Mini-guida ai panettoni artigianali più pazzeschi di Mestre e dintorni

Pubblicato il 12 dicembre 2022

Mini-guida ai panettoni artigianali più pazzeschi di Mestre e dintorni

Pandoro o panettone? Questa la domanda fatidica che ogni anno salta fuori al pranzo di Natale dopo l'infinita serie di antipasti, primi e secondi. Non che la mia risposta, altrettanto fatidica, sia diversa: "Panettone, grazie!". Ma sono consapevole che una volta proferita sarà cancellata in un batter d'occhio dalla memoria dei parenti, pronti a riproporre l'identico quesito l'anno successivo. Panettone, si diceva, e senza indugi. Ma quello artigianale però, che la senti subito la differenza. Su glassatura, lievitazione e farcitura vado a momenti, perché la tradizione ha il suo fascino ma quando si sperimenta (e lo si fa nel modo giusto) allora è un piacere farsi sorprendere. Scoprire i migliori panettoni di Mestre può essere una grande avventura per addolcire il vostro Natale.

Quello con il gelato o col semifreddo


Lodovico ha creatività da vendere e la sua gelateria è una fucina di novità a ogni cambio di stagione. L'anno scorso i suoi panettoni farciti con gelato o semifreddo sono andati letteralmente a ruba, così quest'anno si pigia ulteriormente sull'acceleratore. Il gusto del gelato lo scegli tu, mentre per la glassatura puoi optare per meringa flambata (mai provata?), cioccolato fondente, al latte o bianco. Se il panettone è super e il gelato altrettanto, unendoli la bontà si moltiplica per due. Copione simile per il loro pandoro che può essere farcito con semifreddo al pistacchio, cioccolato o crema al rhum. Provate la copertura con cioccolato bianco all'arancio! Punto d'onore per il torroncino di semifreddo al torrone mandorlato (potete ricoprirlo con cioccolato fondente, bianco, bianco all'arancia, al latte, amaretto, caffé) e i tronchetti di semifreddo con pan di spagna ricoperto di cioccolato al latte. Mi sa che non attendo Natale per fare il pieno.
Gelateria CampoAlto. Via Orlanda, 129 F - Mestre (Ve). Tel. 3318028859

Quello "luxury"


Te ne esci dalla Gelateria Chocolat con una scatola e dalla faccia sembra che dentro ci sia un collier di diamanti. In verità qualcosa di "luxury" c'è, ed è il loro panettone artigianale lievitato con tutti i crismi. L'anno scorso tra quelli che avevano riscosso maggiore successo c'era quello con cioccolato bianco e frutti di bosco, varietà che quest'anno se la vedrà anche con il "classicone" uvetta e canditi, il panettone ai 3 cioccolati e quello, su cui punto la mia personale fiche, con cioccolato al caramello, pere e caramello. Sarà che ho voglia di dolcezza, e da Chocolat da questo punto di vista non rimango mai insoddisfatto.
Gelateria Chocolat. Via Gino Allegri, 27 - Mestre (Ve). Tel. 0412007174

Quello premiato


Roberto Giuffrè della Pasticceria Milady l'ha combinata grossa. A fine 2022, infatti, il suo panettone artigianale è stato premiato a Padova come il più buono del Veneto durante la manifestazione benefica "Panetthòn". A capo della giuria il pastry chef catalano Jordi Roca, che con i fratelli Joan e Jordi guida il ristorante tristellato El Celler de Can Roca a Girona, una sorta di semidivinità della pasticceria. Non che in quel di Marghera si stupiscano più di tanto, visto che il panettone di Milady è oramai una tradizione.
Pasticceria Milady. Via Trieste, 141 - Marghera (Ve). Tel. 041923989

Quello con il lievito madre


Un panettone in pizzeria? Per chi storce il naso rispondo subito: "Provatelo a La Tabina!". Perché? Perché Ivan sa il fatto suo e il suo panettone è fatto con lievito madre. Ciò che anche solo somiglia a un conservante, invece, è bandito dalla cucina. Lievitazione perfetta e grande leggerezza ne fanno un'interessante novità degli ultimi mesi. Tre gusti e non di più, perché è tutto fatto a mano: tradizionale, tre cioccolati e pistacchio. Un tris davvero dolce.
Alla Tabina Spritz And Pizza. Vicolo Ugo Bassi, 9 e 11 - Martellago (Ve). Tel. 3928038361

Quello che piace tutto l'anno


In origine fu il lievito madre, poi la materia ha preso direzioni diverse. Questa la Genesi secondo Grigoris, dove il lievito di cui sopra può prendere le sembianze di una pizza (anche nel 2022 la pizzeria è annoverata tra le migliori 50 d'Italia) o di un panettone. Anzi, sono i gestori stessi a sottolineare come l'esperienza di lievitazione del dolce li abbia aiutati molto nel migliorare gli impasti per la pizza. Studio, attitudine e preparazione, queste le stelle polari di Grigoris. I panettoni si trovano nella versione classica oppure con fico bianco, ciliegie marasche, albicocche candite, cioccolato o olive candite. Un'eccellenza.
Grigoris. Via Asseggiano, 147 - Mestre (Ve). Tel. 041915501

Quello un po' più in là, a Noale

Nella bakery di Noale, Cuore Dolce, il panettone classico si contende la scena con quello fondente, in formato da 1kg o da 100g. Ci sono poi i farciti, con pistacchio, cioccolato bianco e lamponi, o caramello salato, con classico impasto da farcitura, meno dolce proprio per accogliere il sapore deciso delle creme. Non mancano altri dolci natalizi, come il pandoro, biscotti a tema, e le vere specialità del locale: ginger bread e brownie.
Cuore dolce, Piazza Xx Settembre 1, Noale (VE). Tel. 041997488

Foto dalle pagine Facebook dei locali.
Foto di copertina di Chocolat

 

  • NATALE
  • SWEET HOUR
  • PASTICCERIA

scritto da:

Margherita Maggio

Mi piace farmi raccontare una storia, cambiare umore ogni 5 minuti e collezionare stampi per i dolci. Per guadagnarmi da vivere vado a cena fuori la sera, e poi lo racconto su 2night: in fondo mi è andata alla grande.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×