Come fare una cena memorabile nel cuore di Milano: ottimi ristoranti in zona Duomo

Pubblicato il 26 ottobre 2023

Come fare una cena memorabile nel cuore di Milano: ottimi ristoranti in zona Duomo

Cercare un ristorante per cenare nel centro di Milano non è un’impresa facile perché si corre il rischio di incappare nelle classiche trappole per turisti, mai a buon mercato e dal gusto poco sopraffino. Ma cercando con attenzione si possono scoprire posti molto interessanti con proposte culinarie buone e un po’ diverse dal solito che sanno lasciarti soddisfatto a fine serata. Siamo nel cuore della città e le possibilità non mancano. Ti consigliamo locali fusion, moderni e di design se sei amante del fine dining e degli ambienti eleganti, ma anche posti più rustici e accoglienti se preferisci la cucina casalinga un po’ più easy.

Cucina fusion


A due passi dalla fermata della metro, Il Vizio è un ristorante fusion la cui proposta gastronomica si basa sui contrasti e le armonie tra cucina nipponica e cucina italiana contemporanea. Le combinazioni sono inaspettate e sicuramente non le hai mai provate prima, ma si rivelano assolutamente vincenti. Il Vizio si rivolge a chi vuole sperimentare qualcosa di nuovo. Quindi attenzione a non confonderlo con un semplice sushi, perché questo ristorante è molto di più e non ti fa mancare il sapore genuino e inconfondibile della nostra tradizione culinaria. La location è molto elegante e si estende su due piani; a quello superiore le vetrate conferiscono allo spazio un’atmosfera molto romantica.
Via Ulrico Hoepli 6, Milano; Tel: 028051231

Osteria romana


A Milano l’innovazione piace, ma a volte ciò di cui abbiamo bisogno sono i sapori autentici della tradizione che ci ricordano casa, e per questo non c’è nulla di meglio che la cucina da osteria. Velavevodetto è un ristorante che ha portato a Milano l’eccellenza dell’osteria di Testaccio a Roma. Qui assaggi piatti che seguono rigorosamente le ricette originali, come la pasta alla carbonara e i carciofi alla giudia (che devi provare). Ma qualcosa di veramente moderno c’è: la location che segue le tendenze dei locali milanesi. L’atmosfera è molto confortevole, frutto dell’incontro tra un design minimale ed elegante e dettagli più rustici come le sedute in legno, le pareti in mattoni a vista e le bottiglie di vino esposte.
Via Festa del Perdono 1, Milano; Tel: 0292863557

Ristorante di pesce


Nell’elegante cornice di Galleria del Corso, Langosteria Cefé è un locale raffinato molto milanese. Gli arredi moderni e di design si combinano a un gusto e un’atmosfera un po’ retrò che rendono l’ambiente piacevole e accogliente. Il protagonista assoluto delle preparazioni (che vengono realizzate nella bella cucina a vista) è il pesce. La scelta dei crudi è ampia e le materie prime sono di ottima qualità. Consigliato il “Plateau Langosteria”: 10 ostriche, 2 scampi, 2 gamberi rossi e rosa, 2 capesante, 2 Tartufi, 2 clams e bulots. Tra gli “special” dovresti provare la tartare di ricciola e gamberi rossi.
Galleria del Corso 4, Milano; Tel: 0276018167

Sulle altalene


Slow Sud è un locale vivace, dall’atmosfera calda e conviviale che, come intuisci dal nome, propone il meglio della cucina del Sud Italia (con una certa predilezione per quella siciliana). Panelle, parmigiana di melanzane, polpette in umido, babà, cannoli, cassate: sono tante le squisitezze che puoi provare qui. Le ricette sono quelle tradizionali, preparate in modo genuino, quasi casalingo. La location è nuova, moderna e molto fresca. La particolarità più interessante riguarda le sedute che in un lato del locale (quello con la vetrata che dà sulla strada) sono sostituite da altalene: l’esperienza è divertente e ti fa tornare bambino.
Via delle Asole 4, Milano; Tel: 0272002595

Sul tetto


Di recente apertura, Horto è un ristorante la cui location ti lascia senza parole. Il locale occupa la terrazza a ferro di cavallo nel complesso The Medelan, in Piazza Cordusio. Quando ti siedi qui puoi ammirare dall’alto l’intera città. I tavoli sono disposti per garantirti massima privacy e intimità, all’interno di uno spazio elegante dagli arredi semplici e dai colori chiari che sanno trasmetterti tranquillità. È presente anche uno chef’s table da cui osservare le preparazioni dei piatti. E a proposito di cucina, Horto segue tre linee guida: sostenibilità, etica e stagionalità (lo dimostra la scelta dei fornitori: non oltre 1 ora da Milano). Lo chef del ristorante è altoatesino ed è per questo che ad essere proposte sono ricette dal sapore di montagna come il tortello di patate e abete con fondo di selvaggina o il cervo con zucca al rosmarino e asparagi pungitopo in agrodolce. I dolci sono interessanti e presentati in modo particolare e insolito, molto belli da vedere.
Via S. Protaso 5, Milano; Tel: 0236517496

Anni Sessanta


C’è un posto nel centro di Milano davvero unico nel suo genere. Si chiama Risoelatte e la location è davvero suggestiva, diversa da ciò che trovi in zona. Il locale dallo stile retrò ospita veri arredi anni ’60, tanto colore e persino un jukebox. Entrando nel ristorante ritorni letteralmente indietro nel tempo ed è subito nostalgia; nessun dettaglio è lasciato al caso, neanche in cucina. Il menù è stagionale e propone i piatti ben preparati della tradizione italiana: tra questi non poteva mancare l’iconico Riso e Latte milanese. Se per una sera preferisci alla modernità dei locali chic del centro, un ambiente casalingo dove sentirti a casa e mangiare bene prenota qui il tuo tavolo.
Via Manfredo Camperio 6, Milano; Tel: 3270547262

Con vista Duomo

Se hai voglia di cenare in un posto elegante, moderno e romantico ti consiglio lo Spazio Niko Romito, al quarto piano del “Mercato del Duomo” in Galleria che, con le sue ampie vetrate, ti regala una vista unica e bellissima. Il ristorante, che prende il nome dal suo chef, propone una cucina basata sulla semplicità delle preparazioni regionali e della gastronomia italiana rivisitata in chiave moderna. Lo Spazio è il punto di incontro tra tradizione e creatività delineata in un’offerta stagionale che cambia durante tutto l’anno. Qui trovi piatti di carne, di pesce ma anche vegetariani e vegani. Nella location sono combinati elementi naturali (come il legno delle sedute, le piante e gli alberi) con elementi industriali a vista; il risultato è uno spazio contemporaneo molto accogliente che colpisce.
Galleria Vittorio Emanuele II, Milano; Tel: 02878400

Foto interne dalle pagine FB dei rispettivi locali
Foto copertina dalla pagina FB di Langosteria

  • ZONA CENTRO
  • VITA DI QUARTIERE

scritto da:

Beatrice Tagliapietra

Milanese dalla nascita, amo ballare, viaggiare e mangiare. Mi piace la poesia, il cinema e il buon vino (soprattutto se bevuto in compagnia). Odio la convenzionalità e la monotonia mia annoia. Di giorno scopro il mondo, di notte dormo poco e scrivo tanto.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×