6 borghi medievali in Veneto da vedere almeno una volta nella vita

Pubblicato il: 24 marzo 2016

6 borghi medievali in Veneto da vedere almeno una volta nella vita

Il Veneto è una regione dalle mille sfaccettature, ricca di storia e di luoghi da vedere, ma, come spesso capita, non si va al di là di casa propria e non si guarda oltre il proprio naso.

Spesso è più semplice prendere un aereo - tanto con Ryanair 10 euro ed è fatta - quando invece basterebbe prendere la macchina e spostarsi di qualche chilometro. Di ville venete abbiamo già parlato, come dell’opportunità di mangiare in un castello, ma e i borghi medievali? Beh, io sto pensando di farci un salto e mi son tirata giù una lista di luoghi che vorrei assolutamente vedere.

Asolo


Nella prima versione di questa classifica ce ne eravamo dimenticati. Ma hanno ragione i nostri utenti: dimenticarsi di Asolo è un peccato mortale! Perdersi tra le sue vie, ammirare le decorazioni dei suoi palazzi è già un'esperienza importante di per sé. Ma per goderlo davvero vi consigliamo un giro alla tomba della Duse e un passaggio tra le bancarelle del suo famoso mercatino dell'antiquariato.

Montagnana


In provincia di Padova, si trova questo borgo medievale, con una cinta muraria conservata benissimo, sembra quasi di fare una camminata nella storia avendo la possibilità di toccare con mano ciò che è stato e che fa parte del passato, ma ancora è lì, tangibile.

Cittadella


A pianta circolare è circondata interamente dalle mura, con fossato annesso, proprio come in tutte le storie che ci raccontavano da bambini. Di recente, grazie ai lavori di mantenimento e ristrutturazione, è stato messo in sicurezza il camminamento di ronda. Ci troviamo in provincia di Padova.

Arquà Petrarca


Nome scelto non a caso, dal momento che Francesco Petrarca decise di passare gli ultimi anni della sua vita proprio qui. Se si è innamorato lui, come potremmo non innamorarci noi? Ci troviamo vicino ai Colli Euganei, Padova.

Bevilacqua


Si erano tutti dimenticati di questo borgo, quasi fu lasciato morire, fino a quando, invece non fu ripreso in mano negli anni ’80 e rimesso a nuovo. Adesso è da vedere, e tra l’altro il castello scaligero è uno di quelli nei quali è possibile fare una cena a lume di candela circondati dalla storia. Siamo in provincia di Verona.

Soave


Un nome una garanzia, come si suol dire, da momento che la sensazione, appena si entra questo borgo, è proprio quella di pace, dove i ritmi della vita sono più lenti, come se ci si addentrasse in un’altra epoca. Siamo in provincia di Verona.

Foto di copertina: Philip-brown u Flickr CC

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla Newsletter di 2night, è gratis!

  • ARTS
  • MAGAZINE
POTREBBE INTERESSARTI:

Ecco i premiati dalla Guida Espresso 2020 (la prima ad uscire e quella che anticipa i trend): i migliori ristoranti d'Italia

Oltre 2200 indirizzi da provare in tutta Italia tra alta cucina, trattorie, fast food, pizzerie.

LEGGI.
×