Tutti i cicchetti da provare nel sestiere di San Marco

Pubblicato il 15 ottobre 2023

Tutti i cicchetti da provare nel sestiere di San Marco

San Marco è il cuore pulsante di Venezia, il sestiere dei monumenti più rappresentativi e iconici, dei marchi di lusso, dei musei, dei negozi di firma, degli eventi incorniciati dalla Basilica, dal campanile e dalle Procuratie. E’ anche il luogo dei locali storici, dai caffè che hanno scritto la storia ai ristoranti ai cui tavoli si sono seduti praticamente tutti. E i bacari? E le osterie? In uno spazio così esclusivo è possibile trovare dei contesti in cui poter assaggiare i cicchetti, siano essi rispettosi della tradizione oppure frutto dell’estro creativo di chi sta dietro il bancone e studia abbinamenti moderni, che giochino su contrasti di consistente e sapori? La risposta è ovviamente sì e noi siamo qui per darvi tutte le dritte necessarie non solo su dove trovarli e quindi sulle tappe migliori, ma anche su cosa provare. Quindi, partiamo.  

Un brand storico


Venezia significa inequivocabilmente spritz e cicchetti. E allora, come non riconoscere la perfezione in un luogo che rappresenta la firma di un brand nazionale e internazionale per il primo, e una qualità indiscutibile per i secondi? Stiamo parlando di Terrazza Aperol, in Campo Santo Stefano, uno dei campi belli e aperti della città, a due passi dal Ponte dell’Accademia e a poco più di una decina di minuti da Piazza San Marco. Riconoscibile per il color arancio vivo, l’ambiente si sdoppia in un ampio plateatico esterno, per chi vuole godersi l’atmosfera cittadina, e in interni moderni e curati, perfetti per chi cerca un po’ più di tranquillità (o per chi si vuole godere lo spettacolo gastronomico offerto dal bancone!). Oltre allo spritz “firmato”, qui la differenza la fa la mano in cucina, quella di Samuele Silvestri, capace di firmare dei cicchetti che sono dei piccoli capolavori in grado di far fare un viaggio nella tradizione o un salto nella contemporaneità. Vero e proprio “cicchetto signature” è ormai la polpettina di ossobuco, avvolta da avvolta da una panatura croccante e per provare proprio tutto, il consiglio è quello di ordinare il mix plate, con una selezione di 6 cicchetti misti.
Terrazza Aperol, Campo Santo Stefano, 2776, San Marco, Venezia. Tel. 04130183

A Rialto]


Locale storico fondato nel 1936 a due passi dal Ponte di Rialto, Al Volto è una di quelle osterie in cui è impossibile non sentirsi a casa. Sarà per l’arredo caldo e rustico, sarà per la posizione tranquilla, che permette anche di accomodarsi all’esterno ma senza passaggio di troppa gente, sarà per l’atmosfera resa ancora più suggestiva dalle decine di etichette di vino che tappezzano il soffitto, ma tutto, Al Volto, parla di venezianità. I cicchetti, ovviamente, hanno il loro spazio adeguato: tra crostini con baccalà mantecato, sarde in saor, panciuti tramezzini, mini panini con salumi e formaggi, arancini, calamari fritti, spiedini di patate ed olive, qui l’aperitivo diventa un classico.
Al Volto, Calle Cavalli 4081, San Marco, Venezia. Tel: 0415228945

Tappa classica per ogni veneziano


Impossibile immaginare il sestiere di San Marco senza uno dei suoi indirizzi gastronomici di riferimento: la rosticceria Gislon. Aperta negli anni ’30, ha visto generazioni intere di veneziani passare di qui e ancora oggi l’insegna in Calle della Bissa rimane una tappa fissa per un aperitivo con cicchetti a regola d’arte. Obbligatorio ovviamente partire dalla mitica mozzarella in carrozza, con acciuga o prosciutto, per proseguire poi con arancini, supplì, crocchette di patate, polpette, baccalà mantecato, tramezzini. La sua doppia anima di rosticceria, permette anche di passare dall’aperitivo alla cena, sapendo che ci si deve preparare ad una guerra per conquistare un posto a sedere nei tavolini al piano terra (c’è anche una saletta al piano superiore, comunque). In ogni caso i piatti valgono la pena: risotto di pesce, spaghetti al nero di seppia o alle vongole, seppie ai ferri, frittura. L’imbarazzo della scelta.
Rosticceria Gislon, Calle de la Bissa 5424/a, Venezia. Tel: 0415223569

In Piazza San Marco


I Do Leoni, in Piazza San Marco, se ne sta lì a smentire il pregiudizio secondo cui nel cuore della città sia difficile mangiare bene e sia molto facile invece imbattersi in prezzi folli. Questo bacaro-osteria è infatti un’autentica perla sia in fatto di cicchetti, sia in fatto di aperitivi e cocktail. Tra i secondi, da appuntarsi l’“Egiziano”, vero e proprio signature drink. Tra i primi, invece vero e proprio imbarazzo della scelta: dai formaggi di nicchia (stagionati ed erborinati), alle verdure, dalla carne al pesce, tra marinature e affumicature, oltre a salse, composte ed erbe spontanee. Da non dimenticare il pane, per il quale ci si affida a produttori artigianali. Oltre all’aperitivo segnatevelo anche per serate con dj-set.
Do Leoni, Piazza San Marco 355, Venezia. Tel: 3498383029

Dove vince il dialetto


Difficile dire esattamente cosa sia Sepa: un’osteria, una cicchetteria, una gastronomia, una vineria, un locale di street food. Facilissimo invece farla diventare una tappa fissa per i cicchetti perché il bancone accoglie un campionario di proposte fatte al momento: via libera a baccalà mantecato, nervetti, sarde in saor, polpette e gli immancabili fritti. In più, per chi non ne avesse abbastanza, ecco primi e secondi da gustare al volo: risotti (che variano di giorno in giorno), baccalà alla vicentina e fegato alla veneziana, proposti sia in porzione intera che mezza. I plus sono una selezione di vini e nelle birre da piccoli produttori di Veneto e Friuli e posate e piattini attenti all’ambiente perché fatti di mais.  
Sepa, Calle della Bissa, San Marco 5482, Venezia. Tel: 0413026336

Accanto al tempio della musica



Chi l’ha detto che aperitivo e i cicchetti debbano essere appannaggio di bacari e osterie? Al Theatro è un’insegna raffinata ed elegante accanto al Teatro La Fenice. Qui passano tutti i melomani e gli amanti della musica, per un aperitivo di classe, prima o dopo gli spettacoli. In carta immancabili le bollicine e lo spritz, ma anche i grandi classici come Americano o un Negroni, con una ricca selezione di vermouth e gin. Il lato gastronomico non è da meno con cicchetti golosi che comprendono affettati, formaggi e proposte di pesce. La differenza, infine, la fa il pane fatto in casa, che trasforma ogni morso in una combinazione di sapori e consistenze molto fine.
Al Theatro, Campo San Fantin 1916, Venezia, Tel: 0415221052
 
Immagine di copertina: Pagina Facebook di Sepa

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Margherita Maggio

Mi piace farmi raccontare una storia, cambiare umore ogni 5 minuti e collezionare stampi per i dolci. Per guadagnarmi da vivere vado a cena fuori la sera, e poi lo racconto su 2night: in fondo mi è andata alla grande.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×