Ecco le ostarie "de na volta" a Padova e dintorni

Pubblicato il 21 settembre 2023

Ecco le ostarie "de na volta" a Padova e dintorni

“Na ombra par mi e na spuma pal bocia” e via che si va a cena nelle tipiche osterie di una volta a mangiare quei piatti che alla “spuma di parmiggiano” e al “maialino in salsa teriyaki cotto a bassa temperatura e marinato con acqua dell’Oceano Atlantico” risponderanno sempre con 200gr di bigoli in salsa. 
Spoiler: una cucina non esclude l’altra anche perchè, probabilmente, l’una non sarebbe nulla senza l’altra!

Ascolta l'articolo su Streammo

In Centro 

Al Duomo

Osteria dal Capo è una delle più antiche osterie del centro città e che centro città, siamo proprio di fronte al Duomo, in una laterale di sanpietrini molto intima e caratteristica. Mangiare qui è immergersi in un tempo passato, non a caso gli arredi di questo piccolissimo (ricorda di prenotare per tempo!) locale raccontano la loro età certo, ma che è portata sicuramente alla grande. La cosa più bella qui? L’accostamento di diverse generazioni tavolo dopo tavolo che, un po’ per lo spazio, un po’ per la naturale armonia dell’osteria si fonde e diventa un gran vociare di “ma te la ricordi quella volta” “eh no non ero nato” “beh insomma una volta qui era tutta campagna”. I piatti forti? Difficile scegliere, anche se il baccalà mantecato e la pasta fagioli sono una spanna sopra. 
Osteria Dal Capo, Via degli Obizzi 2, Padova - Tel. 049663105

In Ghetto 

Il Ghetto già da solo riesce a raccontare perfettamente la storia della nostra città e mostrare quanto di più bello ancora oggi abbiamo da vivere, se poi ci si aggiunge una pausa ristoro all’Osteria L’Anfora beh, avere il quadro completo delle bellezze tipiche patavine diventa un gioco da ragazzi. Qui legno e bottiglie sono parte integrante del locale, anzi sono il locale, assieme al consueto gran vociare dei commensali che certo mai si tirano indietro. Il menù? Al solito, tipico con alcuni plus a mio avviso: vi sono sempre alcune opzioni vegetariane! Bigoli all’anatra, spaghetti con le vongole o fegato alla venziana scegli tu. 
Osteria L’Anfora, Via dei Soncin 13, Padova - Tel. 049656629 

In Via Altinate 

L’osteria è storica, anzi, storicissima (si può dire?) e di recente ha finalmente rivisto la luce granzie al passaggio di proprietà e ad un rinnovamento dei locali che ha però ovviamente e sapientemente mantenuto i “pezzi” storici, lampadario d’epoca compresa. A “lampadario” dovrebbe esser chiaro a tutti i padovani di chi parliamo, ma per i “foresti” beh siamo da Osteria All’Antica Colonna, mostro sacro della ristorazione di Via Altinate. Pasticcio agli asparagi (quando è stagione) bigoli in salsa o con ragù di cortile, baccalà alla vicentina con polenta e una torta della nonna, ma anche non tutto insieme sia chiaro eh! Il locale è aperto anche ad aperitivo con i classici cicchetti veneti. 
Osteria All’Antica Colonna, Via Altinate 127, Padova - Tel. 3200883822

In Via Santa Sofia 

Può una tipica osteria cittadina essere anche uno dei posti più romantici che esistano in centro? Sì, se ti chiami Nane della Giulia e se hai fatto delle luci soffuse e del menù tipico i tuoi grandi cavalli di battaglia. Qui si sta veramente benissimo in tutte le occasioni, ma in intimità ancora meglio - ma è solo il mio parere sia chiaro. Il posto è bellissimo, caratteristico e curato nei minimi dettagli, anche se al primo sguardo può sembrare l’opposto e si mangia bene, tanto quanto ti aspetti. Bigoli con il congilio, seppie al nero, guancetta brasata e sempre alcuni piatti vegetariani. Cantina vini che volendo, offre alcune valide opzioni al solito sfuso della casa. Un consiglio? Prenotare con un po’ di anticipo. 
Nane della Giulia, Via Santa Sofia 1, Padova - Tel. 049660742

Zona Ponte Molino 

“Vieni a trovarci, bevi qualcosa, assaggia gli spunciotti e pasa dò ore in bona compagnia, che tanto ghe basta al core par star ben”. Se anche a te è venuta incredibilmente fame ora beh, ti sarà utile sapere che è così che si presentano quelli di A Banda del Buso e per me è sempre un grande sì. Il posto è semplice, come il cibo - sia di carne che di pesce, e l’accoglienza calorosa ma mai invadente. Il locale si suddivide su due civici (con degli orari leggermente diversi) tra l’osteria e l’osteria di pesce. Ambia cantina vini, birrette artigianali, una discreta selezione di grappe e parecchi spunciotti da aperitivo. Il menù è della tradizione, ma con qualche incursione, seppur la lasagna di baccalà alla vicentina beh…
A Banda del Buso, Via B. Cristofori 12A e 13, Padova - Tel. 0492023453

Fuori dal Centro 

Zona Bassanello 

Se non hai mai fatto una festa di famiglia alla Trattoria Basso Isonzo beh, non sai che ti sei perso. Qui infatti, respirare l’aria caciarona, il servizio preciso ma sciolto e i piatti semplici, buoni e abbondanti è sempre stata una certezza. Tortellini in brodo, spezzatino di cavallo, verdura cotta di stagione come contorno e passa la paura. Posto consigliato in particolar modo durante la bella stagione perchè sotto al pergolato si sta proprio bene!
Trattoria Basso Isonzo, Via Monte Pertica 1, Padova - Tel. 049680813

In Via Gattamelata 

Clima casalingo e accoglienza calorosa nella storica Trattoria da Pippo di Via Gattamelata che ha fatto di piatti semplici e della tradizione e prezzi giusti il proprio biglietto da visita. Il posto è veramente sempre affollato, in particolare ad orario pranzo, ma con un po’ di fortuna - e magari prenotando anche - un posticino lo si trova sempre. Sugo all’anatra, bollito con salsa verde o stinco con le patate al forno: che ben!
Trattoria Da Pippo, Via Gattamelata 80, Padova - Tel. 0498070476 

A Montegrotto Terme

Da Hostaria degli Anzoi la sensazione è sempre una sola: potresti sederti e non cenare ma ti sentiresti comunque pieno e soddisfatto sulla strada del ritorno verso casa. Chiaramente è una cosa figurata eh, qui dovete sedervi e mettervi pure il bavaglino tanta è la bontà e il sughetto da “scarpettare” però ecco, ci siamo capiti lo so che è così. L’accoglienza è perfetta, gentile, accorta, simpatica e non pressante e ancora meglio è giovanile come gran parte dello staff e il menù è un po’ tante cose, tanti ricordi, storie di una famiglia che ha radici lontane e voglia di raccontarle. Tagliatelle ai funghi con tartufo, vitello tonnato, taglieri di formaggi e salumi, seppie al nero e molto altro. 
Hostaria degli Anzoi, Via Scavi 15, Montegrotto Terme (PD) - Tel. 3466275033





Foto interne reperite nelle rispettive pagine FB dei locali.
Foto di copertina reperite nella rispettiva pagina FB di Hostaria degli Anzoi. 

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×