Ostia: un nuovo indirizzo (firmato chef Antonello Ricci)

Pubblicato il 24 settembre 2021 alle 18:08

Ostia: un nuovo indirizzo (firmato chef Antonello Ricci)

Il nuovo ristorante di pesce si ispira al Circolo Storico della Lega Navale

Il Faro: si chiama così il nuovo ristorante di mare aperto ad Ostia sul Lungomare Caio Duilio destinato ad essere un nuovo punto di luce nel panorama della ristorazione ostiense. Qui si gusta la cucina dello chef Antonello Ricci (che ne cura anche la gestione) e lo si fa con i piedi (quasi) immersi nella sabbia proprio sulla spiaggia del Lido di Roma. 

Oltre ad essere un nuovo indiririzzo per tutti gli appassionati di pesce, lo sarà anche per gli appassionati di vela. Infatti il locale si ispira ad uno dei circoli più storici d’Italia: La Lega Navale. Inaugurata nel 1936, rappresenta oggi una delle realtà veliche più antiche ed attive del territorio nazionale.

La cucina de Il Faro 

Il cuore del neo ristorante è proprio la cucina di mare, del vicinissimo mare di cui si respira la salsedine proprio durante i pasti.

Pesce tout court: dal polpo con patate al sautè di cozze e vongole, fino ai fritti classici e di paranza. Poi Moscardini fritti e salmone marinato con agrumi; Risotti alla crema di scampi e alla pescatora, Mezze maniche cozze e pachino o con la variante cacio e pepe di mare.

Lo chef Antonello è sempre in cucina e si sbizzarrisce ai fornelli sorprendendo i palati più esigenti con piatti come la cacio e pepe rivisitata con gamberi e zucchine. Niente paura: per i puristi della tavola in menu c'è anche il re, lo spaghetto con le vongole. Poi Calamaro alla piastra, tonno con pistacchi e ovviamente orata, rombo e spigola da fare al forno. 

In realtà in carta non manca anche qualche proposta di carne: Carbonara, Amatriciana e Arrabbiata.

Il tutto da accompagnare con buoni vini di etichette laziali e di altre region italiane. Come non concludere con un dessert del giorno? I dolci sono fatti ricgorosamente a mano e sono realizzati dalla chef Angela. 

Foto Crediti: Pagina Facebook @​ristoranteleganavaleitaliana

  • NOTIZIE
POTREBBE INTERESSARTI:

​Come saranno i ristoranti del futuro? Strutturati come delle vere e proprie aziende

Attenti all’immagine e alle materie prime utilizzate in cucina e ovviamente orientati anche all’e-commerce. Si spazia in più ambiti e in modo trasversale per budget.

LEGGI.
×