Come si fa una cena pazzesca in zona pedonale a Mestre, alla fine di una bella passeggiata

Pubblicato il 14 dicembre 2023

Come si fa una cena pazzesca in zona pedonale a Mestre, alla fine di una bella passeggiata

Parliamo di zona pedonale a Mestre, in Piazza Ferretto, cuore pulsante della città, ma non solo. Se stai passeggiando, ormai quasi senza forze, perché gli acquisti natalizi ti stanno sfinendo, fermati proprio lì. Tra nuove aperture e vecchie glorie, c'è davvero di tutto. Pizza, focaccia, club sandwich, pesce fresco, carne, piadina, ma anche giapponese, la scelta è difficile. Ti diamo un aiutino noi, con una selezione di proposte.

Burger, roll e pizza foccaccia


Bistrot 55 è ormai una garanzia in centro, un punto di riferimento. La sua proposta, infatti, si distingue da tutte le restanti in zona, per l’incredibile varietà e l’eccezionale qualità. Carne, pesce, primi piatti ma anche dolci da favola. Per iniziare, sono d’obbligo i fritti, le mozzarelle in carrozza e le polpette della nonna con salsa bbq. Come burger, senza dubbio, il “Bubba” con pane al nero di seppia, gamberi alla piastra, lattuga iceberg, guacamole, mais, guanciale crispy e cipolla crispy. Come pizza focaccia la “Fiocco di Parma” con mozzarella, salsa di pomodoro giallo, Fiocco di Parma salumificio Rossi, stracciatella di burrata e origano. Come roll il “Salmone” con salmone affumicato in casa, insalata iceberg, salta teriyaki, sesamo e guacamole. Per concludere, imperdibile il “Tiramigiù” con sablè al cacao, gelato al mascarpone, granita al caffè e polvere di savoiardo.
Bistrot 55, Piazza Erminio Ferretto 55, Mestre. Tel: 3299169903.

Birra e panini


Helmut non ha bisogno di presentazioni, ma è meglio ribadire come stanno le cose, perché non ve lo perdiate. Una location calda, giovane, per una serata con gli amici. Un luogo in cui regnano sovrani i veri protagonisti del locale, i panini, tra burgers e club sandwich. La proposta si rinnova mensilmente, seguendo la stagionalità; trovi sempre un nuovo abbinamento da provare. Consigliato il club “Helmut” con pancetta al pepe, rucola, frittatina, Abruzzino affumicato, ricotta affumicata grattuggiata e pane in cassetta. Ma anche il “Classic Pastrami Sandwich” con pastrami, cheddar scozzese filante, insalata coleslaw; servito con salsa Helmut Ranch alla birra Fuoco a parte. Non dimenticarti dei fritti. 
Helmut, Calle Giovanni Legrenzi 31, Mestre. Tel: 0417124980.

Sushi come si deve 


Hana-Kaze è il punto di ritrovo per i mestrini amanti della cucina giapponese. Un locale elegante e accogliente, gestito da uno staff che merita una menzione speciale; qualità, passione e competenza caratterizzano questa offerta. C’è chi pensa che qui si faccia il miglior sushi della terraferma veneziana. Sono da provare, in particolare, alcune selezioni, eccezionali; la “Creamy salmon”, la “Spicy tuna” e la “Passion Scampo”. Il ramen non è, assolutamente, da meno.
Hana-Kaze, Riviera XX Settembre 46, Mestre. Tel: 0413086198.

Piadine e club sandwich 


È molto difficile che un giovane mestrino non conosca McOnor, direi anzi impossibile. Un locale, con una location giovane, informale, che si caratterizza per una proposta golosa ma soprattutto di qualità. È tutto buono, tra burgers, fritti, club sandwich e piadine. Non è facile scegliere ma facciamo un tentativo. È da provare il club “Mc Onor”, che ti lasciamo scoprire perché ne vale la pena. Ma anche la piadina “Santo Graal” con formaggio, melanzane, zucchine, peperoni e porchetta. Il tutto è sempre servito con patatine e salsa in abbondanza.
McOnor, Piazza Erminio Ferretto 75, Mestre. Tel: 041940009.

