A Quinto i menu (delivery) che sognavi per una settimana lontano dai fornelli

Pubblicato il: 21 aprile 2020

A Quinto i menu (delivery) che sognavi per una settimana lontano dai fornelli

Ce lo sentiamo ripetere spesso, fin da quando siamo piccoli, a mo’ di ritornello: bisogna mangiare un po’ di tutto, carne, pesce, carbo sgarro una volta a settimana. Ma mettersi lì a ragionare su cosa mangiare dal lunedì alla domenica, soprattutto in questo periodo che una singola spesa ci deve bastare fino a data da destinarsi - e guai a dimenticare qualcosa, che ci salta la cena - è davvero stressante. Molto più semplice aprire l’armadietto e mangiare qualche schifezza piena di conservanti, probabilmente lì dal neolitico. Ma, prima cosa, è poco sano e, secondo, anche certe scorte finiscono. È meglio, allora, lasciar fare a chi programma menu per mestiere e fa grandi spese di abitudine. No, non è la nonna, anche se poteva essere una valida possibilità, ma sono i locali che, a Quinto di Treviso, fermi proprio non possono stare e hanno iniziato le consegne a domicilio. Che cosa mangiare, quando e chi ce lo prepara, basta prendere il calendario, segnarselo e il menu della settimana è pronto.    

7 su 7: il pub

Per la serie “a dieta mai”, un salto al pub, almeno una volta a settimana, era abitudine. Da oggi è Outsider a fare un salto a casa nostra grazie al delivery. Hamburger con patatine fritte, piadine arrotolate e club, in pigiama e sul divano, in pieno #starcasastyle, il nuovo hashtag lanciato per condividere i loro piatti a domicilio nelle nostre storie IG. Un consiglio? Tra i burger, il Bassano, con crema di asparagi, cotto alla brace, frittatina e asiago. Una novità? La piadina India, con pollo al curry, zucchine, cipolla caramellata, pomodorini, cavolo cappuccio e mozzarella in fette. Un evergreen? Il club classico e si va sul sicuro. In lista c’è anche una selezione di birre. È possibile ordinare al telefono dalle 11 alle 21 (meglio prima delle 18) e le consegne, gratuite, vengono effettuate dalle 16 alle 21. Le zone di consegna sono Quinto di Treviso e limitrofi.
Outsider, Via San Cassiano 72 – tel: 3475751988
Consulta su FB il menu di Outsider

Da mercoledì a domenica: il ristorante di pesce

Il pesce è una delle costanti della dieta mediterranea. Un menu come quello de Il Gambero, rinnovato settimanalmente, può fornirci la giusta dose di fosforo senza mangiare sempre il solito merluzzo al vapore. Antipasti crudi, come il carpaccio di tonno o gli scampi, e cotti, ad esempio la capasanta al gratin o l’insalata di piovra; sughi per paste, ai frutti di mare o scampi e asparagi; secondi fritti o alla griglia. Di accompagnamento, una lista di vini di diversa provenienza. È possibile ordinare telefonando con almeno un giorno di anticipo; le consegne, gratuite, sono attive dal mercoledì alla domenica.
Il Gambero, Via Noalese 2 – tel: 0422379090
Consulta su FB il menu de Il Gambero

Il mercoledì e il sabato (e non solo): l’enoteca

Da buoni veneti un bicchiere di vino a pasto, anche durante la settimana, è quasi un dovere morale. Per chi ha dato fondo a tutte le scorte (plausibile, visto il periodo di reclusione), sopravvivere fino alla fine del lock down potrebbe risultare un problema. Ma per fortuna c’è Luci&Ombre. L’enoteca apre le porte per venire da noi con una carta dei vini ricchissima: dai frizzanti e gli spumanti di varia provenienza ai vini bianchi delle Cinqueterre, del Garda e delle Dolomiti; dai rosati fino ai rossi delle Langhe e del Monferrato, ma anche della Valpolicella. Dulcis in fundo, i passiti. Gli ordini possono essere effettuati per mail (oste@enotacalucieombre.it) o al telefono. Le consegne, dalle 17 alle 20, sono gratuite per ordini superiori a 25 euro. Mercoledì e sabato consegne su Quinto, Morgano, Paese, Treviso e Zero Branco; dal lunedì al sabato: Altivole, Asolo, Caerano, Maser, Montebelluna, Riese, Vedelago.
Luci&Ombre, Via XI Febbraio 34/b – tel: 3479025960
Consulta su FB la carta dei vini di Luci&Ombre

