Il Venexino ha aperto a Jesolo: ce lo raccontano Daniela e Davide

Pubblicato il 12 luglio 2022

Il Venexino ha aperto a Jesolo: ce lo raccontano Daniela e Davide

All’inizio della bella stagione 2022, l’elegante e moderna Piazza Carducci si è arricchita di un nuovo, grintoso locale. Il Venexino, bistrot contemporaneo con un occhio di riguardo per il buon bere, è infatti la creatura prediletta di Davide Pedon, che dopo aver lanciato questo format di successo a Padova centro, ha deciso di raddoppiare la posta sfidando una piazza stagionale come Jesolo. Per riuscirci, si è affidato ad esperienza e classe di Daniela Montagner, bartender di gran curriculum che sono andato a intervistare qui: tra una bollicina, un gin tonic e del buon pesce crudo, lei e Davide mi hanno presentato il nuovo Venexino di Jesolo.
 
Ragazzi, com’è nata l’idea di lanciare al mare un format così prettamente metropolitano?
DAVIDE -
Nulla di speciale in realtà, volevamo creare il secondo Venexino dopo quello di Padova. E quindi questo è un po’ il figlio, il fratello anzi del locale di Padova. Richiama molto fedelmente il Venexino orginale, con la differenza che qui siamo al mare, letteralmente a due passi dalla spiaggia, in una delle zone più eleganti e ben frequentate di Jesolo Lido.


In cosa differiscono i due locali, in termini di proposta?
DAVIDE –
A Padova apriamo già alla mattina presto, proponendo belle colazioni e pranzi di tutto rispetto, cui si aggiunge la cena nel fine settimana. A Jesolo, per il momento, per quest’anno almeno, ci concentriamo esclusivamente sulla sera: quindi aperitivo, cena e dopocena. Si beve bene, si mangia buon pesce, ma anche qualche bel piattino di carne.
DANIELA - Qui poi abbiamo una mescita leggermente diversa, rispetto a Padova, più “balneare” per così dire… Ma sostanzialmente il menù è lo stesso. E soprattutto il concetto chiave: tanta qualità a tavola, presentata con cura, una carta-vini d’elite e ottimi cocktail.
 
Daniela, tu sei una sorta di "matriarca" del cocktail moderno, qui a Jesolo. Cosa rappresenta per te quest’ennesima sfida?
DANIELA - inizialmente per me è stato non dico difficile, ma “strano” perché io non avevo mai servito a dei tavoli… Avevo sempre e solo fatto bar, nella mia carriera. Ma adesso guido il personale, interagisco di più coi clienti, anche quelli che restano sempre seduti a tavola a cenare, e mi diverto!


Sono stato a mangiare da voi, come sapete, di recente… Tanta roba ragazzi.
DAVIDE – qui grande merito va dato anche allo chef Vasco detto “Valerio” Chiavon. Vanta una grande conoscenza e un grande amore perla  materia prima ma anche una notevole esperienza internazionale. E’ sempre che studia tecniche nuove e diverse per valorizzare gli ingredienti in modi non convenzionali.
 
Progetti futuri?

DAVIDE – Progetti futuri… Verona, sicuramente. Poi penso di fermarmi qua.


Il Venexino Jesolo
VII Settimo Accesso al Mare, Via Bafile - Jesolo
Telefono: 3245845500
 

  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • APERITIVO

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Dimmi cosa ascolti e ti dirò cosa mangi

Il cibo è musica: cosa ascoltano gli italiani a tavola

LEGGI.
×