Taglieri, pizza e tanta cucina


Quando entri da Fermenti il calore, la convivialità, le luci soffuse e un’atmosfera sui generis non possono lasciarti indifferente. Una proposta particolare che si differenzia per gusto, stile e concept. La cucina è quella di un’osteria veneziana contemporanea; materie prime di qualità, ottimi vini e birre speciali. Per iniziare, devi provare i fritti e il tagliere misto con cipollotti in agrodolce; senza dimenticare i crostini con porchetta e senape. Poi i primi piatti, i secondi e tutta la cucina merita ma anche la pizza è ottima. Un must, il saor in una forma un po’ diversa. 
Fermenti, Via Cesare Battisti 13, Mestre. Tel: 0415646356.

Pasta fresca e pesce da favola

Casa Fortuna è il punto di riferimento in piazza Ferretto per gli amanti del pesce; una proposta che si caratterizza per l’alto livello della cucina e per la professionalità del servizio. Il pezzo forte del locale, chiaramente il pesce; la pasta fatta in casa è poi un plus. La frittura merita una menzione speciale ma anche le sarde in saor e tutti i secondi piatti non sono da meno. Senza dimenticarsi delle tagliatelle con scampi, zafferano e zucchine – buonissime. La cantina poi è eccezionale.
Casa Fortuna, Corte Bettini 14, Mestre. Tel: 041943244.

Spaghetti, cous cous e cicchetti


Al Buso è una piccola chicca in zona; un angolino di venezianità in cui sentirti coccolato, per un aperitivo o una cena come si deve. Per iniziare, scampi in saor, polpette e cicchetti di ogni genere buonissimi. Come primi, gli spaghetti al nero di seppia e il cous cous sono imperdibili. Senza dimenticarsi dei crostini; tra carne e pesce. Le porzioni sono abbondanti e i vini sono buoni. Puoi fare un aperitivo rinforzato o anche una cena che, sicuramente, ti fa poi tornare.
Hostaria Ristorante Al Buso, Piazza Erminio Ferretto 13, Mestre. Tel: 0413094706.

Linguine e aperitivo da bacaro


L'Osteria Lisca è ormai una garanzia in zona; un vero bacaro veneziano a Mestre. La qualità della proposta culinaria, tra materie prime, autenticità, tradizione e lavorazioni che, con semplicità, valorizzano il gusto, è fuori discussione. Per iniziare, tutti i cicchetti sono da provare; i fritti, da sogno. Il vero pezzo forte però sono i primi piatti; le linguine, limone e gamberi o al granchio o alle vongole. I mestrini tornano e ritornano, da tempo, per questi piatti. La frittura non è da meno. Per concludere poi, è d’obbligo il tiramisù.
Osteria Lisca, Viale Giuseppe Garibaldi 6, Mestre. Tel: 0415349071.

Verdure, pesce e non solo


All'Ombra del Gabbiano trovi una cucina, affermata e di qualità, che si distingue per la varietà della proposta. La location è calda ed elegante e ti senti coccolato grazie alla professionalità dello staff. I protagonisti sono il pesce e le verdure; le materie prime vengono valorizzate con amore. Sono da provare le capesante al burro e brandy con crumble al rosmarino e lemon dressing su pan brioche e le seppioline, farcite con palombo e pomodorini semi dry, gratinate con paprika e radicchio. La cantina è interessante e come secondi piatti, ottimo il pesce al forno con tante verdure – seguendo la stagionalità.
All'Ombra del Gabbiano, Via Caneve 2, Mestre. Tel: 041611905.

Tutte le foto sono tratte dalle pagine facebook dei locali.
La foto di copertina è tratta dalla pagina facebook di Ombra del Gabbiano.



 

  • VITA DI QUARTIERE

scritto da:

Alessia Tosi

Appassionata di letteratura contemporanea e scrittura, la curiosità e l'entusiasmo mi caratterizzano umanamente e professionalmente. Sempre alla ricerca di eventi culturali interessanti ma anche di nuovi locali da scoprire per il tempo libero - in particolare per delle pause golose: i dolci sono il mio debole.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×