Il mercoledì e il sabato: l’osteria

Mangiare come dalla nonna forse è la cosa che ci manca di più, ma Antica Osteria Righetto non ci fa certo rimpiangere i grandi pranzi della domenica. Un menu completo, con proposte di carne ma anche di pesce. Tra gli antipasti, caldi e freddi, ci sono le alette di anatra al forno o le sarde in saor; tra i primi, le lasagne con coniglio, melanzane e pinoli o capesante, zucchine e fiori di zucca oppure in versione veggie; tra i secondi, lo stinco di maiale alla birra, la trippa alla veneta o la bisatta in tecia e alla piastra. Ma c’è anche molto altro, compreso il vino, in omaggio, se, per caso, compiamo gli anni in questo sfortunato periodo. È possibile prenotare telefonicamente, tutti i giorni fino alle 18, almeno il giorno prima delle consegne, che vengono effettuate mercoledì e sabato. Servizio gratuito per ordini superiori a 25 euro.
Antica Osteria Righetto, Via Ciardi 2 – tel: 3403034419
Consulta su FB il menu di Antica Osteria Righetto

Nel weekend: la pizzeria

Weekend, nel mio vocabolario, significa sgarro. Sgarro, il più delle volte, vuol dire pizza. Nella pizzeria Da Michele scegliere con cosa trasgredire non è per niente facile; il menu comprende una cosa come sessanta proposte, tra le classiche (tonno e cipolla, j’adore), le specialità, ad esempio quella della casa, con funghi, salamino, capperi, peperoni e olive nere, e le bianche, con abbinamenti davvero strong, come le patate al forno con il lardo, il grana e il pepe o le cime di rapa con la salsiccia. Ci sono, in più, proposte fuori menu che cambiano settimanalmente. Le pizze sono disponibili anche in versione battuta. È possibile ordinare al telefono e il costo di consegna è di 1,50 euro.
Pizzeria Da Michele, Via Cornarotta 44 – tel: 0422379145
Consulta dal sito il menu di Da Michele

Work in progress: il ristorante asiatico

Anche il sushi manca, ma manca proprio tanto. È rassicurante e invitante sapere che pure Dinzu si è messo in moto per iniziare le consegne a domicilio. Una cena giappo-cinese proprio come al ristorante, con un’entrée di gamberi in tempura e involtini primavera, i ravioli al vapore o alla piastra, le tartare e le insalate. E poi, finalmente, il sushi, anche con riso venere: i nigiri, con salmone flambato, gli hosomaki, con fragole, gli uramaki, con tonno e salsa piccante. Ma le combinazioni di ingredienti sono davvero tante! Inoltre ci sono il sashimi, una valanga di primi e il pesce alla piastra. Impossibile non trovare qualcosa con cui abbuffarsi. A brevissimo news sul servizio, inizia il conto alla rovescia.
Dinzu, Via Postumia Castellana 32 – tel: 0422412079


Foto di copertina di Will Esayenko su Unsplash
Foto interne dalle pagine Fcebook dei locali
Foto di Dinzu di Simone Colusso per il locale

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Luci&Ombre

    Via Xi Febbraio 34b, Quinto Di Treviso (TV)

  • Outsider

    Via San Cassiano 72, Quinto Di Treviso (TV)

  • Dinzu

    Via Postumia Castellana 32, Quinto Di Treviso (TV)

POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2020?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero. Almeno una volta nella vita, un'esperienza da fare.

LEGGI.
×