Gli amici di fuori ci chiedono dove fare una colazione davvero buona a Mestre: eccole!

Pubblicato il 7 dicembre 2022

Gli amici di fuori ci chiedono dove fare una colazione davvero buona a Mestre: eccole!

Mettiamo subito in chiaro le cose: non amo svegliarmi presto al mattino e, se potessi, prenderei impegni solo dalle 11 in poi. Eppure, eppure…ho imparato che ci sono alcuni posticini carini che mi fanno venire voglia di anticipare la sveglia per uscire di casa presto e farmi coccolare da un buon caffè con una bella brioche appena sfornata. Il mattino ha l’oro in bocca, dicono: per me, ha il sapore di marmellate e ripieni golosi. Ecco i miei posti preferiti per una colazione a Mestre e dintorni al top! Qui gli amici che si fanno il weekend a Venezia e si svegliano a Mestre non rimpiangeranno il loro bar di fiducia senza prendere fregature con i croissant confezionati!

Se siete in tanti

La mia fortuna è sempre stata quella di lavorare con colleghi molto più giovani di me ma che come ma odiano svegliarsi presto al mattino e amano esplorare posti diversi. È grazie ad alcuni colleghi che ho conosciuto Café Royale. Di sera, un cocktail bar per giovanissimi. Di giorno, il posto perfetto per fare colazione in gruppo: tramezzino prosciutto e funghi, caffè e pastina di riso per l’inizio giornata da leoni. L'arredo è quello di una lounge, con poltroncine in velluto e tavolini bassi, ma il clima è tranquillo e potrai ordinare toast e piadine alle sette del mattino senza sentirti giudicato.
Cafè Royale: Viale Don L. Sturzo 43, Mestre - 3200439973

Se vuoi una brioche pazzesca

Non esagero se dico che Cafè Retrò ha una fama che lo precede: secondo molti, vale da solo l’acquisto o l’affitto di una casa a Carpenedo. Ci troviamo proprio sulla piazza e già dalla vetrina si intravede il bancone carico di leccornie che conquistano grandi e piccini: brioche colorate, sfoglie farcite con panna e fragole, frittelle con lo zucchero e biscotti. La brioche farcita al momento con panna e fragole fa la felicità di grandi e piccini mentre la monoporzione croccante al limone e meringa con ananas a guarnire il biscuit bianco con bagna al limone fatto in casa è a dir poco superbo. 
Qui, l’ospitalità è di casa e il gusto…pure.
Cafè Retrò: Piazza Carpenedo, 11 Mestre - 0417798877

Se vuoi un super pancake

Mi ero appena trasferita a Mestre quando mi sono perdutamente innamorata di Chocolat: il suo gelato (che non a caso gli ha regalato il riconoscimento 3 coni Gambero Rosso) è probabilmente il più buono che abbia mai mangiato ma, quando credevo che gli amici di Chocolat non potessero superarsi, ecco che arrivano in menù i pancake. Panna fresca montata a mano, frutta di stagione e una spolverata di zucchero a velo per rendermi felice come una bambina, anche al mattino presto.
Gelateria Chocolat: Galleria Matteotti, 14 oppure Via Gino Allegri, 27 oppure Corso del Popolo, 169/171 Mestre - 3405590899

Se vuoi sederti in piazza

Mi hanno detto che appena sveglia sono sempre corrucciata. In realtà, sono soltanto concentrata.  Per far scorrere meglio i pensieri mi piace annaffiarli con il caffè e osservare gli altri che corrono verso i loro impegni. Il mio punto di osservazione preferito è la vetrina di Convivium: qui, tra una monoporzione firmata Pasticceria Biasetto e qualche sguardo ammiccante trovo sempre l’ispirazione per far iniziare la giornata con il piede giusto. "Materia prima in estasi" è il motto della casa e facendo gli occhi dolci a quelle monoporzione guarnite con frutti di bosco e macarons (si, anche il macarons è fatto in casa) non può non essere così. 
Convivium: Piazza Ferretto, 82/86, Mestre – 0419347180

Se vuoi una colazione salata

La domenica è soltanto Brunch Republic. Se ne hai la fortuna, anche tutti gli altri giorni della settimana. Ho scoperto la colazione salata da poco ma i pancake salati con il pollo fritto sono diventati ben presto il mio sogno erotico. Smetti di contare le calorie, non ne hai bisogno: da Brunch Republic entri per essere felice e per gustarti un bel pumpkin latte, un cappuccino alla zucca strepitoso in un posto che mette allegria solo a guardarlo.
Brunch Republic: Viale Giuseppe Garibaldi, 7D Mestre - 041615298

