Questi locali di Venezia sono in modalità Redentore on: cene e feste da conoscere

Pubblicato il 12 luglio 2021

Questi locali di Venezia sono in modalità Redentore on: cene e feste da conoscere

Terrazze, chiostri, isole, rooftop bar...

Il Redentore quest'anno si fa. Nel 2021 Venezia non rinuncia alla sua festa più significativa (insieme all'altrettanto celebre Carnevale). Ma diamo un occhio al programma. Tutto inizia venerdì 16 luglio alle 21, con l'apertura del ponte votivo che storicamente unisce le Zattere e alla Chiesa del Redentore, nell'isola della Giudecca. Sabato 17 arriva il momento tradizionalmente più atteso: lo spettacolo pirotecnico nel bacino di San Marco alle 23.30. Domenica 18 è la volta delle varie regate nel Canale della Giudecca: alle 16 quella dei giovanissimi, su pupparini a 2 remi; alle 16.45 quella su pupparini a 2 remi; alle 17.30 quella su gondole a 2 remi. Infine, alle 19 Santa Messa Votiva alla Chiesa del Redentore. 
Sacralità e programmi ufficiali a parte, il Redentore rimane la data più attesa da veneziani e visitatori per fare gran baldoria in Isola o nei selvaggi territori del Lido. Eccoti dunque 6 idee per la serata di sabato 17 luglio... ma mi raccomando, prendi tutte le precauzioni del caso!

Redentore con vista pazzesca

Osservando ammaliato la Giudecca all'ora del tramonto, ti sarà capitato di soffermarti su un'imponente costruzione, dal nome curioso: Molino Stucky. La tentazione di narrarti la sua storia è forte, ma non dilunghiamoci in chiacchiere. Ciò che devi sapere è che ora, lo storico palazzo, ospita il lussuoso Hotel Hilton, con il suo Skyline Rooftop Bar che domina, imperioso, tutta la Laguna dall'alto. Non a caso, la vista da lì è stata definita la migliore di Venezia. Per la serata del Redentore cena di gala con doppio menu, e, naturalmente, un dopocena vista fuochi dalla strepitosa terrazza.
I menu
Si prenota allo 0412723316 o all'indirizzo mail vcehi_fb@hilton.com.
Giudecca, 810, 30133, Venezia

Redentore cool

Ostello, cocktail bar, caffè e ristorante Combo ha ormai messo basi in diverse città italiane. Dalla primavera 2019 (che bellezza!) è approdato anche in Laguna, all'interno di un suggestivo palazzo storico in Campo dei Gesuiti. Easy ma chic in egual misura, contemporaneo e conservativo allo stesso tempo, rientra di diritto tra i locali più interessanti e cosmopoliti dell'isola. E mentre i suoi giovedì estivi di musica e abbeverate sono ripresi alla grande, il meravoglioso Chiostro degli Aranci è pronto a ospitare un Redentore di sostanza: si inizia alle 19 con il live di Gianpace (@giampacemusic), recentemente presentato al Robot Festival di Bologna. Insomma, un aperitivo colorato da ambient, psichedelia, library e cosmic music. A seguire il djset di Go Dugong (@godugong), nome noto tra i festival di Italia ed Europa. Si chiede il rispetto del distanziamento sociale!
Campo dei Gesuiti, Cannaregio 4878, 30121, Venezia, tel: 0415286103

