Come si beve il caffè nel mondo: 20 paesi in cui sperimentarlo

Pubblicato il 1 ottobre 2021 alle 05:24

Come si beve il caffè nel mondo:  20 paesi in cui sperimentarlo

Non sei l’unica persona che inizia bene la giornata solo grazie a una tazza di caffè fumante, infatti, si tratta della seconda bevanda più popolare al mondo (al primo posto il tè). Questo primato ha reso questo nettare rinvigorente ritrovabile ovunque e in forme diverse: lungo o corto, zuccherato o amaro, caldo o freddo. Il primo ottobre è l’International Coffee Day, giornata dedicata a tutti gli appassionati e celebrata per la prima volta nel 2015 a Milano durante l’Expo. Se anche tu fai parte del team caffeina non ti resta che festeggiare, magari provando a sperimentare uno di questi 20 modi in cui si beve il caffè nel mondo.

Caffè speziato (Marocco)

Il caffè viene reso piccante e profumatissimo grazie alla miscela di spezie utilizzata: cardamomo, pepe nero, cannella, chiodi di garofano e noce moscata. Spesso viene addolcito da panna e zucchero.

Buna (Etiopia)

L'Etiopia è conosciuta come la culla del caffè. I chicchi vengono raccolti, tostati e messi in infusione in una caffettiera di argilla chiamata jebena . Si beve più volte al giorno durante vere e proprie cerimonie di circa tre ore.

Touba (Senegal)

È una bevanda speziata: il caffè viene aromatizzato con pepe di Guinea (a volte anche chiodi di garofano).

Espresso (Italia)

Famosissimo in tutto il mondo è un caffè dal sapore molto intenso con uno strato superiore di schiuma servito in piccole tazzine.

Caffè frappé (Grecia)

Bevanda popolare soprattutto in estate con: caffè istantaneo, zucchero, acqua e latte. Viene shakerato per creare la schiuma e versato sul ghiaccio.

Café au lait (Francia)

Coffee - Foto di Tim Boyd from Booklyn. (CC BY 2.0)

Un equilibrio perfetto tra caffè e latte caldo, servito in tazza grande per inzuppare facilmente i croissant.

Wiener Mélange (Austria)

A Wiener Melange - Foto di Rüdiger Wölk. (CC BY-SA 2.0 DE)

Un espresso (simile al cappuccino) con schiuma di latte, latte caldo e spesso panna montata e cacao in polvere.

Pharisäer Kaffee (Germania)

Pharisäer und Sachertorte. Foto di Ralf Roletschek, GFDL 1.2

Caffè lungo corretto con rum, poi guarnito con panna montata e cacao.

Carajillo e Café Bombon (Spagna)

Carajillo Foto di Di Shht! - CC BY 2.0

Il primo è la versione spagnola del caffè corretto proposto con brandy, whisky, rum o cognac caldi e servito con chicchi di caffè e scorza di limone. Il secondo è caratterizzato dalla dolcezza del latte condensato zuccherato unito al caffè e, a volte, al caramello.

Mazagran (Portogallo)

Mazagran Coffee. By Herbeater - Own work, CC BY-SA 4.0

Letteralmente una limonata al caffè ghiacciato. Nasce in Algeria e viene considerato il primo caffè freddo in assoluto.

Irish coffee (Irlanda)

Irish Coffee, foto di jules / stone soup, CC BY 2.0

L’irish coffee è quasi un cocktail, infatti, viene composto da caffè caldo e zucchero, corretto con whisky irlandese e ricoperto da uno strato di panna.

Türk Kahvesi (Turchia)

Il türk kahvesi si prepara scaldando l’acqua in pentole di ottone o rame (cezves) e mescolando lo zucchero al caffè non filtrato appena prima del bollore. Ne deriva una bevanda dolce con una parte di schiuma. Va gustato tutti assieme e l’accortezza sta nell’aspettare qualche minuto per berlo lasciando depositare i sedimenti sul fondo della tazzina.

Kaffeost (Finlandia)

A slice of leipäjuusto. Foto di Tiia Monto - Own work, CC BY-SA 4.0

I finlandesi vanno pazzi per il kaffeost, combinazione particolare in cui il caffè caldo viene versato sulla cagliata di formaggio (detta leipäjuusto o juustoleipä) che lo assorbe come una spugna.

Flat white (Australia)

Un incrocio tra cappuccino e caffelatte: un espresso sopra il quale viene versato del latte caldo e un sottile strato di schiuma.

Café cubano (Cuba)

"Cuban Coffee". Foto di Colinkb7, CC BY-SA 3.0

Il cafecito, altro nome del café cubano, prevede di mettere nel filtro della moka una miscela di polvere di caffè e zucchero di canna grezzo.

Cafe de olla (Messico)

Il caffè messicano contiene un mix di tre spezie (chiodi di garofano, anice e cannella) e zucchero di canna non raffinato chiamato piloncillo. Viene fatto bollire in una pentola di terracotta (olla) e servito in tazze di argilla che per i locali ne esaltano il sapore.

Yuanyang (Hong Kong)

Yuanyang drink. Foto di OhanaUnited. CC BY-SA 3.0

Si tratta di un cremoso e dolce mix tra caffè appena fatto e tè al latte (tè nero mescolato con latte condensato) servito sia caldo che freddo.

Cà phê trứng (Vietman)

Il caffè all’uovo viene preparato sbattendo per 10 minuti un tuorlo con latte condensato, zucchero e caffè.

Americano (Usa)

Semplice: caffè espresso allungato con l'acqua calda.

Cafezinho (Brasile)

Cafezinho si traduce in "piccolo caffè" ed è un segno di ospitalità e un invito a sedersi e godersi la tazza. È caffè nero pre-addolcito con molto zucchero.


Foto di copertina di Hanna Balan da Unsplash

  • MAGAZINE

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo nel 2021 secondo Wine Spectator

La più influente classifica di vini al mondo, la “Top 100 Wines of 2021 Wine Spectator”, vede anche due vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×