I locali da conoscere per far l'aperitivo in zona in Città Studi a Milano

Pubblicato il: 3 luglio 2017

I locali da conoscere per far l'aperitivo in zona in Città Studi a Milano

Gli happy hour non sono tutti uguali. Per me conta molto la qualità del buffet, sennò si finisce per bere due Negroni a stomaco vuoto con conseguenze nefaste per la continuazione della serata. Non è una scienza esatta, si tratta sempre di gusti e dipende anche dalle zone di Milano. Quali sono i locali dove fare l’aperitivo migliore in Città Studi? Non bisogna per forza essere uno studente del Politecnico per conoscere i posti migliori. Anzi, ci si può concedere un ottimo aperitivo anche senza laurea.
 
Il Sand Cafè è stiloso al punto giusto e dà il meglio in estate con le sedute all’esterno. Il Birrificio Lambrate è un vecchio classico e la Santeria con la sua aria radical chic si può scegliere anche per un brunch domenicale. La premessa è sempre la stessa: buoni cocktail accompagnati da cibo di qualità. Anche perché partire da un aperitivo per poi rimpinguarsi di cibo appena tornati a casa non vale! Dai che è quasi ora dell’happy hour, inizia il tour!

Per un aperitivo poliedrico

E' all'interno della struttura della Biblioteca e dell’Auditorium di via Valvassori Peroni, il Joy Milano è uno di quei locali che sfuggono alla rigide e classiche etichette: è caffetteria, è cucina veloce, è cocktail bar, è terrazza estiva, è bruch, è spazio per musica dal vivo e comedy "stand up comedy". E', in poche parole, uno spazio da vivere a pieno, giovane e dinamico. La vicinanza alla facoltà di Archiettura, poi, si sente tutta: gli interni del locale sono stati realizzati in collaborazione con gli studenti universitari. 

Per un aperitivo come deve esser fatto

Non si può parlare di Città Studi senza citare questo che è tra le istituzioni dei locali della zona e di un po' tutta Milano: in via Plinio ecco il Bar Basso aperto bel dal 1947. Un'istituzione il locale e anche il suo cocktail più famoso, ovvero il Negroni Sbagliato, nato proprio in questo locale negli anni Sessanta. Se un giorno si farai mai un tour della Milano Storica e da bere, sicuramente questa sarebbe sicuramente la prima tappa. 

Per un aperitivo dal tocco artistico

L’Union Club (via Moretto da Brescia 36) è arredato con eclettismo e lo si capisce al primo colpo d’occhio. Pareti colorate, sedie diverse ad ogni tavolo e classico happy hour da pub con buffet di focacce, cous cous e qualche primo. I cocktail sono buoni e costano 5 euro. Anche per questo è frequentato soprattutto da giovani universitari, d’altronde stiamo pur sempre facendo un giro in Città Studi!

Per far l'aperitivo in tranquillità

Appetizer serviti al tavolo, sempre diversi con carne, pesce e anche vegetariani. Cocktail classici e anche creativi, in una carta sempre in evoluzione. Questa la filosofia dell'aperitivo del Deep, in via Galvano Fiamma. Niente buffet dalle file interminabili ma la possibilità di godersi l'aperitivo in tutta tranquillità. Per chi soffre di allergie e intolleranze alimentari, inoltre, la possibilità di personalizzare le pietanze servite. Il cocktail da provare è il Mojito con lime, zenzero, rum bianco e rum scuro e una ciliegina a far da guarnizione.

Per quando hai pochi spicci in tasca ma vuoi bere bene

Capita a tutti di essere a corto di soldi, sopratutto a fine mese: ma non per questo devi rinunciare a farti aperitivo o serata con gli amici. Se proprio sei in bolletta il locale in cui andare è l'Impronta Birraria di via Tucidide e due le sere consigliate: il mercoledì la media è a 3,50 euro; il giovedì, invece, 3 birre piccole a 8 euro. Oltre all'intera gamma delle birre brianzole dell'Hibu, anche una vasta ed interessante selezioni di artigianali italiane ed europee. 

Per iniziare con la classica birra artigianale

Una sorta di istituzione meneghina. Il Birrificio Lambrate (via Adelchi 5) dal 1996 produce birra non pastorizzata e non filtrata. Brighella, Sant’Ambroeus, oppure la Lambrate. A me piace la Drago Verde, un po’ più amara. Se scegli il Birrificio lo fai per la birra, per la spillatura, per l’atmosfera caotica e piena delle chiacchiere degli studenti. Si mangia anche all’ora dell’aperitivo, per chi riesce a ricordarsi di avere ancora fame, tra una birra bionda e una rossa rigorosamente artigianale.

Per un happy hour al sapore di Moscow Mule

Se un locale si chiama come un cocktail, vale la pena provarlo. Al Moscow Mule (via Teodosio 60) inutile dire quale sia la specialità della casa, preparata con cura dal barman Alessandro che anche all’aperitivo non rinuncia alla qualità dei distillati. Posto frequentato soprattutto da universitari, spesso pieno, scordatevi quindi un tavolo. Per l’happy hour se non si arriva troppo tardi ci si può anche sedere e con 5 euro si beve un ottimo cocktail con un piatto di accompagnamento.

 

Per sorseggiare un Mojito seduti all’aperto

Personalmente il Sand (via Aselli 7) lo preferisco d’estate perché mi piace sedermi nei divanetti all’esterno. L’arredamento è elegante e il buffet vario il giusto. Un american bar dal design curato dove i cocktail sono di buona qualità e nel buffet si può trovare sicuramente qualcosa che soddisfi i propri gusti. No? Vabbè al massimo puoi ripiegare con un panino dalle “vecchie” che sono a due passi nella stessa via!

Per bere, mangiare e comprare un libro

La Santeria (via Paladini 8) sembra un posto un po’ fuori dal tempo. Look decisamente hipster: lo spazio di 500 metri quadrati è allestito da chi lavora anche al Magnolia, Tunnel e PecoraNera. Le ore dell’happy hour passano tranquille, non c’è il buffet ma con un drink viene servito anche un piatto con primi e stuzzichini. Da provare anche il brunch domenicale – con 18 euro si mangia un piatto unico con succo di frutta e caffè americano - nel cortile interno, ci si dimentica di stare a Milano, piuttosto con un po’ di fantasia si può fingere di essere a Berlino. Nello shop ci sono libri delle migliori case editrici indipendenti o un vinile in edizione limitata. Insomma, se ti piace il genere, entri per un aperitivo e ti si apre un mondo.
 
Foto di copertina dalla pagina Fb della Santeria 
Se ti piacciono questi articoli iscriviti gratis alla newsletter di 2night 

  • APERITIVO
  • BRUNCH
  • DOPOCENA

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Tutto quello che devi sapere sulla vino-terapia in Italia: 10 location che uniscono enogastronomia e relax

10 Spa che vanno dalla montagna al mare, passando per le colline del centro Italia.

LEGGI.
×