10 +1 panettoni artigianali made in Veneto da regalarsi a Natale

Pubblicato il 9 dicembre 2020

10 +1 panettoni artigianali made in Veneto da regalarsi a Natale

Se devi regalare un panettone, fai che sia tra questi

Il mondo, a Dicembre, si divide in due. I fan del panettone e i fanatici del pandoro non possono condividere lo stesso tavolo, a patto di non arroccarsi in curve opposte, come allo stadio. Poi ci sono gli ignavi ("la pasta del pandoro ma con l'uvetta" oppure "panettone sì però con le gocce di cioccolato") che si siedono al centro per fare da pacieri ma finisco sempre per catalizzare le critiche dei puristi in curva.

Ad ogni modo, i cenoni passati insegnano: vietato aprire la parentesi panettone VS pandoro a Natale, tanto vale lanciarsi in disquisizioni politiche. Per passare indenni il momento del dolce meglio estrarre dal cilindro una selezione a tutto tondo, con buona pace del portafogli: panettone classico, farcito, salato e pandoro.
Se anche tu, però, sei un carbonaro del panettone, scegli uno dei panettoni artigianali del Veneto, di quelli che una volta assaggiati non si torna più indietro, e conservalo per una beata mangiata solitaria. 

In due versioni super smart

Il panettone di Le Cementine, il ristorante di H-Farm non poteva che essere smart: in due versioni, da ritirare in loco per ordini minimi, e custodito in un pack di cartone con etichette brandizzate. I gusti sono semplici ma golosi: canditi e vaniglia, gianduia e nocciola. Al costo, rispettivamente, di 20 e 28 €. Sempre secondo la filosofia di H-Farm, grande spazio ai giovani talenti. I panettoni, infatti, portano la firma di Allessio Billeci, soli 21 anni e già gran esperto di lievitati e pasticceria. 
Le Cementine. Via Sile, 6 - Roncade (TV). Tel: 0422789539

Tutto l’anno 

Uno dei panettoni artigianali più gettonati di Venezia nasce in pizzeria, da Grigoris. È proprio l'utilizzo del lievito madre nell'impasto della pizza ad aver spinto Grigoris a sfornare panettoni tutto l'anno con una speciale e lenta ricetta che prevede tre impasti. Il panettone di Grigoris è stato premiato con il 10° posto in classifica al Tenzone del Panettone, prestigiosa manifestazione dedicata al lievitato natalizio artigianale. 
Grigoris. Via Asseggiano, 147 - Mestre (VE). Tel: 041915501

Quale gusto vuoi? 

La lievitazione del panettone artigianale dell'Antica Pasticceria Nascimben di Treviso è lunga ben 24 ore. Aggiungici l'utilizzo del lievito madre e otterrai un dolce soffice e fragrante in tante varianti raffinate: classico, vegano, ai frutti di bosco, alle albicocche, alle pere e zenzero, ai tre cioccolati, ai fichi e noci, e con amarena e cioccolato.
Pasticceria Nascimben. Viale Luzzati -Treviso. Tel: 0422210311

Anche alla birra

I segreti della bontà del panettone di Pasticceria Giotto sono due: il progetto sociale che coinvolge i detenuti del carcere di Padova nelle lavorazioni artigianali e una lievitazione naturale di 72 ore. Tra le versioni disponibili c’è anche quella alla birra preparata con la “Regina del mare" del Birrificio del Forte, una birra in stile dubbel, vincitrice della medaglia d'oro allo European Beer Star 2016.
Pasticceria Giotto. Via Forcellini, 172 - Padova. Tel: 0498033800

In versione salata

Imperdibile il panettone novità firmato Biasetto: in versione salata con pomodori confit e pesto alla genovese immersi in un impasto soffice e leggero. Disponibile, nemmeno a dirlo, in versione limitata, in pasticceria o nello shop online.
Pasticceria Biasetto. Via Facciolati, 12 - Padova.

Solo il top

Nei panettoni della linea top di Loison gli elementi di base come uova da galline allevate a terra, latte, burro e panna di montagna, sono freschi. Tutti gli altri ingredienti vengono selezionati in base alle eccellenze territoriali. Tra le linee top di gamma c’è la Frutta e Fiori con Panettone alla rosa, al fico o liquirizia e zafferano. I panettoni Loison sono stati scelti da Fendi e Gucci per essere rivestiti dalle scatole brandizzate con i marchi di alta moda destinazione Asia. 
Loison Pasticceri. Strada del Pasubio, 6 . Costabissara (VI). Tel: 0444557844

Il rè dei panettoni

Il panettone di Renato Bosco si conferma un’eccellenza in tutte le versioni disponibili: Albirè (grue di cacao e albicocche), Amarè (amarene e cioccolato), Rècioc (cioccolato bianco e caffè), Rèclassico (arancia candita e uvetta), Rèstrudel (mele uvetta e pinoli) e Rèvino (uvetta e Recioto). Unica questione aperta: quale provare per primo? 
Saporè Pizza Bakery. Via Ponte, 55 A - San Martino di Buonalbergo (VR). Tel: 0458781791

Il campione del mondo 

Il panettone di Francesco Luni è il migliore del mondo, lo decreta il premio "The best panettone of the world 2020" vinto alla competizione mondiale FIPGC. I panettoni di Pasticceria Estense, preparati a mano, uno ad uno, sono prenotabili allo 049755914. E potrebbe già essere troppo tardi.
Pasticceria Estense. Via Forcellini, 76 - Padova. Tel: 049755914 

Recensito oltreoceano 

La critica gastronomica del New York Times Florence Fabricant li definisce "luxurious feather-lights" e "they are as good as it gets". A questo punto c'è solo l'imbarazzo della scelta: Classico, Gianduia, Caffè e cioccolato, Pesca e Amaretto .... fino ad arrivare al Panettone Vasocottura con l'impasto del panettone classico e una doppia lievitazione di 48 ore ma seguendo i dettami della cottura in vaso.
Olivieri 1882. Via Alberti, 13 - Arzignano (VI). Tel: 0444670344

Insolitamente lussurioso

Il panettone al cioccolato di Simone Padoan cela una buona dose di ganache al cioccolato e burro. Si tratta di un ripieno? Sorpresa: la ganache è un tutt'uno con l'impasto, arricchito ulteriormente da frammenti di gianduia fondente.
I Tigli, Via Camporosolo 11 - San Bonifacio (VR). Tel: 0456102606

Grande formato

Il panettone grande formato (da 2 o 3 kg) firmato Alajmo quest'anno è il Verdi realizzato con olio extravergine di oliva, limoni verdi, limone candito, marasche e pistacchio. Preparato nel laboratorio MammaRita partendo da un impasto con lievito madre fermentato a bassa temperatura e lievitato in due fasi.
Alajmo. Via Liguria 1, Rubano (PD). Tel: 049630303

Immagine di copertina di Jennifer Pallian da Unsplash
Altre immagini dalle pagine Facebook dei locali citati
 

  • NATALE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Medaglia al Merito dal Presidente della Repubblica per due ristoranti

Numero Zero e il Senza Nome Cafè premiati per la loro opera di integrazione.

LEGGI.
×