La cucina romana più gajarda di San Giovanni la trovi in questi locali

Pubblicato il 11 gennaio 2024

La cucina romana più gajarda di San Giovanni la trovi in questi locali

Sotto il cielo azzurro di Roma, tra le sue strade che narrano millenni di storia, si cela un mondo culinario unico e affascinante. La cucina romana, con le sue infinite pietanze, è una vera e propria sinfonia di sapori e tradizioni gastronomiche. In questa città eterna, ogni piatto è una storia da raccontare, un viaggio nel tempo attraverso ingredienti freschi e ricette tramandate di generazione in generazione.

Nel cuore del quartiere Appio Latino, il cui nome stesso evoca un'atmosfera antica e un'identità romana forte, le pietanze tradizionali della cucina romana si svelano in tutto il loro splendore. Qui, tra le stradine acciottolate e le piazze accoglienti, ci sono ristoranti che impiattano ogni giorno i capolavori della cucina romana.  Per i buongustai alla ricerca di un'autentica esperienza romana, il quartiere Appio Latino è sicuramente uno dei più indicati, un luogo dove si mantiene viva l'essenza di questa straordinaria città.

Il ristorante-bottega che conserva la tradizione romana a Santa Croce


Negli anni della Dolce Vita romana, Sergio De Santis aprì le porte della sua oasi culinaria, un'originale tavola calda che avrebbe presto conquistato il cuore dei lavoratori e degli impiegati dei quartieri adiacenti a Santa Croce in Gerusalemme. Nel corso del tempo, la sua inflessibile passione per la cucina e per le radici gastronomiche romane ha trasformato questo luogo in una vera e propria bottega di gusto, oggi guidata dai nipoti Davide, Federico e il cugino Stefano. La Bottega-Trattoria De Santis adesso è famosa per un'ampia varietà di piatti iconici come la carbonara, la coda alla vaccinara e i carciofi alla Giudia. L'innovazione non è messa in soffitta: qui puoi trovare anche splendide cotture a bassa temperatura...
Via di S. Croce in Gerusalemme 15, tel. 06 7028124 

Bruttone, ma bono da paura 


Nel cuore pulsante di Roma, nel suggestivo quartiere San Giovanni, da oltre un secolo risplende un'autentica oasi culinaria, destinata a placare le più ardenti voglie di chi ha fame de cucina romana. L'osteria Dar Bruttone, sotto la sapiente guida del maestro dei fornelli Giuseppe che ha preso le redini nel 2017, rappresenta una delle perle della tradizione gastronomica romana. Qui c'è un sublime connubio di tradizione e innovazione e non è difficile incontrare personaggi del mondo dello spettacolo o della politica italiana. A tutti gli effetti, proprio come un qualsiasi ministero, possiamo dire che Dar Bruttone rappresenta una vera e propria istituzione. I cavalli di battaglia sono parecchi e so tutti boni, io sono letteralmente impazzito per i rigatoni co' la pajata...
Via Taranto, 118, tel. 06 8902 4870

Quando il cibo romano diventa Santo


Nelle vicinanze di San Giovanni, la giovane e intraprendente Sarah Cicolini si è calata nella parte dell'avanguardia della cucina romanesca con passion. Il suo ristorante, Santo Palato, è un viaggio in una Roma che oscilla fra tradizione e modernità. Oltre ai piatti forti della cucina romana, da SantoPalato si può trovare forse la miglior veste per il quinto quarto romano: frittatina di rigaje di pollo, terrina di lingua e coda, trippa alla romana, animella e cervello. Qui non se butta via niente e lo scarto diventa "santo". Trovare posto in questo ristorante non è semplice, perché Roma è grande e l'idea è vincente. Tocca prenotare con un po' di anticipo...
Piazza Tarquinia, 4/A/B

