​The Meat Market inaugura anche in Prati: il terzo ristorante dopo Testaccio e Nomentano

Pubblicato il 20 maggio 2021 alle 10:10

​The Meat Market inaugura anche in Prati: il terzo ristorante dopo Testaccio e Nomentano

Il design minimal ed essenziale, gli spazi eleganti e l’atmosfera accogliente sono i segni distintivi della nuova sede di via della Giuliana.

Roma è tutto uno sbocciare di nuove aperture, ecco l’ennesima che già si annuncia un successo; The Meat Market arriva anche a Prati in via della Giuliana, in una zona della città caratterizzata da un grande fermento gastronomico.


Carne di altissima qualità e grande attenzione verso le materie prime, soprattutto locali: questi i punti di forza di un format già consolidato, divenuto in breve tempo un riferimento per tutti i carnivori di Roma. Il The Meat Market nasce dall’idea di due imprenditori di origine pugliese, Anita Nuzzi e Vito Fiusco, e l’atmosfera è quella delle tipiche steakhouse statunitensi.


“Con l’apertura di questo terzo ristorante in Prati, cercherò di portare la mia idea di ristorazione – afferma Anita - senza dimenticare, ovviamente, l’obiettivo principale del The Meat Market, ovvero quello di offrire la carne migliore in un ambiente con un servizio da ristorante. Sappiamo che è un momento molto difficile per l’intero mondo della ristorazione – continua – ma crediamo talmente tanto in questo progetto che vogliamo dare un segnale di speranza, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza”.


E il menu? Accanto alle Crocchette di Pulled Pork e i Fried Chicken Sticks, c’è anche la Burrata pugliese con prosciutto crudo e pomodorini confit e le Crocchette di Jamon Serrano. Spazio anche alle cruditè con la South Experience (Tartare di manzo, melanzane a funghetto in rosso, stracciatella di burrata su un nido di pasta kataifi). Pregiati i tagli di carne come Fiorentina, Marchigiana, Scottona, Chianina e Piemontese.


E poi i nuovissimi Burger Ripieni, carne di manzo con un cuore cremoso, nelle tre golose varianti: la Nerano (provola, parmigiano, zucchine fritte, crema di zucchine e maionese al basilico), il Carboburger (crema di pecorino, bacon croccante, salsa alla carbonara) e il Mortazzo (stracciatella al pistacchio con mortadella, pesto di pistacchi, maionese e rucola).

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Elsa Ricucci

Ti racconto Roma come piace a me, con i suoi colori, i suoi sapori, la sua musica, i suoi tramonti e le sue mille albe. Roma è la mia città: mi piace viverla di giorno e di notte, in bici, in motorino, in autobus...ma sopratutto, di corsa!

POTREBBE INTERESSARTI:

​Una voglia incontenibile di uscire. Ed è boom di prenotazioni e recensioni in ristorante

Secondo i dati incoraggianti diffusi da Google e TripAdvisor.

LEGGI.
×