​Le migliori birre artigianali d'Italia a Cerevisia 2021

Pubblicato il 29 settembre 2021 alle 05:24

​Le migliori birre artigianali d'Italia a Cerevisia 2021

Al palazzo comunale di Deruta, Umbria, sono stati annunciati i birrifici vincitori del premio al quale hanno partecipato 100 etichette da ogni parte del Paese.

Un premio prestigioso istituito dal Banab, Banco nazionale di assaggio delle birre, un comitato nato il 30 aprile del 2013 per volontà della Camera di commercio di Perugia oggi dell'Umbria, della Regione, del Cerb, Centro di ricerca per l'eccellenza della birra dell'Università degli Studi, del Comune di Deruta e di AssoBirra, associazione dei birrai e dei maltatori.

"Dopo lo stop forzato causa Covid dell'edizione 2020, Cerevisia si è rimessa in cammino" ha sottolineato il presidente della Camera di commercio dell'Umbria Giorgio Mencaroni.

I birrifici vincitori sono stati: 

dalla Basilicata il Birrificio del Vulture; 
dalla Calabria il Birrificio Gladium; 
dalla Campania il Birrificio Karma; 
dalla Campania il Birrificio Monaci Vesuviani; 
dalla Campania il Microbirrificio Artigianale Incanto; 
dall'Emilia Romagna il Birrificio Birra Amarcord; 
dal Friuli Venezia Giulia il Birrificio Cittavecchia; 
dal Friuli Venezia Giulia il Birrificio Foran; 
dalle Marche il Birrificio 61cento; 
dalle Marche il Birrificio Jester Birrificio Agricolo; 
dalla Puglia il Birrificio Rebeers; 
dalla Sicilia il Birrificio dell'Etna; 
dal Trentino Alto Adige il Sidrobirrificio Lucia Maria Melchiori; 
dall'Umbria il Birrificio Birra bro; 
dall'Umbria il Birrificio Birralfina; 
dal Veneto il Birrificio Acelum - di Castelcucco (TV)
dal Veneto il Birrificio Theresianer Antica Birreria di Trieste 1766 - di Nervesa della Battaglia (TV)


 

  • NOTIZIE

scritto da:

Vito Della Notte

Sono Vito e vivo la notte. Quando arriva il crepuscolo mi trasformo come il peggiore dei licantropi: tour alcolici per locali, discoteche, party branché e tutto quello che gira intorno al clubbing. Per me Ibiza è tutto l'anno... anche a Roma.

POTREBBE INTERESSARTI:

Ecco i migliori vini d'Italia: quelli che valgono Tre Bicchieri!

Secondo la Guida del Gambero Rosso i vini che meritano il massimo riconoscimento sono 476. I produttori hanno saputo recuperare il terreno dei mesi perduti, hanno passato più di un anno a curare vigneti e ad aggiornare cantine, e i risultati di questo lavoro sono evidenti, spiega la guida.

LEGGI.
×