Se vuoi un caffè a regola d’arte

Un po’ come trovarsi a Parigi, ma nel cuore di Marghera: Bistrò La Piazza è quel posto in cui i baristi ti chiamano per nome ma chiamarlo bar sembrerebbe un po’ riduttivo. Si tratta di un ritrovo in stile contemporaneo in cui gustare brioche e torte fatte in casa, da accompagnare ad un caffè rigorosamente Illy. Bistrò La Piazza, infatti, ha ricevuto il prezioso riconoscimento Artisti del Gusto che conferma la passione, la dedizione e la professionalità del team. Ordiniamo? Per me, una brioche con cioccolato bianco, vero must di questo autunno, e giusto una treccia con scagliette di fondente se mi viene fame a metà mattinata...
Bistrò La Piazza: Piazza mercato 3/4, Marghera - 3477046506

Se la vuoi tradizionale

Da più di cinquant’anni Pasticceria Ceccon è il punto di ritrovo fisso per mestrini e non. Per me, solitamente molto scettica, Ceccon è stata una vera scoperta: il laboratorio, gelosamente gestito dalla famiglia Ceccon, sforna delizie dolci e salate ad ogni ora del giorno. Ecco perché potrai fare colazione con brioche, krapfen e kipfel alle mandorle ( i miei preferiti) ma anche con pizzette sfoglia e altre prelibatezze salate. Gli impasti sono preparati con burro e uova fresche, senza grassi idrogenati e senza aromi artificiali: pura bontà per tutti i palati.
Pasticceria Ceccon: piazza Carpenedo 17, Mestre - 0415340116

Se la vuoi anche il gluten free

La sensazione che si ha entrando da Gioia Pasticceria Caffetteria è di tuffarsi in una nuvola di panna e zucchero. I colori tenui dell’arredo personalmente credo stimolino l’appetito e quindi via libera a mignon, brioche e krapfen rigorosamente preparati senza conservanti o aromi sintetici. Tra i prodotti disponibili anche i dolci senza lattosio, senza uova o senza glutine per una colazione gustosa ma adatta anche ai più esigenti. Siamo a due passi dalla fermata del tram, motivo per cui un pit stop qui al mattino prima di andare in ufficio è d’obbligo.  
Gioia Pasticceria Caffetteria: Via Pompeo Molmenti 40, Mestre – 0414768145

Se vuoi anche l’alternativa vegan

Non serve essere figli d’arte per creare dolci da sogno. Alvaro Bido ha trovato il suo stile personale dopo anni di studio con i migliori maestri italiani e francesi. Il gusto deciso e allo stesso tempo rassicurante dei dolci che crea è la coccola a cui non posso rinunciare. Il mio preferito è il Financier con arancia e mandorla ma quando voglio tenermi leggera mi tuffo senza esitazione su una brioche vegana, vuota o con confettura: l’impasto è talmente leggero che si scioglie in bocca. Alvaro Bido offre anche corsi di pasticceria per tutti i livelli: in attesa di imparare a sfornare croissant e sfogliatelle, prenoto il mio tavolo in piazza Ferretto: ci vediamo lì.
Pasticceria Bido: Piazza Erminio Ferretto 3 Mestre – 041961841

Se vuoi la brioche farcita al momento!

D'estate ci trovi la brioche siciliana, da intingere sulla granita, quella vera! Per l'inverno invece, la gelateria Campoaltro propone una colazione tradizionale, con materie prime attentamente selezionate. Trovi il caffé arabica monorigine in due versioni, lo fornisce una piccola torrefazione di Padova. Mentre se vuoi la classica brioche (alias croissant), questa arriva da Caserta, preparata senza burro e riempita sul momento con confettura albicocca, con la crema al pistacchio, col caramello salato, col cioccolato. Le creme arrivano da un agriturismo abruzzese e sono la mia idea di seduzione!
Gelateria Campoalto: Via Orlanda 129 F, Campalto - 3318028859

Foto di copertina di Brunch Republic
 
 
 

  • COLAZIONE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Elisa Bologna

Da piccola dicevo di voler diventare giornalista, così tutti avrebbero dovuto ascoltarmi. Crescendo, mi sono resa conto che l’amore per la buona tavola e per il vino avrebbe avuto la meglio su tutto: per 2Night scrivo per bisogno e mangio per passione.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×