ama sperimentare e non adagiarsi sulla tradizione, e i risultati della passione e della ricerca si sentono già dai primi morsi.
Ma, adiacente all’Arena e aperto dal 2013, c’è un altro cult della pizza napoletana: Peperino pizza & cucina verace. I gestori, con il loro spirito e la loro accoglienza, sanno come farti sentire a casa. So che pensi che, data la location, il locale sia prevalentemente turistico. In parte hai ragione: i napoletani in visita a Verona lo amano.
Guglielmo Vuolo - Viale del Lavoro, 32/A - Verona - 045502438
Peperino pizza & cucina verace - Piazzetta Municipio, 10 - Verona - 0458029016

A Vicenza


Nella terra dei "magnagati" si mangia anche la pizza, e se è napoletana è decisamente meglio. Stereotipi e scherzi a parte, due sono le pizzerie napoletane che consiglio a chi si trova nella terra delle meraviglie palladiane. Spaccanapoli è la tipica pizzeria napoletana, quella dall’atmosfera calda e accogliente, e la pizza (alta, ben lievitata e digeribile) rientra perfettamente nei canoni della vera pizza napoletana. Le pizze tradizionali sono sempre vincenti, ma la pizza fritta qui spacca davvero di brutto.
C’è poi Acqua e Farina, pizzeria di Rosario Giannattasio (un salernitano giunto a Vicenza nel 2001). Dopo un periodo di formazione e di aggiornamenti, nel 2018 nasce la pizzeria la cui chicca sta nell’impasto "Soffio di Grano", realizzato con farine di tipo 1 con erme di grano e con un complesso procedimento di impasto. Non mi dilungo sulla vasta scelta dei condimenti; spero che la curiosità faccia il resto.
Spaccanapoli - Viale della Pace, 254 - Vicenza - 0444303329
Acqua e Farina - Via G. Vaccari, 110 - Vicenza - 0444964960



Foto interne dalle pagine Facebook dei locali
Foto di copertina dalla pagina Facebook di Acqua e Farina

  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET

scritto da:

Irene Paladino

Romantica e testarda. Amo il cibo e gli spritz, specialmente se in piazza con un'allegra e pazza compagnia. Libri, gatti e il mare della Sicilia sono gli ingredienti della mia felicità.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Alla Conchiglia

    Via Trieste 122, Venezia (VE)

  • iDOn Caorle

    Via Riva Delle Caorline 18, Caorle (VE)

  • Pizzeria Pulcinella

    Via Guecello Tempesta 10, Noale (VE)

×