Caffè Centrale: un locale da collezione

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

Cenare low cost con uno snack gourmet: Con una spesa che va dai 10 ai 30 euro si può cenare con una delle famose sfarinate (focacce fatte in casa accompagnate da verdure, salumi, o da una selezione di formaggi semplici o erborinati). Ci sono anche i club sandwich e i celeberrimi imvoltini di sfoglia con gli affettati cotti in casa, i formaggi e le salse.

Gli antipasti: Con gli antipasti lo chef si sbizzarrisce: dalla spuma di patate e seppie, un grande classico, alle acciughe del Cantabrico con burro di olio di oliva. Da non perdere il magnum di salmone affumicato ricoperto di nocciole e sfoglie croccanti.

I secondi di carne e di pesce: Agli antipasti segue una selezione di carne e pesce altrettanto spettacolare come la spuma di patate e foie gras o l'hamburger di tonno.

I piatti vegetariani: L'insalata è a base di erbe arimatiche, la caprese con la burrata di bufala. Il meglio però è il rösti di patate con ortaggi, verdure e fonduta di Parmigiano Reggiano

I dessert: A partire dallo sgroppino "Gelato di lime, zuppa di Rum bianco, polvere di menta e  sfere di liquide Rum Havana 7 anni", i dessert sono speciali come il resto del menu. Il consiglio è di provare le crêpes di crema pasticcera e ambra liquida.

La carta dei vini e delle birre: Una collezione da veri intenditori. Solo per la sezione degli champagne ci sono le sotto categorie per cuvée e per vitigno. Poi una selezione amplissima di vini italiani, una per i fracesi e una per i vini dal mondo. Un po' meno amplia, ma importante anche la carta delle birre che propone trappiste, augustiner, Pale Ale della Sierra Nevada.

  • CENA

ALTRO SU 2NIGHT

×