Vieni che ti porto a fare aperitivo a Centocelle: 5 locali con dehors

Pubblicato il 5 maggio 2021

Vieni che ti porto a fare aperitivo a Centocelle: 5 locali con dehors

Sempre più ricca e sorprendente l’offerta enogastronomica di questo quartiere popolare della periferia romana. Enoteche, bar “democratici” e anche un vero “bacaro” veneziano

Roma al centro è piena di ristoranti, enoteche, pub e posti dove l’offerta enogastronomica è pazzesca: verissimo, nulla da dire in contrario. L’errore, però, non deve essere quello di sottovalutare zone periferiche come Centocelle, dove si possono trovare posti magnifici, tra i quali anche un vero “bacaro” veneziano.

Scordati l’immagine stereotipata delle periferie che hai in mente in questo momento: Centocelle è una cosa diversa, e basta metterci piede per rendersene conto. Questo quartiere popolare, una volta dormitorio della periferia romana, nel corso degli anni è diventato una tappa fissa per gli amanti della ristorazione romana. E anche per gli investimenti: molti giovani chef ed imprenditori, infatti, visti i prezzi più bassi, hanno deciso venire proprio qui con le loro attività. Ad oggi Centocelle vanta ormai molti locali di qualità tra ristoranti, cocktail e wine bar di tendenza.

Insomma, nel quartiere in questione si sta vivendo qualcosa di unico da un punto di vista sociale. Andare a Centocelle oggi significa imbattersi in locali alla moda, da provare assolutamente se vi trovate nelle vicinanze di Roma. Oltre ai ristoranti di qualità oggi Centocelle è particolarmente famosa per gli aperitivi: cocktail bar di alta mixologia, enoteche e perfino un vero e proprio “bacaro” veneziano. Ce n’è per tutti i gusti, ognuno può trovare il suo angolo di paradiso enogastronomico in questo quartiere. Ecco allora 5 diversi aperitivi di Centocelle da non perdere per nessun motivo al mondo.

Una sensazione di… Dejavu

Pensi di esserci già stato? Forse è così. Oppure è il nome del locale che ti inganna. Una cosa è certa: da Dejavu puoi andarci sempre (per l’aperitivo e non), e dopo che ci sei stato probabilmente ci tornerai, perché quella sensazione che ti lascia addosso è unica. Prima cosa: si mangia benissimo. Uno dei punti di forza è il sushi brado, oltre ai classici (ed eccellenti) taglieri di salumi e formaggi. La novità è rappresentata dagli involtini primavera gourmet: non puoi lasciare Centocelle senza averli assaggiati. Non solo cibo: carta dei vini notevole, signature cocktail particolari e birre artigianali di qualità come quelle del birrificio Tre Fontane, con altre sei spine a rotazione che vanno in abbinamento con i panini in menù. Nota: se sei amante delle “formule”, ci sono aperitivi, apericene e degustazioni che potrebbero fare al caso tuo.
Enosteria Dejavu, Via dei Gelsi 1 B, Roma. Tel: 328 1233102

Più enoteca o più birroteca?

Locale trendy, già diventato punto di riferimento della vita giovanile del quartiere, Al Turacciolo si possono degustare le migliori etichette nazionali, anche alla mescita: dalla Valle D’Aosta alla Sicilia, ogni regione ha lo spazio che merita. Il locale tra l’altro di recente ha aggiornato il menù e introdotto il servizio di delivery. Ciò che non devi perdere, comunque, sono le birre alla spina: tante, a rotazione, le birre artigianali italiane. E la sera spazio a gustosi e sfiziosi aperitivi con la focaccia del Forno Rossetti di Centocelle, salumi e formaggi di piccoli produttori italiani e Presidi Slow Food.
Enoteca Al Turacciolo, Via Tor De' Schiavi 126c, Roma. Tel: 348 2706468

Ricordi di Venezia

Sapevi che anche a Roma puoi provare la vera esperienza dell’aperitivo veneziano? A Centocelle infatti c’è Ombralonga, un vero bàcaro veneziano emigrato nel cuore di Roma Sud. La tradizione è mantenuta fedelmente: spritz a prezzi più che popolari, cicheti (con molti stuzzichini vegani) e divieto assoluto di prenotazione tavoli. Chi trova posto si accomoda, altrimenti si beve e si mangia in piedi. Un’esperienza deliziosa, ma soprattutto unica nel suo genere a Roma. In questo particolare periodo Ombralonga si è organizzata anche con degli speciali “aperibox”: scegli quello che preferisci e poi non ti resta che gustare un aperitivo seduto comodo sulla gondola - ehm, pardon, sul divano di casa tua. Nota: Ombralonga è anche su TooGoodToGo
Ombralonga, Via Federico Delpino, 106 Roma. Tel: 377 089 3293

Focaccia e spritz, what else?

E arriviamo a The Snap coi suoi ottimi spritz, altri cocktail classici dell'aperitivo all'italiana, ma anche particolari signature drink. Qualità altissima, a partire proprio dal cibo: dai taglieri - con formaggi e salumi da urlo, di piccoli produttori - ai fritti espressi, passando per la focaccia barese di Mirco Di Iacovo di Matò e i taralli pugliesi. Insomma, c'è di tutto per deliziare il tuo palato. 
The Snap, Via Tor de’ Schiavi 331, Roma. Tel: 06 83919304

Per una birra diversa e un ape cheap

Se hai voglia di fare aperitivo con una birretta, Festina Lente Birreria Artigianale fa al caso tuo. In questo ambiente rilassato l’idea è quella di far assaggiare ai clienti birre artigianali a basso prezzo. Con 2 miseri euro per una birra piccola e 3 euro per quella media, è possibile gustare birra artigianale sia alla spina (11 tipi) che in bottiglia. I prezzi sono rimasti gli stessi anche dopo i vari problemi causati dall’emergenza sanitaria. Sulla pagina Facebook del locale si legge: “Siamo una birreria di quartiere e in nessun modo il quartiere pagherà la crisi”. Chapeau. 
Festina Lente Birreria Artigianale, Via delle Rose 33, Roma. Tel: 328 254 7345

Foto di copertina di Dennis Schmidt su Unsplash
Foto interne dalle pagine Facebook dei rispettivi locali

  • APERITIVI MEMORABILI
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Si rinnova l'appuntamento con ​Calici di Stelle, tutti gli eventi regione per regione

Dal 31 luglio al 15 agosto nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×