​I migliori festival d'arte e di musica di strada in Europa

Pubblicato il: 1 luglio

​I migliori festival d'arte e di musica di strada in Europa

Un fascino intatto anche nel 2019; i festival che fanno sognare grandi e piccoli da vivere questa estate.

Sono anni che l'appuntamento con il Ferrara Buskers Festival è per me un punto fermo, dopo che sono diventata mamma, ancora di più. Si tratta di un'autentica esplosione di fantasia e spettacoli che non avevo mai visto prima. Quest'anno ho deciso di muovermi e provare l'Edinburgh Festival Fringe; in programma concerti e spettacoli di giocolieri, acrobati, equilibristi e clown. Il più antico d'Europa di questo genere e forse il più famoso al mondo. So fun. L’estate è senza dubbio la stagione dei festival dedicati all’arte en plein air: quelli che seguono sono i migliori indirizzi per non perdere neanche una nota o un’acrobazia di un cartellone ricco e variegato.

# Berlin Lacht! Festival


Ogni anno il Berlin Lacht trasforma Berlino in un grande teatro a cielo aperto, popolato da clown ed acrobati, comici e musicisti, ma soprattutto dall'ammaliante magia dei teatranti. A Washington Paltz e ad Alexander Platz, tra luglio ed agosto, tutti i giorni per circa un mese, bambini ed adulti avranno accesso gratuito alle performance del festival del teatro di strada tra i più noti della Germania. Fino al 14 luglio in Friedrich Straße, dal 18 luglio al 4 agosto ad Alexander Platz, dall'8 agosto all'8 settembre in Washington Platz. 

# Lugano Buskers Festival


Anche la Svizzera apre le proprie strade alla festa dell’arte sotto il tendone del cielo, con la decima edizione del Lugano Buskers Festival, in programma da mercoledì 17 luglio a domenica 21 luglio. Musica e giocoleria sono i temi principali che hanno diritto d’ingresso nel centro della città elvetica, con l’unico obbligo di rispettare il motto che ispira la rassegna: in punk we trust!

# The Edinburgh Festival Fringe


Dal 2 al 26 agosto, la più grande piattaforma per la libertà creativa riapre i battenti a Edimburgo. Per 3 settimane, The Edinburgh Festival Fringe rinnova la leggenda di una storia cominciata nel 1947 e che si racconta attraverso 32mila esibizioni in oltre 200 luoghi. Artisti emergenti e grandi personalità del mondo dell’intrattenimento si uniscono per offrire al pubblico un indimenticabile spettacolo nel segno di cabaret e musica. In programma 250 show e 1200 gruppi ogni giorno.

# Ferrara Buskers Festival


Giocando in casa, non possiamo che cominciare dal Ferrara Buskers Festival, che nel periodo tra il 24 agosto e il primo settembre taglia il traguardo della 32esima edizione. Oltre mille musicisti sono attesi nel centro storico della città estense per la Rassegna Internazionale della Musica di Strada. Per 10 giorni, i venti gruppi ospiti giunti su invito si esibiranno tra le vie e le piazze di un luogo certificato dal marchio di Patrimonio dell’Umanità UNESCO, aprendo letteralmente la strada a un circo itinerante che toccherà anche Comacchio e Mantova e che vedrà coinvolti centinaia di musicisti e artisti accreditati, protagonisti di oltre 100 spettacoli quotidiani. 

# Festival International Des Arts De la Rue Chassepierre


Il 17 e il 18 agosto, tocca quota 46 una delle rassegne più colorate d’Europa, in scena nella pittoresca cornice del piccolo paese belga di Chassepierre, messo metaforicamente a ferro e fuoco da oltre 50 compagnie provenienti da ogni parte del mondo. L’atmosfera internazionale del Festival Des Arts De la Rue Chassepierre è assicurata anche grazie a un pubblico numeroso che ogni anno giunge in una città capace di trasformarsi in un enorme teatro a 360 gradi, con palchi improvvisati per acrobati, musicisti, commedianti e clown.

Foto di copertina copyright: Ferrara Buskers Festival - Foto di Luisa Veronese
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter

  • ARTS
  • TEATRO

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 bistrot degli chef stellati: quando l'alta cucina è anche accessibile

Dalla celebrity Cannavacciuolo, ai tre stelle Michelin Enrico Crippa e Niko Romito, tante le tavole dove si mangia bene, spendendo il giusto.

LEGGI.
×