Yoga a contatto con la natura: con il tappetino tra vigne e cantine di Brescia e dintorni

Pubblicato il 23 agosto 2022

Yoga a contatto con la natura: con il tappetino tra vigne e cantine di Brescia e dintorni

È la moda del momento, che unisce wellness e scoperta del territorio: è lo yoga in vigna o cantina, che quest’estate sta spopolando in Franciacorta e non solo. L’obiettivo è quello di prendersi cura di se stessi in uno scenario diverso dalla palestra, con una vista sui vigneti o tra le bottiglie a riposo, che appaga la mente e infonde serenità. E così sempre più maestri di yoga e pilates e centri specializzati radunano i loro adepti con il tappetino da stendere sull’erba: ma dopo la pratica spesso si passa anche alla degustazione e all’assaggio dei prodotti che la location offre. Un’unione, quella tra uva e benessere che sta andando forte e tante sono le proposte per un ritorno alla natura che cantine e aziende stanno proponendo, per farsi conoscere e valorizzare il territorio. Ecco alcuni indirizzi da tenere d’occhio.

Alle Cantorie


Si chiama Sunset Wine Yoga il format proposto dalla cantina Le Cantorie di Gussago, affacciata sulla città. Un momento per assaporare la magia della natura al tramonto con una lezione di yoga immersa nei vigneti collinari  accompagnata dal suono dell'hand pan a cui seguirà da una visita alla cantina e la degustazione dei vini prodotti. Un viaggio che comprende due calici di vino a scelta tra Franciacorta e Rossi, un piatto di salumi e formaggi locali e prodotti di forneria. Il tutto sulle terrazze della tenuta, al calar del sole.
Le Cantorie, Via Castello di Casaglio 24/25 Gussago, Brescia, 0302523723

A Cascina Maddalena


Oltre allo Yoga si fa anche Pilates a pochi passi dal lago alla Cascina Maddalena, una piccola cantina vitivinicola che offre anche tantissimi prodotti a chilometro zero. L’appuntamento con il benessere prevede 50 minuti di allenamento, adatto a tutti, uomini e donne di qualsiasi età, composto da una parte di allenamento Pilates che lavora total body con tonificazione e stretching, e una parte di esercizi di respirazione diaframmatica. A seguire per concludere il momento di pace interiore una breve meditazione guidata con metodo immaginale. Ma a chiudere non può mancare l’aperitivo, sotto il porticato della cascina con degustazione di vini.
Cascina Maddalena, Via Maddalena 17 Sirmione Brescia, 346 027 5513

All’Agricola Ronchi


Sessioni di yoga in mezzo alla natura all’Agricola Ronchi nella Valle di Mompiano, nel Parco delle Colline di Brescia, a due passi dalla città, con Rhythm Yoga. Un’occasione per immergersi nella natura e stare a contatto con il corpo e la terra che coinvolge tutti i sensi. La prima parte, che dura un’ora e mezza, sarà caratterizzata da movimenti dinamici guidati dalla voce e dalla musica per poi passare al rilassamento con l’aroma degli oli essenziali e del profumo della natura locale, tra i filari del vigneto. Nella seconda parte invece il rilassamento sarà con la degustazione di un buon calice di vino prodotto dall’azienda e stuzzichini.
Agricola Ronchi, Via Valle di Mompiano 80 Brescia, 389 1659842

All’Agricola Pratello


Una piccola azienda agricola con una storia che inizia nel 1900 e che ora dopo più di un secolo è al passo con le mode e con i tempi, avvicinando vino a benessere: è l'Agricola Pratello a due passi dal lago. Lo fa con diversi percorsi dedicati al wellness, con un corso di yoga tenuto sulle rive del biolago presente nelle proprietà della cantina e con una vera e propria palestra in vigneto: semplici attrezzi tra i filari che permettono di fermarsi per eseguire alcuni esercizi durante una camminata o una corsa. Ma non è finita perché in tema benessere al Pratello si può vivere un momento esclusivo in una tinozza di larice riscaldata a legna con olii essenziali, una bottiglia di vino e stuzzicherie della casa.
Azienda Agricola Pratello, Via Pratello, 26 Padenghe Sul Garda Brescia, 030 9907005

Fotografie dalle pagine social dei locali
Immagine di copertina di Agricola Ronchi

 

  • BERE BENE
  • DEGUSTAZIONE
  • BENESSERE

scritto da:

Arianna Soldi

Bionda ma solo per gli amici, mai senza un libro nella borsa da divorare in qualsiasi momento della giornata. Bresciana doc, al giro di boa dei 30, dalla Bassa alla scoperta della città leonessa d'Italia, tra vicoli del centro, banconi dei bar e vetrine.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Il primo ottobre si celebra la giornata internazionale del Caffè

E sorseggiando una tazza di caffè è possibile, tra aromi e sentori, viaggiare in luoghi lontani ed esotici.

LEGGI.
×