5 motivi per cui non potresti mai perdonarti di aver mancato Breadway a Matera

Pubblicato il: 25 maggio 2018

5 motivi per cui non potresti mai perdonarti di aver mancato Breadway a Matera

Il pane è quella cosa che impari a conoscere sin dalla tenera età, dal nome così corto che sai subito pronunciarlo, dall’essenza così familiare che rientra sempre nei tuoi primi ricordi. È una parola da cui non ti separi mai, specie nel quotidiano,  che sa riportarti anche a memorie in bianco e nero o catapultarti in un futuro genuino dove, se mancasse il pane, forse mancherebbe proprio il futuro. Tutti abbiamo ancora la fortuna di poter pronunciare le frasi: “ Mia mamma, mia nonna, mia zia faceva il pane”. È una parola magica perché sa far passare anche l’odore di forno a legna, di abbrustolito, di biscotti e immagini di sorrisi e di nasi sporchi di farina. Può essere locale e non. Può essere continentale, mondiale e addirittura speciale. Insomma, è innegabile, il pane passa proprio dal cuore di tutti. E, se come me credi che bisognerebbe celebrarlo, allora 1-2-3 giugno non perderti “Breadway” – Le vie del pane”, un vero  e proprio festival ad opera della Fondazione Matera - Basilicata 2019,  coprodotto da Murgiamadre (food.culture.territory). Ci sono almeno 5 motivi per cui non potresti mai perdonarti per aver mancato questo evento.

È l’inizio di un grande progetto di innovazione e ricerca

Foto di Breadway


Hai mai pensato ad un pane europeo 2019? Breadway sì. E in queste due annualità, ripercorrerà un “viaggio-esperienza” attraverso tutte le fasi che dal chicco del grano conducono alla preparazione del pane. Non a caso la Facoltà di Scienze Biotecnologiche e Slow Food Matera stanno raccogliendo lieviti madre locali ed europei per analizzarli e selezionarli col fine di poter giungere alla creazione di un nuovo lievito madre.

Sarà caratterizzato da particolari allestimenti

Foto di Breadway


Tutto il quartiere Piccianello, sarà coinvolto dagli allestimenti, ben otto che ricostruiranno e reinterpreteranno le azioni, i riti legati al pane e all’artigianalità del passato ma in chiave moderna. Dalla mietitura alla sfornata, ad esempio all’inizio del quartiere, ci sarà proprio un’installazione che racconta la mietitura in un’aiuola dove verrà ricostruito un campo di grano con un percorso interattivo, sonoro, immersivo.

Potrai assistere a interessanti workshop di design

Foto di Breadway


Cosa c’entra il pane col mondo dell’arte e del design? Tutto! Breadway racconta l’evoluzione che ha subito la forma del pane di Matera nel corso del tempo, fino ad arrivare ad uno degli oggetti più originali dell’arte pastorale materana, il timbro del pane, strumento che rappresenta il vissuto quotidiano dei Sassi e simbolo di una cultura che ruotava intorno al suo alimento più importante. E grazie alla creatività di alcuni designer europei, tali manufatti saranno rivisitati e reinterpretati artisticamente in una nuova forma del pane vera e propria. Quindi vietato mancare ai workshop!

È un appuntamento mondano

Foto di Breadway


Esiste un patrimonio di saperi, sapori e tradizioni culturali che aspetta solo di essere scoperto e condiviso. Dai un’impronta diversa al prossimo weekend e partecipa ai laboratori di cucina o di panificazione, organizzati in collaborazione con Slow Food; godi delle performance artistiche, spettacoli teatrali e musicali, e addirittura di un meraviglioso dj set a conclusione dell’evento.

È un’occasione per mangiare bene

Foto di Breadway


L’evento sarà a km zero e vedrà degustate prelibatezze del calibro della cialledda fredda, del caciocavallo impiccato, frittura di pesce con farine particolari, pucce farcite e panini sfiziosi. Inoltre si fonderà anche sulla filiera dei cereali e sulle birre artigianali, tra cui main sponsor è Birra Morena. Dulcis in fundo, grazie ad un accordo con i cuochi materani parte della Federazione Italiana Cuochi, nei maggiori ristoranti materani si proporrà il menù Breadway, un menù speciale dedicato all’evento, tutto a base di pane, dall’antipasto al dessert.

Ora che hai capito a cosa saresti costretto a rinunciare se mancassi l’appuntamento con Breadway, la curiosità ti starà certamente facendo il solletico. Resisti, il 1 giugno è alle porte e se pensi che questa data coincide anche con l’inizio della raccolta del grano, capisci bene come mai questo evento sia stato organizzato proprio con questo tema in una città dove il pane non è buono, ma di più, e in un momento storico in cui Matera è al centro dell’attenzione europea e non solo. Quindi se le cose sono fatte bene e con amore, tutto quadra ed è semplice e genuino, proprio come il pane.

Leggi il programma completo di Breadway
 
Foto di copertina di Breadway

  • TENDENZE FOODIES
  • MANGIARE CON LE MANI
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Paola Pisciotta

Sono una ragioniera, amo i numeri ma ancor di più le parole. Ho studiato lingue ma la mia preferita è l’italiano. Ergo sono laureata in comunicazione e giornalista pubblicista. La contraddizione è una costante della mia vita. Amo viaggiare e non dare mai nulla per scontato. Di me direi che so scrivere senza guardare la tastiera, ma non so guardare la tastiera senza scrivere.

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 cocktail famosi e come preparali a casa. Con i consigli giusti

Quelli di barman autorevoli che in tempo di quarantena si danno ai tutorial.

LEGGI.
×