L’eccellenza giapponese in Colonne, da oltre 15 anni

Pubblicato il 7 gennaio 2020

L’eccellenza giapponese in Colonne, da oltre 15 anni

Atmosfere sognanti e un design tipico, stile vecchio Giappone

Primo dei tre Kisen aperti in Italia, il Mora è ubicato al centro della città, in Ticinese, in quella zona meglio conosciuta come Colonne, meta prediletta per la vita notturna ma anche per pranzi e cene nei suoi ristoranti e locali d’eccellenza. Qui, proprio nel cuore pulsante della città, il Kisen è ormai un punto di riferimento da più di 15 anni. Infatti il ristorante è nato quando ancora a Milano la cucina giapponese era per lo più poco conosciuta e quasi del tutto ignorata. Con la sua cucina ha fatto scuola ed oggi è un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati di cucina giapponese e di sushi di alta qualità.

I suoi ambienti ideati dall’importante architetto giapponese Matsunaga sono eleganti ed essenziali e ricordano lo stile vecchio Giappone raffinato ma allo stesso tempo lontano dagli sfarzi dei ristoranti patinati. Ed  così che Kisen, più di 15 anni fa, ha portato a Milano tutta la bellezza delle atmosfere giapponesi, ormai conosciute e amate in tutto il Paese.

Il Sol Levante in Colonne: un’esperienza sensoriale unica

L’obiettivo del Kisen è quello di far vivere le reali atmosfere giapponesi e la reale cucina giapponese a Milano distanziandosi dai più comuni all you can eat della città che badano più ai numeri che alla qualità. Ci si accorge dello spirito e della cura per il singolo dettaglio già all’entrata del locale. Si ha la sensazione, poi subito confermata, che l’esperienza sensoriale che siandrà a vivere al Kisen sarà unica: oltre alla cucina, unica ed inimitabile, anche l’ambiente, la musica, l’accoglienza ed il servizio contribuiscono a far sentire l’ospite a suo agio e gli permette di staccare dalla caotica Milano, in un ambiente di pace. La sua cucina si caratterizza per una ricerca attenta alla qualità, posta sempre al primo posto. Oltre ad essere di altissima qualità, è creativa. Per questo è ben presto stata definita “Asian Creative Cuisine”.

L’Asian Creative Cusine

Alla semplicità della cucina giapponese della tradizione si aggiunge un gusto moderno ed innovativo oltre ad abbinamenti nuovi e l’inserimento di ingredienti difficilmente utilizzati per la preparazione del sushi. A quelli tipici orientali e della cucina giapponese, si aggiungono quelli della cultura mediterranea ed estera a creare una cucina moderna e fusion di alto livello ad un ottimo rapporto qualità-prezzo.  Alla base della cucina del Kisen vi è il detto “less is more”, ovvero la ricerca della semplicità attraverso un continuo processo creativo che mira all’eccellenza.

La qualità è data sia dall’attenta selezione delle materie prime, sempre fresche e quotidiane, sia dalla rigorosa attenzione alla loro gestione. Il pesce, sempre freschissimo, è fornito dai migliori fornitori in commercio. Qualità e freschezza sono garantite da un attento processo di abbattimento.
I piatti del Kisen, non solo sono innovativi, creativi e presentano abbinamenti innovativi ma sono anche creati per essere belli alla vista, secondo il più rigoroso rispetto dei canoni estetici del food design giapponese. La mise en place innovativa, ordinata e creativa, colorata e allo stesso tempo essenziale e va a concludere un viaggio di gusto che inizia dalla scelta delle materie prime di alta qualità e innovative. Il Kisen, infatti, utilizza ingredienti innovativi e mai utilizzati prima per il sushi: dallo zafferano ai funghi alla barbabietola, al riso venere oltre a tipologie di pesce del tutto innovative. Oltre ai più classici salmone, branzino, tonno si aggiungono gamberi di Mazara del Vallo, ricciola, polpo, ostriche, black code, olive taggiasche, zucca, zafferano, mozzarella di bufala etc. Attenzione massima anche all’esecuzione quasi maniacale dei piatti da parte dei sushimen esperti giapponesi. Alla base dei menu, di frequente rivisti, vi sono maestri del sushi provenienti dai migliori ristoranti di sushi giapponesi.

