Vacanze in città: 5 locali dell'estate bresciana per il dopocena

Pubblicato il: 24 luglio 2019

Vacanze in città: 5 locali dell'estate bresciana per il dopocena

Rimanere in città per l’estate, a ferie fatte o in attesa che arrivi il giorno della partenza, potrebbe sembrare triste e da sfigati. Ma le proposte per passare in divertimento e compagnia almeno le serate afose di luglio e agosto anche quando le vie si svuotano, non mancano. Dai cinema all’aperto alle feste sull’aia alle cene in bianco, sono numerose anche le iniziative che bar e locali (soprattutto quelli che godono di uno spazio all’esterno che fa subito estate) mettono a punto per non scontentare i clienti. Ti propongo quindi 5 locali dove trascorrere il tuo dopocena, ma non solo.

Corso Magenta



Nel cuore pulsante della movida cittadina, il Bodeguita ha scelto di coccolare i propri clienti nelle sere estive con serate musicali. Il giorno prescelto è il lunedì sera e il programma varia ogni settimana, quello che rimane è la voglia di far divertire. L'appuntamento fisso con la musica dal vivo vede in campo anche artisti di strada e naturalemente aperitivi a partire dalle 20. Artisti emergenti e nuovi nel panorama musicale che allietano le lunghe tavolate davanti al locale. L’atmosfera estiva senza spostarsi dal centro è assicurata.
Bodeguita - Corso Magenta 69, Brescia

In via Fura



Se all’animazione e musica si vuole aggiungere anche qualcosa da mettere sotto i denti, il Peperoncino di via Fura potrebbe fare al caso vostro. Con formule menu dai prezzi conenuti senza rinunciare alla qualità a scelta tra carne o pizze e stuzzichini, la serata è movimentata da dj set e serate a tema. La più celebre serata del locale è il Ceralacca, ogni giovedì il gioco dei bigliettini fa da cupido tra i tavoli, ma per l’estate Ceralacca raddoppia: anche al martedì ogni cliente potrà divertirsi e fare nuovi incontri. Il tutto sia nelle sale interne climatizzate che nel grande patio esterno ricco di verde che non ha nulla da invidiare a locali sulla spiaggia.
Peperoncino - via Fura 50, Brescia

In via Serenissima



L’atmosfera di un party da film a bordo piscina: questo lo scenario che fa rivivere l’Anda Tropicale ai Giardini Rigamonti di via Serenissima. Divanetti e tavolini intorno allo specchio d’acqua, un prato su cui ci si può rilassare e dj set. Ogni giovedì da parecchie estati a questa parte, l’Anda è appuntamento fisso di studenti universitari e over 25 per una serata che inaugura i lunghi fine settimana della città da giugno a settembre dalle 19.30 con ingresso libero. Divertimento assicurato.
Anda Tropicale - via Serenissima 34, Brescia

In via Sorbanella



Dal venerdì alla domenica sera si balla al Molo di via Sorbanella. Nel giardino e sotto il porticato della grande villa appena fuori dal cento città, che ospitava anni fa la Cantinaccia, storico locale bresciano, nei mesi estivi trovi ospiti di tutto rispetto per animare le serate estive. Dai giovani che cercano l’atmosfera della discoteca a chi ha iniziato a frequentarle un po’ di anni prima, ora ritrova qui con piacere Eiffel 65, Fargetta, Albertino ma anche Achille Lauro e Andrea Damante, freschi di celebrità. Una grande disco a cielo aperto, a cui si affiancano ottimi cocktail e divertimento, ma anche nuove conoscenze in pista.
Molo - via Sorbanella  3, Brescia
 

In via Spalto San Marco



Una piccola oasi di tranquillità tra il verde a pochi passi da piazzale Arnaldo: è Cella 404 un locale che si presenta poliedrico ed eccentrico. Sembra di essere in vacanza e invece ci si trova in un ristorante che offre un ricco menu sia a pranzo che a cena, ma che sa stupire anche per un aperitivo o un cocktail per chiudere la serata, ascoltando buona musica. Il tutto a bordo piscina.  Durante tutta l’estate poi sono diversi gli eventi e le iniziative che accompagnano le serate tra live music, jazz e dj set per un’atmosfera raffinata e rilassante. Divertenti anche le proposte a tema per la cena. 
Cella 404 - via Spalto San Marco 22, Brescia

Foto di copertina dalla pagina facebook di Anda Tropicale
 

  • VACANZE IN CITTÀ

scritto da:

Arianna Soldi

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I grandi chef italiani e i loro piatti distintivi. Ovvero, quelli che non possono togliere dal menu e che tu devi provare almeno una volta

Il risotto alla zafferano di Gualtiero Marchesi lo conoscono anche in Perù, ma c'è molto altro da provare.

LEGGI.
×