Ma quale ufficio... 5 bar di Milano in cui poter lavorare

Pubblicato il: 12 gennaio 2019

Ma quale ufficio... 5 bar di Milano in cui poter lavorare

Dai bistrot con libreria al pub sempre pronto ad accoglierti: qui puoi leggere, scrivere, connetterti.

Sei un freelance e il tuo ufficio è il pianeta terra? Ti è capitato di scrivere una mail di lavoro in auto o inviare un progetto per strada, dopo aver trovato una rete WI-FI libera?

Che tu sia un lavoratore o uno studente in cerca del luogo giusto per ripassare la lezione, a Milano ci sono alcuni interessanti indirizzi che vale la pena conoscere in cui poter connettersi, stampare, leggere, scrivere e studiare, magari davanti ad un panino o a un buon caffè.

Di seguito 5 indirizzi di locali in cui poter lavorare in santa pace.

Istituzione del "Poli"


Un locale colorato Union Club, vivo e strampalato che accoglie dal 2000 gli studenti del Politecnico. In quella che in quasi vent'anni è diventata un'istituzione per il quartiere vengono anche allestite mostre e organizzati eventi. C'è luogo migliore di un pub ricco di creatività per studiare o preparare un progetto?

Bar-libreria o libreria-bar?


Una delle librerie più vive del capoluogo meneghino, tra presentazioni, corsi ed eventi. Open More Than Books si trova in Porta Romana, rimane un po' defilata ma una volta raggiunto il piano +1 si apre un mondo. Al suo interno un ampio bar bistrot con tanto di enorme tavolo condiviso, molto ambito da studenti e lavoratori che amano gli ambienti cool. È proprio il caso di dirlo: non solo una libreria.

Per finire la giornata in bellezza


Un pub storico, riferimento per generazioni di studenti del politecnico ma anche per i professori meno rigidi e i tanti lavoratori che bazzicano in città studi. Qui da Harp Pub Guinness - Since 1976 la movida si concentra soprattutto all'ora dell'aperitivo, in modo da lasciare il giusto spazio durante la giornata per una colazione al volo, una buona pausa pranzo o semplicemente a chi vuole studiare o lavorare nel pomeriggio, davanti ad una tazza di tè.

Nella corte a NoLo


Questo bistrot dal taglio decisamente informale è anche uno spazio di lavoro e per eventi. Hug si trova all'interno in una corte e qui gli avventori si possono sentire proprio a casa. Tutto qui viene pensato in un'ottica di etica, innovazione e rigenerazione, non a caso è situato in un quartiere in espansione come NoLo.

Un nome un programma


In quel di Sant'Ambrogio (ma con una sede anche in Porta Romana), Coffice ha un nome che parla chiaro e mantiene le promesse. Locale giocato sui toni del bianco in cui ci si può mettere al tavolo per lavorare (con servizi WI-FI e stampante su richiesta) o in postazioni più consone ad una riunione informale. Il bar si occuperà delle bevande durante le ore intense davanti al proprio pc. 

Foto di copertina e del corpo prese dalle pagine Facebook dei locali

Se vuoi sempre rimanere aggiornato sui locali della tua città iscriviti gratis alla newsletter di 2night!

  • COLAZIONE
  • PRANZO

scritto da:

Simone Zeni

Giornalista, online scrive di food e lifestyle per Fine Dining Lovers, Puntarella Rossa, 2night, Ristoranti e Wired. Su carta lo potete leggere su Artribune, Wu magazine, Club Milano, Pambianco Wine & Food, Cucina Naturale, GustoSano ed altre riviste. Per Riza ha pubblicato "Le combinazioni alimentari vincenti" e "La dieta dell'anguria".

POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×