Il menu del Kisen: Feeling Excellence

Il primo menu creato dal Kisen, che ha reso famoso il locale, è Feeling Excellence, poi rivisto  frequentemente. L’ideatore di questo menu è Maki, uno dei più noti sushiman giapponesi che, dopo aver ideato il menu l’ha insegnato ai sushimen del ristorante oltre ad aver controllato la sua corretta esecuzione.

Feeling Excellence, diviso in 21 sezioni, offre tutto il meglio della cucina giapponese della tradizione rivisitata e reinterpretata con creatività. Dagli antipasti, molti innovativi ed ideati da Maki, introvabili altrove (come i Dragon Ball) ai primi, ai secondi, al sushi in ogni sua forma e dimensione. Da provare assolutamente il Flower Roll: riso nero, gamberoni in tempura, avocado, salmone scottato fiore di zucca, fiore di loto e tobiko o il Milan Roll: riso giallo black cod teriyaki, tartare di capesanta, gambero crudo e petali di patate viola o l’Uramaki Scampi con scampi di Scozia o ancora l’Astice roll. Poi i tanti gunkan innovativi come quello con Polpa di riccio di mare  o quello di ricciola, tobiko e olive taggiasche e molti altri. Il Kisen ha inventato un piatto introvabile altrove: il Dragon Ball.

Si tratta di sfere di pesce ricoperte di pesce (salmone, tonno o gambero) o di frutta (avocado), simili a gunkan ma di forma sferica. Buoni e bellissimi alla vista così come i tanti Dim Sum coloratissimi ed innovativi come quello alla barbabietola o quello al the verde, al nero di seppia e allo zafferano.

Il sushi…di carne

Asian Creative Cuisine significa anche non fermarsi al solo pesce crudo o cotto: il sushi del Kisen  accoglie anche la carne e lo fa con estrema maestria. Dal Sashimi di fassona al Gunkan di fassona con foie gras, olio tartufato e chips di patata viola fino al Nighiri di fassona con riso venere, foie gras e pistacchi o il Foie Gras Roll con tartare di manzo, patate viola avvolte da sashimi di manzo e foie gras con salsa agli agrumi.

Fra vino, sake, tè e drinks 

Al Kisen Mora si può vivere la tradizione millenaria del sake: esperti sommelier sapranno consigliare gli ospiti sulle diverse tipologie di “vino giapponese” e sugli abbinamenti migliori. Oltre al sake è disponibile anche una buona carta dei vini con tante etichette italiane provenienti da tutto il territorio nazionale ma anche vini e bollicine francesi. Da non perdere anche i tè di fine pasto come quello verde e quello al gelsomino.

Confort e attenzione all’ospite    

A completare l’esperienza unica offerta dal Kisen vi è una ospitalità che non ha eguali e che si rifà alla tradizione orientale cordiale e formale allo stesso tempo che non mira a creare distanze ma piuttosto a farti sentire coccolato a casa, senza mai essere invadenti. Quella che si va a creare al Kisen è una vera a propria famiglia fra i tanti affezionati che tornano non solo per l’ambiente e per  la cucina ma anche per l’accoglienza ed il calore che lo staff sa donare.
L’attenzione all’ospite e alle sue esigenze ha portato a mettere a punto anche servizi speciali come un menu dedicato per il pranzo (si può ordinare sia alla carta che dai menu messi a disposizione, bilanciati e a prezzo fisso); i servizi di delivery e di take away. Il locale è inoltre perfetto per feste private come compleanni, lauree, ma anche cene aziendali e meeting.
 

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

È uscita la classifica dei migliori resort in Italia, così per sentirsi in vacanza ancora un po’

La Top 10 dei World's Best Awards di Travel + Leisure.

LEGGI.
×