La prova costume passa, la pizza fritta resta. Dove ordinarla a Firenze

Pubblicato il: 6 ottobre 2019

La prova costume passa, la pizza fritta resta. Dove ordinarla a Firenze

A chi non piace la pizza? E la pizza fritta non è buona al quadrato? Non solo a Napoli, anche a Firenze è possibile ordinarla in tanti locali, in diversi quartieri della città. Alcuni esempi?

Quello vicino Santa Trinita


Un locale contemporaneo, Oggi Pizza & Restaurant ti accoglie nei suoi verdi interni per deliziarti a pranzo e a cena non solo con primi e secondi di pesce e di carne ma anche con la pizza preparata a regola d’arte nel forno a legna da un esperto pizzaiolo. E per riempire un languorino serale o notturno, non c’è niente di meglio della pizza fritta accompagnata, perché no, da un colorato cocktail al bancone che ti accoglie all’ingresso.
Oggi Pizza & Restaurant, via del Parione, 32 R, Firenze. 055 4936616

Quello a Sant’Ambrogio

Uno dei primi locali di Firenze a proporre la tipica pizza napoletana, morbida e nei gusti classici. Dal Pizzaiuolo puoi ordinare una pizza fritta con ricotta, mozzarella fior di latte, salame Napoli, pomodoro e pepe. Se ti piacciono i fritti, inizia con lo Sfizio fritti (arancini, crocchette e zeppulelle) o con la pasta cresciuta (le zeppoline salate napoletane, una sorta di coccoli). Per rimanere in tema, concludi con un babà o la pastiera napoletana.
Il Pizzaiuolo, via dei Macci, 113 R, Firenze.  055 241171

Quello al Mercato Centrale


Attivo da un secolo nel popolare quartiere di Forcella a Napoli, l’Antica Pizzeria da Michele ha aperto a Firenze, nella piazza del Mercato Centrale, per offrire le grandi e inconfondibili specialità: dalla pizza napoletana, grande e morbida, solo Margherita, Marinara e Napoletana, al calzone ripieno al forno o fritto, la mitica pizza fritta. Medesimo impasto della pizza, il calzone fritto è un classico della tradizione partenopea dal dopoguerra.
Antica Pizzeria da Michele, piazza del Mercato Centrale, 22 R, Firenze. 055 2696173

Quello vicino a piazza della Libertà

La prima Graneria italiana, Farina 00, rappresenta un nuovo concept di ristorazione basato sull’arte bianca reinterpretando i concetti e le produzioni di pizzeria, focacceria, primi e dolci, tutti fatti a mano. La pizza fritta viene poi passata in forno per togliere l’unto in modo tale da non appesantire. Lo stesso viene fatto per le verdure, le patate e le crocchette fritte. Scegli se gustarla nel locale (zona ‘Stai’) o portarla a casa (zona ‘Vai’).
Farina 00 Graneria, viale Giacomo Matteotti, 30/2 /H, Firenze. 055 4089038

Quello alle Cascine

La Buoneria mette d’accordo tutta la famiglia con i suoi spazi, all’aperto e al chiuso, in grado di ospitare e intrattenere, con laboratori e animatrici, i bambini, e con le sue pietanze, gradite a tutti. Ottima la pizza, classica o fritta, e il Cuoppo, l’antipasto tipico napoletano con arancini, verdura fritta, crocché di patate, frittatine di pasta, la classica pasta cresciuta e le montanarine (pizzette fritte con salsa di pomodoro e mozzarella). E per smaltire il pranzo della domenica, è perfetta una passeggiata al parco delle Cascine.
Buoneria, via del Fosso Macinante, 4, Firenze. 055 365500

Quello a Santo Spirito

Siamo nell’Oltrarno fiorentino ma da ‘O Munaciello sembra di essere nel cuore di Napoli, perché l’antico convento che ospita il locale racchiude uno spaccato della pittoresca città, con i suoi colori, musiche e credenze tra sacro e profano. Il forno a legna è gestito da due fratelli napoletani figli d’arte e sforna ottime specialità campane, tra cui la pizza. Puoi farla precedere dalla Montanara, pasta fritta condita con pomodoro e parmigiano, o passare direttamente al calzone fritto, ripieno di mozzarella, pomodoro, ricotta, prosciutto cotto, pepe nero.
‘O Munaciello, via Maffia, 31 R, Firenze. 055 287198

Quello in via Gioberti


Hai voglia di pizza fritta ma vuoi portarla a casa per condividerla con chi ami? La trovi sempre al panificio di Gennaro Maddaloni, che, con un nome così, non può che essere napoletano doc. Se vuoi continuare alla maniera di Napoli, trovi ogni giorno la sfogliatella nella versione riccia e frolla, il babà, a giorni alterni la mozzarella di bufala proveniente da un caseificio campano, e, su ordinazione, il casatiello e la pastiera napoletana.
Panificio Gennaro Maddaloni, via Vincenzo Gioberti, 18 R, Firenze. 055 670404

Foto in evidenza scattata da Laura De Benedetto. Altre foto prese dalle fanpage e dai siti dei rispettivi locali.

  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET

scritto da:

Laura De Benedetto

La sua comfort zone è il moto perpetuo. Lavora in luoghi dinamici a progetti innovativi con gente sorprendente. Il suo core business? Creare relazioni e sinergie tra le persone. Amava Milano e, adesso, ama Firenze, città natale di suo figlio. Negata in cucina, apprezza chef e locali emergenti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I ristoranti migliori dove farsi una scorpacciata di Tartufo Bianco d'Alba

Con i suoi 250 € all’etto di quest'anno si conferma la prelibatezza più costosa in tavola, ma bando alla tirchieria per una volta.

LEGGI.
×