La vera cucina romana a San Giovanni


Questa  storia nasce nel 1952, nel primo dopoguerra, e oggi è diventata quasi una leggenda. Un locale, da Roberto e Loretta, che incarna e rappresenta al meglio la cucina romana in tutto il suo autentico spendore. Qui puoi vivere un'esperienza gastronomica unica, che esplora i sapori della cucina romana con una freschezza e stagionalità. L'obiettivo trasportarti in un viaggio culinario autentico e unico nel suo genere, in cui il passato e il presente si fondono armoniosamente. Il risultato? Un menu eclettico e sorprendente che vi farà riscoprire i saporiti piaceri della tradizione romana, reinventati con una sensibilità moderna e contemporanea. Da provare i tonnarelli cacio e pepe e carciofi croccanti, la coda alla vaccinare e sua maestà la trippa alla romana. 
Via Saturnia 18, tel. 0677201037

Una cucina autentica che fa bene all'anima nel quartiere Appio Latino


In un universo di osterie, alcune sono destinate a diventare leggende, a restare impresse nella memoria come un tatuaggio indelebile. Ce ne sono alcune così speciali che, una volta che le hai provate, non riesci più a togliertele dalla testa. L'Osteria La Sol Fa è esattamente una di queste gemme nascoste, un luogo dove la carta da tavola è più preziosa di qualsiasi lino, e dove il cibo è così delizioso che ti fa sentire come se fossi a casa, solo con un tocco in più di magia culinaria. In questa tana magica, ogni piatto diventa tesoro: la crema della cacio e pepe è patrimonio dell'umanità: dopo averla assaggiata, non puoi fare a meno di desiderarla di nuovo e di condividere con il mondo intero l'estasi culinaria che hai sperimentato. 
Via Germano Sommeiller 19, tel. +39 06 702 7996

Sentirsi a casa sull'Appia


La cucina romana è semplice, se sai come farla. Questo il mood di Ada e Mario, una trattoria sull'Appia che ormai è diventata un simbolo della cucina romana di una volta. Porzioni abbondanti, prezzi onesti e una cucina "di cuore" che ripercorre la storia di Roma e alcune chicche e contaminazioni che sono avvenute nel corso del tempo. Qui si respira l'aria del tempo che si è fermato, il mondo come lo conosciamo oggi è solo un lontano parente. Il luogo ideale per tuffarsi nella cucina di una volta e in un'atmosfera distante dall'intelligenza artificiale e dal futuro che incombe. Qui è tutto estremamente reale e speciale.
Circonvallazione Appia 81, tel. 06 786615

Una cocceria che esalta la tradizione romana


Situata nel cuore della zona Appia, Cocceria Romana è un luogo dove potrai immergerti completamente nella tradizione culinaria locale. L'atmosfera che avvolge questo ristorante è calorosa e accogliente, creando un ambiente perfetto per gustare i piatti tipici della Capitale. Il nostro menu è un vero e proprio viaggio attraverso le specialità della cucina romana, preparate con la massima cura da chef esperti e appassionati. La filosofia si basa su simpatia, disponibilità e la cordialità: tre capisaldi del mood romano, l'unico capace di farti sentire realmente a casa. Da provare i fagioli con le cotiche e le mezze maniche alla gricia: una bontà quasi divina da provare e riprovare...
Via Latina 295B, tel. 06 6975 8852

La trattoria romana gajarda a Re di Roma


Bona, come da tradizione. La Trattoria Re di Roma è bel locale dove tuffarsi nella cucina romana autentica. Quella senza fronzoli, gajarda, insomma, quella che te fa ingrassà. Partiamo subito dall'antipasto king: (s=13pxalumi e formaggi del territorio, pizzottella ripiena al formaggio e speck, mortadella scottata con glassa di aceto balsamico, mozzarella di bufala, mini bruschette, chips di patate cacio e pepe, verdure in pastella, filetto di baccalà in pastella, fiori di zucca alla romana). Dillo che a quest'ordine manca solo er Colosseo! Per dirti ancora qualcosa ma non tutto, passiamo ai secondi. Ti sforno un poker da favola: coda di manzo alla vaccinara con cottura sottovuoto, saltimbocca, abbacchio alla cacciatora e trippa alla romana. 
Via Tuscolana 40/a, tel. 06 7061 3712

Foto interne dalle pagine FB dei rispettivi locali.
Foto copertina di Santo Palato.

[list=a]
[/list]

  • MANGIARE ALL'APERTO
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • VITA DI QUARTIERE

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I migliori festival musicali dell’estate 2024 in Europa: quelli da non perdere

Che estate sarebbe senza festival?!

LEGGI.
×