Gli abbinamenti piatti salentini e birre: le combinazioni perfette per l'estate

Pubblicato il 8 agosto 2022

Gli abbinamenti piatti salentini e birre: le combinazioni perfette per l'estate

Sdraio ammassate, asciugamani del vicinato che casualmente, alla prima distrazione, diventano un tutt’uno con i tuoi, gente dai 5 minuti facili pronta a discutere perché “c’ero prima io”, “occupi troppo spazio”, “la sabbia”, “gli schizzi”, “il rumore”, “il silenzio” e - alla prima occasione - giù tutto il calendario. Soprattutto in località marine prese d’assalto come quelle salentine, il bagno a mare può diventare un’esperienza cocente, in tutti i sensi. E in barba a qualunque virus, aggiungerei. 
Allora urge quella coccola da concedersi di tanto in tanto, in questo caos calmo, per riprendersi dalle ferie più stressanti del lavoro stesso. Una delle mie preferite è la birra, da degustare moooolto lentamente.


Sì, perché d’inverno, tra pizza, grigliate di carne e paninazzi epocali, la birra ci sta divinamente e fin qui non si discute. 
Ma per chi come me, tra luppoli e tannini, parteggia sempre per i primi, chi l’ha detto che una birretta fresca - magari vista mare - non sia allo stesso modo la fine del mondo, soprattutto quando ti ritrovi a boccheggiare con 40 gradi all’ombra e ti sembra di condividere la stessa sorte di un povero broccolo cotto al vapore?

Allora, anche stavolta, mi sono rivolta al guru delle birre, il fidatissimo Antonio Franco dell’azienda S.I.B., che ha saputo consigliarmi 4 diversi abbinamenti tra piatti estivi a base di pesce e birre d’accompagnamento. Se la legge non ammette ignoranza, dopo questo articolo non avrai più scuse!

Per le friselline con pomodori e verdurine 


“Beck's Unfiltered, non filtrata naturale. La abbiniamo alle friselline poiché un piatto leggero per fare aperitivo e, quindi, occorre una birra rinfrescante non impegnativa, perfetta per accompagnare i piatti freschi dell'estate e della tradizione pugliese” ci spiega Antonio. 

La Beck’s Unfiltered è una Pils naturalmente velata, che nasce a Bremen dalla tradizione birraia tedesca, dal gusto morbido e rinfrescante. Per assaporarla al meglio, bisogna compiere un rituale prima di berla: capovolgi la bottiglia prima di aprirla per qualche secondo, per ridistribuire i sedimenti naturali presenti sul fondo. 

Per i tagliolini con scampi


“Lupulus Blonde Triple dal gusto forte e deciso. La abbiniamo a questo piatto perchè i crostacei hanno un gusto forte, pertanto occorre una bevuta altrettanto forte per equilibrare il palato”. 

La sua schiuma è densa e persistente, al naso risulta subito interessante; il suo gusto, piacevole e delicato, esalta da subito le caratteristiche presentate al naso. Il suo finale è elegante e finemente luppolato. 

Per il polpo arrosto


“Viola Blanche, una birra bianca italiana; la abbiniamo al polpo perchè il gusto della blanche esalta i sapori di mare, pur ripulendo il palato con i suoi sentori di buccia di arancia e coriandolo”. Viola Bianca è una Blanche ad alta fermentazione, prodotta utilizzando non solo il malto d’orzo, ma anche cereali crudi come frumento e farro, tutti i italiani. Peculiarità di questa birra è l’uso del luppolo Saaz, della Rep. Ceca, che conferisce una nota delicatamente amara. 

Per la frisa classica con tonno


Nel caso della frisa con pomodori, olive, rucola e tonno, “la abbiniamo a GOOSE IPA  che è una reinterpretazione americana di una tipologia di birra inglese. La abbiniamo alla frisa che può fare da pasto completo per il pranzo o la cena e quindi è necessaria una birra dal carattere deciso. In bocca sapori floreali e finale segnato da una piacevole nota di amaro”. Proprio per il suo sapore luppolato, franco e morbido, la IPA Goose è la birra perfetta, tanto per gli appassionati quanto per i nuovi consumatori. Questa birra di colore arancione ramato leggermente opalescente, dominato da una corona di schiuma bianca cremosa e duratura.

All’olfatto, si ritrovano le caratteristiche delle IPA americane con sentori caratterizzati dal luppolo che offrono aromi fruttati di pompelmo e pesca.
In bocca, si sprigionano sapori di luppoli floreali con note di frutta e aghi di pino, seguite da punte più leggere di caramello. 

Ora, a te la scelta!

S.I.B - Via Giovanni Giolitti - Copertino LE. T: 0832948610

  • BERE BENE

scritto da:

Grazia Licheri

Le parole sono gocce che muovono il mondo. Per questo vivo ogni giorno le mie emozioni e lascio che prendano forma attraverso la scrittura. Amo comunicarle agli altri attraverso racconti e articoli creativi, ma soprattutto… amo la musica e il buon cibo.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Le grandi mostre da non perdere in Italia nel 2022

La ripartenza passa anche dall’arte, perché la cultura e la bellezza sono motori della crescita.

LEGGI.
×