​Riapre l’hotel Meliá Milano con uno stile rinnovato, nel design... e a tavola

Pubblicato il 15 settembre 2021 alle 12:11

​Riapre l’hotel Meliá Milano con uno stile rinnovato, nel design... e a tavola

L’hotel nella nuova versione urban green punta su un impatto contemporaneo e cosmopolita. Da provare.

Meliá Milano riapre dopo un’importante ristrutturazione, con uno stile rinnovato nel design delle aree comuni, dalla hall, al ristorante, al bar. Situato in una posizione strategica a pochi passi da City Life, la nuova ambitissima area dello shopping e del design milanese, l’hotel inaugura una nuova versione urban green che punta su un impatto contemporaneo e cosmopolita, frutto di un sapiente mix di materiali come il legno e il marmo e dettagli originali.

Vedi alla voce fotografie. Un omaggio ai personaggi iconici degli anni 50/60 fotografati in ambientazioni milanesi: i Beatles sulla terrazza del Duomo, Maria Callas e Giorgio Gaber nelle loro case, la couturière Biki con le modelle nel suo atelier di via Sant’Andrea.

Nella hall non mancano ampi tavoli condivisi dove leggere, mangiare o lavorare con il proprio tablet. Il verde, in contrasto con lo stile neutro e minimal dell’arredo, la fa da padrone e crea una continuità tra gli spazi esterni e quelli interni che invita a entrare nell’hotel e a usufruire dei suoi spazi, anche se non vi si alloggia.

Dalla lobby lo spazio conduce al Ristorante Mamì, il nuovo indirizzo gastronomico milanese, dedicato alla tradizione italiana più autentica, coniugata in modo armonico con le ricette più contemporanee. Il menù è stato completamente elaborato affinché ogni piatto segua la stagionalità degli ingredienti e possa raccontare una città, una regione o un luogo speciale.

Inoltre, adiacente alla hall la caffetteria Elyxr Meliá si presenta come un grande open space, una nuova formula dalla duplice identità con tavoli sia all’interno che all’esterno e un’offerta che spazia dal caffè del mattino fino all’aperitivo serale.

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Un italiano nella top ten mondiale dei migliori ristoranti con menu green

Ovvero, i migliori ristoranti che dedicano parte dei propri menu a piatti preparati con frutta e verdura locali di stagione.

LEGGI.
×