Ho scoperto i campioni regionali della Guida Street Food Gambero Rosso

Pubblicato il: 9 agosto 2019

Ho scoperto i campioni regionali della Guida Street Food Gambero Rosso

Crescita quantitativa, ma anche qualitativa, di ape car, chioschi, truck. I premiati per regione.

In quanto ad esempi di cibi tipici pensati per un consumo veloce, l’Italia offre l’imbarazzo della scelta, tanto nel passato quanto nel presente. Eh si, noi di street food siamo intenditori dalla notte dei tempi, non c'è discussione che tenga, va da sé quindi che una guida dedicata, oltre ad avere autorevolezza, rappresenti un vero e proprio racconto storico-gastronomico della Penisola.


Basti pensare che ci sono realtà come Palermo "dove il cibo di strada è il cibo, la città nella sua rappresentazione gastronomica. L’abitudine del pasto fuori casa, veloce ma sostanzioso, è sedimentata nel granitico patrimonio culturale e appare come un involontario presidio contro le degenerazioni alimentari attuali" spiega il professore Giuseppe Parente. E' da questo stesso punto fermo che nasce la Guida Street Food Gambero Rosso: valorizzazione delle tipicità, della biodiversità e rapporto qualità prezzo imbattibile. I premiati regionali

VALLE D’AOSTA
TANINA RAVIOLI E DINTORNI – Courmayeur (AO)

PIEMONTE
OH CRISPA! – Torino

LIGURIA
ALALUNGA – Savona

LOMBARDIA
PORCOBRADO – Milano

VENETO
TARTARE 18 – Padova

TRENTINO ALTO ADIGE
PORCHI MA BUONI – Merano (BZ)

FRIULI VENEZIA GIULIA
IL POSTO DI FOLLADOR – Pordenone

EMILIA ROMAGNA
LA CHERSENTA – Modena

TOSCANA
PESCE BARACCA – Forte dei Marmi (LU)

MARCHE
USTOSO – San Benedetto del Tronto (AP)

UMBRIA
CHIOSCO DELLA PORCHETTA ANTICA SALUMERIA GRANIERI – Perugia

LAZIO
PORK ‘N’ ROLL SHOP – Roma

ABRUZZO
ALT – Castel di Sangro (AQ)

MOLISE
CAPRACOTTA IN CITTA – Campobasso

CAMPANIA
LA DEVOZIONE – Napoli

PUGLIA
MARINO – NA DOGGHIA D’ANEME – Noci (BA)

BASILICATA
ANTICA RICETTA DI NONNA SESELLA – Matera

CALABRIA
LA LESTOPITTA – DA MIMMO – Bova (RC)

SICILIA
UN ETTO – Bagheria (PA)

SARDEGNA
SABORES FORMAGGI E VINI – Cagliari

Foto di copertina da gamberorosso.it

  • CLASSIFICHE
  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Mariagiovanna Bonesso

Una mamma tacco 12? Anche un paio di ballerine Prada vanno bene, ideali per (rin)correre (il pargolo). Non ho smesso di "fare cose e vedere gente", coltivare la mia passione per arte, design, fotografia e moda, of course. A sdoppiarmi ancora non riesco, ma un Hugo cocktail e un cigarillo Cohiba mi ridanno i superpoteri istantaneamente.

POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2020?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero. Almeno una volta nella vita, un'esperienza da fare.

LEGGI.
×