Carnevale Ambrosiano 2024: ecco quale sono le migliori chiacchiere di Milano

Pubblicato il 13 febbraio 2024

Carnevale Ambrosiano 2024: ecco quale sono le migliori chiacchiere di Milano

Maschere, stelle filanti e coriandoli: manca poco al Carnevale, quel momento dell’anno in cui le città si colorano e le pasticcerie sfornano solo chiacchiere e tortelli, dolci simbolo di questa ricorrenza. Ma a Milano il Carnevale si festeggia in ritardo. In questo 2024 il Carnevale Ambrosiano viene celebrato il 16 e il 17 febbraio: quattro giorni dopo il resto di Italia. A Milano, questa ricorrenza si festeggia sempre sempre quattro giorni dopo il martedì grasso, celebrato in tutte le altre regioni, dove ad essere seguito è il rito romano.

Sul perché di questa diversità circolano diverse storie. Secondo le leggenda, nell’antichità, il Vescovo Ambrogio (il santo patrono di Milano) durante la settimana del carnevale sarebbe stato impegnato a Roma; avrebbe quindi chiesto ai parrocchiani di attendere il suo ritorno per il iniziare la Quaresima. Il Vescovo, effettivamente, tardò il suo arrivo e i milanesi decisero, per aspettarlo, di spostare i festeggiamenti alla fine della settimana. Per questo il carnevale a Milano arriva in ritardo: la Quaresima non inizia il mercoledì delle ceneri ma la domenica successiva.

Sono due i dolci tipici del Carnevale lombardo: le chiacchiere e i tortelli. Entrambi il simbolo di questa ricorrenza, mettono d’accordo tutti e le preparazioni sono simili: impasto di farina fritto con zucchero a velo a fine cottura (le chiacchiere milanesi sono cotte al forno, i tortelli vengono immersi nell’olio bollente). Ma dove mangiare questi dolci zuccherosi? Vi sveliamo i migliori indirizzi della città dove trovare i più buoni dolci di Carnevali preparati secondo la tradizione meneghina.

In Gambara

Le migliori chiacchiere della città sono senza dubbio quelle preparate nel laboratorio della storica Pasticceria Bernasconi. Questa pasticceria durante la settimana di Carnevale viene letteralmente presa d’assalto. Pur trovandosi in una zona non centrale di Milano, le persone vengono qui da tutta la città formando, in questi giorni dell’anno, code lunghissime fuori dal locale che hanno dell’incredibile. Le chiacchiere di Bernasconi sono così richieste che la pasticceria ne sforna un quintale al giorno. Anche i tortelli farciti con crema pasticcera sono ottimi.
Via Rembrant 22, Milano; Tel: 0248707449

In Buonarroti

Elli è una pasticceria a conduzione familiare dal 1970. Il locale è piccolissimo ma ricco di buoni dolci: ciò che conta, alla fine, è la qualità. Le preparazioni sono un’infinità e molte delle torte vendute sono farcite al momento. Per carnevale Elli sforna ottime chiacchiere fritte o fritte e poi passate al forno, anche con farina di crusca. I tortelli sono egualmente buoni e disponibili in tante varianti, anche non classiche: semplici, ripieni di crema, chantilly, zabaione, crema di pistacchio e marron glacé.
Piazza Piemonte 8, Milano; Tel: 0248004788

In Montenapoleone

Cova è uno dei locali storici della città; è simbolo di eleganza, raffinatezza e “milanesità”. Il locale in via Monte Napoleone è uno spazio senza tempo, dove rivivi gli ambienti e i servizi della vecchia Milano. Cova è la casa del panettone milanese, disponibile tutto l’anno, è uno dei famosi e richiesti in città. Durante il Carnevale puoi mangiare qui degli ottimi tortelli: vuoti con zucchero semolato o ripieni con crema pasticcera, zabaione e cioccolato.
Via Monte Napoleaone 8, Milano; Tel: 0276005599

In Duomo

Altra icona meneghina, la Pasticceria Marchesi è un luogo raffinato ed elegante dove mangi ottime preparazioni artigianali, a partire dalle brioche per le colazioni: grandi, soffici e ben farcite. Il salottino in Galleria è nato dopo l’acquisizione da parte del gruppo Prada, ma è stata mantenuta l'atmosfera dalle sede storica (quella in via Santa Maria alla Porta) qui combinata a un tocco più chic. Durante il Carnevale Ambrosiano trovi bellissimi biscotti a tema decorati (come quelli a forma di maschera) e superlativi tortelli, piccoli e precisi, con diverse farciture, semplici e con uvetta e pinoli.
Galleria Vittorio Emanuele II, Milano; Tel: 0294181710

In Washington

Pasticceria colorata e discreta, da Clèa Pasticceria Culinaria trovi ottimi tortelli, preparati secondo la tradizione milanese, vuoti o farciti con crema pasticcera alla vaniglia. Il locale (che è caffetteria, panetteria e pasticceria) è aperto dalle prime ore del giorno ( 7.30 in settimana, 8.00 nel weekend) fino a tardo pomeriggio; Clèa offre tante preparazioni dolci e salate da gustare a ogni ora; ci sono tavolini all’interno e anche all’esterno.
Via Giacomo Boni 25, Milano; Tel: 3207683372

In Porta Romana

Marlà, indirizzo noto in zona Porta Romana, è una pasticceria molto moderna con diversi tavolini all’interno del locale dove poter consumare direttamente i dolci sfornati dal laboratorio a vista in fondo alla sala. Molto buoni i prodotti da forno per la prima colazioni e le mini cake. Qui chiacchiere e tortelli vengono preparate secondo la vera tradizione milanese. Le prime subiscono una doppia cottura, prima fritte e poi ripassate al forno; per i secondi, interessante e unica la farcita con crema di ricotta di pecora.
Corso Lodi 15, Milano; Tel: 0236536410

Foto copertina di Cova

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • COLAZIONE

scritto da:

Beatrice Tagliapietra

Milanese dalla nascita, amo ballare, viaggiare e mangiare. Mi piace la poesia, il cinema e il buon vino (soprattutto se bevuto in compagnia). Odio la convenzionalità e la monotonia mia annoia. Di giorno scopro il mondo, di notte dormo poco e scrivo tanto.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Gli italiani e l'aperitivo, una grande storia d'amore. Ecco il manifesto ufficiale in 10 punti

E in alcuni casi diventa addirittura un'abitudine quotidiana.

LEGGI.
×