I regali di Natale a Verona: quelli che non ti aspetti di fare (e magari ricevere)

Pubblicato il: 27 novembre 2019

I regali di Natale a Verona: quelli che non ti aspetti di fare (e magari ricevere)

Settembre dura come tre mesi, ma è producente come una qualsiasi domenica mattina; si tipo quella in cui ti svegli, ti giri, e torni a dormire.
Ottobre vola tra un “che caldo che fa” un “che freddo che fa” ed un “oh ma cosa mi metto addosso?”. Novembre, ah novembre, è forse l’ultima occasione per realizzare qualcosa, per concludere l’anno non dico decentemente ma quantomeno con il sorriso perché poi si sa, arriva dicembre e tra feste, panettoni, ferie e postumi da sbornia è già gennaio, è già tempo di palestra. Si, come ogni anno.

Una cosa però, forse, io e te quest’anno riusciremo a fare per tempo: i regali di Natale, ma io dico quelli belli, quelli che nemmeno vorresti regalare da quanto sono entusiasmanti, e buoni e ancora buoni. Ritardatario, seguimi allora tra le vie di Verona, ho scovato per te (e soprattutto per me) cinque magici localini dove fare una sosta dal freddo e dallo shopping, prendere fiato e perché no, acquistare un pensiero originale per il Natale ormai prossimo. Facciamo due dai: uno per l’amica e uno per te, perché colui che disse “i regali migliori sono quelli che ti fai da solo” probabilmente si era regalato un panettone artigianale.

Il Panettone 

Grande classico della tradizione natalizia nonché soggetto di eterna lotta, il panettone è senza ombra di dubbio il soggetto principale delle nostre tavole addobbate perché alla fine, che piaccia o meno, alla peggio si tolgono i canditi no? Un regalo questo, sempre gradito, soprattutto se acquistato da Caffè & Parole. Qui trovi il panettone Infermentum, artigianale, fatto con lievito madre e vincitore di numerosi premi. Tra gli altri, nel solo 2018, ha vinto il Mastro Panettone di Bari e il Gazza Golosa di Milano aggiudicandosi per entrambe le competizioni il Primo Premio come Miglior Panettone d’Italia con il Panettone Tradizionale.  Roberta, la simpatica titolare del locale, oltre al panettone propone anche una vasta scelta di oggettistica... idee per cadeaux di stile nordico che bene si collocano nel locale, visto che nel periodo delle feste questo bistrot si trasforma in una deliziosa casetta di Natale e tutto l’allestimento all’interno è in vendita per regali. Sei indeciso? Intanto siediti e ordina una cioccolata calda Venchi con panna e una fetta di Sacher... si ragiona meglio a cuore caldo.
Caffè & Parole, Piazza Duomo, Verona – Tel. 3403410992

I distillati

Cerchi il locale perfetto per il tuo aperitivo o dopo cena? Vuoi un bancone dove poterti accomodare, lasciando scivolare a terra i pensieri della giornata e facendoti trasportare in un’altra dimensione fatta di bottiglie colorate che creano magiche pozioni della felicità? Probabilmente allora cerchi Frizzante Lab, o meglio Frz Lab, così si fanno chiamare i giovani di questo cocktail bar aperto solo in orario serale che promette gioie e ancor più, perché tra le tante (e rare) bottiglie esposte, puoi sceglierne alcune da regalare al cognato tanto amante dei Whisky. Lo so che al cognato non si sa mai che regalare, lo so, ma ora sei sistemato (almeno per quest’anno!).
Frz Lab, Via G. Marconi 15/9, Verona – Tel. 3884360548

Il caffè

“The new coffee experience”, questa la promessa di Steampower che con una micro torrefazione con due macchine tostatrici a vista e una ristorazione che abbina il caffè a piatti tutti da ordinare, e gustare, è un vero e proprio “porto sicuro” per gli amanti del caffè.
Qui, colazioni, cene, aperitivi o regali girano attorno a lui, quel chicco scuro e dal profumo intenso che tanto piace a noi italiani (e non solo). E allora perché non regalarlo all’amico, si quello che dormirebbe sempre fino a tardi? A disposizione diversi pacchi di caffè di molteplici aromi e provenienze perché i gusti sono tanti, il buono piace a tutti ma "darse 'na svejada" come si dice in Veneto, "xe mejo". 
Steampower, Via G. Marconi 10, Verona – Tel. 0454642857

La pasta

Aperto nel 2009 e allargato nell’anno successivo, La Bottega della Gina è oggi la casa della pasta, delle tradizioni, del gusto buono e del sugo che ti ricorda il ragù di nonna. Qui tra tortellini home made da gustare in giro per la città e un banco dei salumi accuratamente selezionato, l’imbarazzo della scelta è così ampio che ti imbarazzerà, ma per davvero.
Inutile poi dirlo: la pasta la puoi ordinare e acquistare per i tuoi regali natalizi o per fare un figurone con la suocera il pranzo del 25. Shh, i segreti in giro noi non li diciamo, promesso.
La Bottega della Gina, Via Fama 4/C, Verona – Tel. 0454642857

Il cioccolato

A due passi dal centro cittadino, il paradiso degli amanti del cioccolato: Toni di Gusto. Che poi, c’è veramente qualcuno che il cioccolato non lo ama? Qui, dalla colazione all’aperitivo l’unico “tono di gusto” mantenuto è quello per il buono che si conferma una certezza, che si parli di dolce, di salato o di entrambe le cose mixate assieme. Addirittura divisi tra due strutture, bottega e gastronomia, Toni di Gusto da una parte permette di acquistare la famosa selezione di cioccolata finissima (e molto altro); dall’altra invece, di organizzare il tuo evento grazie a mani esperte. Dove per mani esperte non si intendono le tue, con le quali bruci le pentole anche per un uovo sodo. 
Toni di Gusto, Via Valpolicella 15, San Pietro in Cariano (VR) – Tel. 3491362068
 
 
Foto interne reperite nelle rispettive pagine Facebook (la foto dei panettoni è dalla pagina fb di Infermentum)
Foto di copertina courtesy of Caffè e Parole

  • VITA DI QUARTIERE
  • NATALE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Cortina da mattina a notte inoltrata: colazione da Lovat e quattro salti al Vip non si negano a nessuno

Perché la perla delle Dolomiti, in alta stagione, non dorme mai.

LEGGI.
×