A Milano c’è un posto che ha reinventato il concetto di aperitivo alla milanese

Pubblicato il 29 febbraio 2024

A Milano c’è un posto che ha reinventato il concetto di aperitivo alla milanese

Nel quartiere di Porta Romana, nel centro di Milano, si trova una delle più antiche cascine meneghine, riaperta al pubblico nel 2012, dopo un’importante opera di restauro. Cascina Cuccagna oggi è un polo attrattivo nella città, centro di cultura e partecipazione che promuove diverse attività sostenibili e progetti culturali che vanno dai laboratori creativi (per adulti e bambini), a presentazioni, eventi, conferenze e cene sociali. È un posto dove rilassarsi e riconnettersi con la natura, dove spegni il cellulare e ti godi la compagnia. La cascina ospita diversi spazi tra cui un orto, un vivaio, una falegnameria, il ristorante, il bar e ogni martedì, con il Mercato Agricolo, diventa punto di riferimento per i piccoli produttori locali e per quanti desiderano riscoprire il piacere delle cose autentiche e genuine.

L’aperitivo in cascina

L’aperitivo di Cascina Cuccagna è diverso da tutti gli altri. Non è “fisso” ma si compone di piatti e taglieri che si possono scegliere direttamente dal menù e condividere. Nel bar della cascina bevi buoni vini, ottime birre artigiani e cocktail interessanti, direttamente preparati dal bartender Michael Mazzola, da gustare negli spazi interni o, ancora più bello, in quelli esterni, dove l’atmosfera è più romantica e tranquilla. La cucina è sempre aperta, quindi puoi mangiare quando vuoi, quello che vuoi, senza vincoli antipatici. In accompagnamento al drink puoi ordinare gli stuzzichini classici da aperitivo: olive, taralli artigianali, chips (quelle al pesto sono buonissime), giardiniera, pinzimonio o hummus; ma puoi anche buttarti sui taglieri (tanti e vari), sulle focacce ripiene, sulle pizze, le michette fatte in casa, i tramezzini e i toast.

Nicola Cavallaro: lo chef di Cascina Cuccagna

Un posto a Milano è il ristorante all'interno di Cascina Cuccagna. Il menù del pranzo cambia giornalmente in base alla stagionalità e alla freschezza delle materie prime. A cena e nei weekend c’è il menù alla carta, ideato dallo chef Nicola Cavallaro che, dalla campagna padovana, dov’è cresciuto, ha raggiunto la città meneghina facendosi portavoce della filosofia del Chilometro zero, cara al ristorante. Dopo varie esperienze che lo hanno avvicinato al mondo della cucina e dell’osteria, Nicola Cavallaro si forma a Londra, presso l’accademia Cordon Bleu, e avvia la sua carriera da Chef a bordo della Royal Carribbean International che lo porta in giro per il mondo. È qui che ha la possibilità di osservare culture diverse, imparare, sperimentare, rielaborare e contaminare, definendo la sua idea di cucina, quella che ha portato nel capoluogo lombardo.

Un posto a Milano

Nicola Cavallaro raggiunge Milano nel 2006, dove apre e dirige un ristorante che gli regala la candidatura alla Stella Michelin. Nel 2012  prende le redini di Un posto a Milano, dove propone una cucina capace di valorizzare le eccellenze culturali del territorio e le migliori materie prime, appoggiandosi a piccoli produttori locali. Le ricette sono quelle semplici della nostra tradizione, rivisitate però in chiave contemporanea, per piatti che sono sintesi di antico e moderno, con sapori che ricordano quelli autentici e genuini della campagna, ma anche accostamenti audaci e originali. Alla passione per la ristorazione, lo Chef Cavallaro affianca quella per la panificazione: tutti i prodotti proposti sulla tavola, dai lievitati alle paste fresche, sono realizzati in casa con farine biologiche selezionate macinate a pietra e lievito madre.

Chilometro Vero: la filosofia della cascina

Chilometro Vero è una filosofia, quella adottata da Un posto a Milano: ingredienti scelti rispettando il momento di raccolta e produzione, ricercati tra produttori locali, a filiera corta e fornitori conosciuti. Prodotti tacciabili in ogni fase del processo lavorazione, nel rispetto di una cucina legata al territorio e all’eccellenza Italiana. Il menù del ristorante cambia seguendo le stagioni, esaltando i sapori di materie prime sempre fresche. I piatti proposti partono dalla nostra tradizione culinaria, con ingredienti semplici ma accostamenti brillanti e inediti, per preparazioni creative, originali e contemporanee che non perdono i sapori di casa. Filo conduttore di tutto il menù, una cucina sana e salutare che ama le contaminazioni esotiche senza perdere il legame con la propria terra.

Ogni giorno, un evento diverso

Cascina Cuccagna ospita settimanalmente tanti venti di cultura e aggregazione che riescono a mettere d’accordo tutti. Ogni martedì il rito del jazz con un doppio concerto, in orario aperitivo e a cena, senza obbligo di prenotazione, per passare serate diverse, con colonne sonore speciali. La prima live session alle 19:30, la seconda in prima serata alle 21:30. Un posto a Milano si immerge in un’atmosfera d’altri tempi, piacevole e frizzante tra note jazz e serate curate dall’associazione culturale Musicamorfosi che, con il contributo di Siae, vuole promuovere giovani musicisti italiani. 

Cascina Cuccagna sostiene l’agricoltura contadina, quella dei piccoli produttori e artigiani alimentari del territorio che si fanno conoscere attraverso i mercati contadini. Per questo, ogni martedì dalle ore 15:30 alle 19:30 la cascina ospita Il Mercato Agricolo della Cuccagna, promotore dell’agricoltura biologica, a km 0, di prodotti sani, genuini e di stagione. Si incontrano qui produttori e micro aziende agricole selezionate, provenienti dal territorio circostante alla città di Milano. Alcune sono biologiche e tutte garantiscono metodi di coltivazione e produzione naturali e sostenibili.

Una domenica al mese Cascina Cuccagna ospita la domenica bestiale: numerose attività culturali aperte a tutti, dagli spettacoli, alla musica e al teatro, dalle letture di gruppo, ai laboratori, agli incontri e alle lezioni, dai mercatini e all’artigianato. Si tengono dal mattino alla sera, all’interno degli storici e suggestivi saloni settecenteschi e nelle corti, in giardino e nell’orto. 



Cascina Cuccagna
Via Privata Cuccagna, 2/4
Telefono: 0283421007.

 

  • APERITIVI MEMORABILI
IN QUESTO ARTICOLO
  • Cascina Cuccagna

    Via Cuccagna 2, Milano (MI)

POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×