Redentore eclusivo

Ci spostiamo in uno dei locali più escluivi di Venezia, il pop-up restaurant firmato Alajmo, inaugurato lo scorso anno nell'isola della Certosa. Esclusivo sì, ma non impettito: dell'Hostaria in Certosa emerge in un batter d'occhio l'atmosfera rilassante, la cucina raffinata ma semplice, il design curato sì, ma mai stucchevole. Per la serata del Redentore ci si gode lo spettacolo pirotecnico dalla terrazza o dal pontone galleggiante del locale, mentre si cena al tavolo, con varie leccornie ispirate alla tradizionale veneziana. Ma vediamo nel dettaglio il menu. Si comincia alle 20, con l'aperitivo. Ad accompagnare "Salute" signature drink by Lucas Kelm, le patatine con salsa tartara al lime. La cena si apre con i cicchetti della tradizione: insalata tiepida di anatra ripiena, bruschetta di baccalà mantecato, bovoletti e gamberetti di laguna, sarde fritte con salsa al saor. A seguire i mezzi paccheri con crema di fagioli, pomodorini arrostiti e busara di scampi; lo sgombro alla griglia con patate schiacciate al limone e verdure croccanti all'olio. Al termine sorbetto di anguria e anice stellato e focaccia del Redentore. Il costo è di 120 euro a persona, bevande escluse. 200 euro, invece, per un tavolo nel pontone galleggiante, inclusa una bottiglia di Champagne Rosé Collezione Alajmo.
La prenotazione è obbligatoria, al 3470787755.
Isola della Certosa, 30141, Venezia.

Redentore in altana

Quale altana? Quella del Ristorante Principessa, con vista sul Bacino di San Marco. La serata si svolge dalle 19 a mezzanotte e mezza, tra aperitivo, cena secondo la tradizione e vista dei fuochi da posizione senza dubbio privilegiata. Il prezzo della serata è di 1800 euro, fino a 6 persone. Per ogni persona in più,150 euro a testa. Il menu: selezione di cicchetti veneziani (moscardino in umido, capasanta gratinata, canocia, saor della casa, schie, seppie al nero e baccalà mantecato con polenta); tagliolini alla granseola con crema di peperoni e pomodori arrostiti; la tipica fritturina mista veneziana di pesce e verdure (piatto sharing); anguria; dessert a scelta; acqua e caffè inclusi, bibite escluse. 
Si prenota al 3519134856, oppure a info@ristoranteprincipessa.com.
Riva degli Schiavoni 4187, 30122 Venezia

Redentore riapertura!

E veniamo alla serata organizzata dal Do Leoni, il bistrot dell'Hotel Londra Palace riaperto in via eccezionale proprio per il Redentore. La peculiarità della location è la sua posizione, di fronte al Bacino di San Marco. Dunque spettacolo pirotecnico da godersi al top, senza cercarsi un pertugio imprecando tra la folla della piazza e delle rive. C'è l'opzione menu degustazione*, in due versioni, oppure si attinge dalla carta. Nel dettaglio:
*Menu degustazione di pesce - antipasto veneziano (schie fritte, baccalà mantecato e sarde in saor con polenta biaca morbida); tagliolini di pasta fresca fatti in casa con salsa astice; frittura di paranza e verdure dell’estuario (sardoni, triglia, sogliola, scampi, calamari); tiramisu Do Leoni. Costo: 120 euro a persona.
*Menu degustazione vegetariano - crostone di pane casereccio con burrata crema di basilico e pachino scottati; ravioli di Formadi Frant (presidio slow food) con crema di noci e pere caramellate; tempura di verdure con composta di mango e pompelmo; bavarese al cioccolato bianco e frutto della passione. Costo: 95 euro a persona.
Prenotazione obbligatoria allo 0415200533, oppure all'indirizzo mail @londrapalace.com.
Riva degli Schiavoni 4172, 30122 Venezia.

Redentore easy

Infine, redentore easy con live music all'osteria contemporanea, bacaro e birreria H2NO. A esibirsi è Lele Concina and band, per una serata all'insegna del soul, del blues, del funky. Il locale dispone di ampio plateatico in Campo San Silvestro. Da tenere d'occhio l'ottima selezione di birre, anche artigianali!
Campo S. Silvestro, 1105, 30125 Venezia, tel: 0418227239

Foto copertina di Skyline Rooftop Bar. 
Foto interne dalle pagine FB dei rispettivi locali. 

  • VACANZE IN CITTÀ

scritto da:

Martina Vascellari

Letterata / Clubber / Junk food addicted

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Nasce la Rete mondiale dei mercati contadini per approvvigionare le aree di povertà alimentare

In occasione del mercato glocal, a Roma, promosso da Campagna Amica per l'avvio inaugurale del pre-summit dell'Onu su food system.

LEGGI.
×