Si scrive sushi, si legge fusion: ecco 5 ristoranti di Roma dove il sushi diventa poesia

Pubblicato il: 26 settembre 2020

Si scrive sushi, si legge fusion: ecco 5 ristoranti di Roma dove il sushi diventa poesia

La tradizione in cucina è uno dei pilastri da cui non si può prescindere. Solo la storia è in grado di restituirci i sapori autentici di una volta, quelli che ti entrano nel cuore fin da piccolo e poi non ti lasciano più. Una volta che la tradizione si è consolidata dentro di noi, possiamo spiccare il volo verso l'innovazione e tentare di stupire il palato con accostamenti diversi e fragranze sempre più originali. 5 ristoranti di Roma hanno fatto questo salto con il sushi: oltre alle portate classiche che ormai sono diventate parte integrante dell'alimentazione italiana (sempre più persone in Italia mangiano il sushi), hanno lavorato su processo di evoluzione in chiave fusion per offrire ai propri commensali un'esperienza culinaria più avvolgente e intrigante che prende la tradizione giapponese e la impreziosisce con i capisaldi della cucina occidentale. Un viaggio nel gusto che regala emozioni forti e sorprendenti. Andiamo a scoprire quali sono i 5 migliori ristoranti sushi fusion di Roma. 

Il sushibrado che profuma di Made in Italy


A volte non conta essere i primi a pensarlo, bisogna essere i primi a farlo. Sushi e tradizione gastronomica italiana trovano il loro punto di incontro da Dejavu a Centocelle nel sushibrado, una piacevole scoperta nata dalla mente di Orietta, Moreno e dello chef Roberto Texeira. Ecco gli uramaki con mortadella flambé, ricotta di bufala di Amaseno e pistacchi, il nigiri special con prosciutto di maialino brado di Norcia e composta di fichi e poi il mini Futomaki con caprino, ricotta di Amaseno, avocado e mango. Tre perle gastronomiche che recuperano la tradizione orientale e la esaltano con i migliori prodotto della nostra terra. Dejavu a Centocelle ha scritto una delle pagine più belle del sushi fusion e adesso è pronto a sfidare i colossi del pesce a colpi di mortadella e prosciutto...
Via Dei Gelsi 1/B,  tel. 3281233102

A Talenti la cucina fusion che propone sushi in tutte le lingue del mondo


Tako Sushi è nato 4 anni fa dall'idea di Jessica Lu, una ragazza cresciuta a pane e sushi che per lavoro ha girato (e continua a girare) tutti i paesi del mondo. Da ogni viaggio, Jessica cerca di portare a casa nuove fragranze e nuovi stimoli per le sue creazioni culinarie. La sua cucina è 100% fusion con influenze cinesi, giapponesi, thailandesi e teppanyaki in generale. Il segreto dei suoi piatti è la ricerca: oltre agli ingredienti, Jessica lavora in modo encomiabile sulle salse e propone un menu innovativo e sperimentale. Quando ha iniziato, proponeva solo piatti tradizionali. Adesso ha aggiunto piatti come i tako roll con i calamari con il riso rosa e le cipolle fritte conscia che nel mondo ci sono così tanti tipi di cucine che le sperimentazioni potrebbero essere infinite. Molto interessanti gli accostamenti con la frutta, soprattutto con il mango: un frutto delicato che si abbina moltobene al sushi perché non copre i sapori. Imperdibili i tacos sushi: manicaretti belli da vedere e deliziosi da gustare perché freschi, leggeri e intriganti. 
Via Luigi Capuana 32,  tel. 0693575606

Il sushi do Brasil che scalda il cuore


Simbolo per eccellenza del sushi fusion romano, Temakinho è entrato nel cuore dei romani per la sua capacità di trasmettere emozioni. La cucina è allegria, spensieratezza, felicità. Sono questi gli ingredienti principali dei piatti che vengono cucinati in questo locale, che in Europa può contare su 16 location differenti. Ogni piatto sempre dalla passione e dall'inventiva di chef che amano il proprio lavoro e che preparano tutti i giorni piatti in tempo reale con un'attenzione maniacale per freschezza, morbidezza e croccantezza. Il riso proviene soltanto da coltivazione controllato, il pesce freschissimo viene abbattuto e poi riproposto in versioni da leccarsi i baffi. A impreziosire il tutto, fiumi di caipirinha brasiliana realizzata con le migliori cachacas brasiliane, zucchero, lime e polpa di frutta fresca. Il sushi è fantasia pura: come non innamorarsi dei Foz do Iguacu Roll(mazzancolla tropicale impananta, ricciola oceanica, avocado, salsa guacamole, nachos tritato e salsa ceviche)?
Via dei Serpenti 16, tel. 0642016656
Via del Tritone 62, tel. 0687916660
Borgo Angelico 30, tel. 0669369322

A Piazza Bologna il sushi gourmet alla portata di tutti


Quando il sushi gourmet incontra un prezzo accessibile, il successo è assicurato. Stiamo parlando di Maki Contemporary Sushi a Roma, un locale che in breve tempo è riuscito a trasmettere la propria idea di cucina fusion. Niente in questo locale è lasciato al caso (arredamento, servizio, menu) e ogni invenzione culinaria trova la sua dimensione in un menu elegante alla portata di tutti. A una qualità eccellente, corrisponde infatti un prezzo decisamente accessibile. I nigiri sono una delizia: oltre ai classici, c'è quello con anguilla arrostita e salsa teriyaki che non conosce rivali. Fra gli hosomaki, spicca quello dorato con topping di tartar di salmone: una vera e propria esplosione di gusto. Anche i temaki sanno il fatto loro: il crispy salmon temaki (salmone fritto, avocado, crema al formaggio e salsa teriyaki) potrebbe partecipare Oscar del Sushi. Grande fantasia anche in termini di tartare: quella crock (sfoglia fritta con tartare di salmone, crema di formaggio e salsa teriyaki) merita di terminare la sua corsa nel nostro palato. 
Via Cremona 8, tel. 0664465425

L'aperitivo fusion a Marconi 


Ci sono locali che puntano a impreziosire il quartiere in cui sono inseriti. Yo Fusion a Marconi è uno di questi. In questa zona di Roma infatti mancava un locale fusion capace di offrire una proposta culinaria valida e interessante a tutte le ore del giorno. Pranzo e cena possono essere vissuti con la formula all you can eat, la marcia in più qui è l'aperitivo. Addio pizzette e taralli, i drink qui sono accompagnati da assaggini di sushi. Un modo diverso e innovativo per passare qualche ora in compagnia in modo leggero e sano. Siamo lontani anni luce dai classici buffet da 3 mila calorie in cui si mangia di tutto ma non si assapora nulla. Da urlo l'uramaki black and white con gamberi fritti, menta, philadelphia e avocado.
Via Marconi 158, tel. 0692599868

Immagini interne prese dalla pagina Facebook dei locali
Immagine di copertina: Pagina Facebook Temakinho

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI
  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
×