Fare tardi a Bari tra cocktail e birrette: i locali per tirare l'alba

Pubblicato il 18 giugno 2021

Fare tardi a Bari tra cocktail e birrette: i locali per tirare l'alba

Gli ultimi mesi fare tardi significava infilare il pigiama e fare after con dieci puntate di fila di una serie televisiva su Netflix o giù di lì. Da qualche giorno però l'abbruttimento e la solitudine si possono mettere da parte, perché uscire di sera senza il coprifuoco è l'unico modo per uscire davvero di sera.

Adesso chiudi gli occhi e pensa all'ultima volta che hai fatto tardi a suon di cocktail o di birrette, in compagnia dei tuoi amici. Non te la ricordi? Non ti biasimo, neanche io. Per riprendere il filo del discorso però ho selezionato i locali per te, non sono tutti ma sono i miei. Se vuoi puoi raccontarmi i tuoi.

Per un cicchetto incredibile

L'arte del cicchetto non si improvvisa, e quando è il caso di fare tardi bisogna affidarsi ai migliori. A Bari per i cicchetti non si può non pensare a Il Postaccio, il luogo per eccellenza in cui si gustano questi mini cocktail che fanno in un milione di versioni, anche con l'aiuto della cocktaileria molecolare. Quest’estate Riccardo punta su un prodotto chiamato Disaronno Velvet, gli ingredienti dello shot sono esplosivi, raggiungono il grado alcolico di 80 gradi: sambuca, vodka, disaronno velvet, molecole di assenzio blu, e assenzio nero all’apice. Gli shottini costano 2 euro l'uno e nel fine settimana passano di qui dalle 300 alle 500 persone.
Il Postaccio Via Pappacena 4/f - Bari. T: 3408233241


Per bere un cocktail


A Bari, nel quartiere umbertino, piccolo quadrilatero in cui si distinguono le facciate liberty di pregio, compare un locale, l’Arcimboldo Spirits&Fruit. Il nome è un omaggio al pittore barocco, celebre per i suoi studi naturalistici, per le teste composte di piante, fiori, frutta e disseminate di variegati elementi vegetali. In effetti, appena ti affacci sul bancone per ordinare, ti imbatti in un giardino tascabile, l’esplosione di aromi è data da una schiera di vasi contenenti piante di menta, maggiorana, melissa. La clientela, davvero eterogenea, ricopre la fascia degli studenti e dei professionisti, si ritrova qui per l’ottima selezione di distillati, per le diverse tipologie di gin, e per la fantasia sterminata dei cocktail e dei drink vitaminici. I barmen sono preparati e disponibili, ti accompagnano nella scelta della bevanda, a seconda del tuo umore giornaliero. È il luogo ideale per scacciare lo stress, puoi andarci anche da solo, difficile che non possa fare amicizia, a meno di 100 metri di distanza si staglia il meraviglioso lungomare di Bari. Si sta perlopiù in piedi, ci si appoggia comodamente sulle macchine parcheggiate.
Arcimboldo Spirits&Fruit Via Abbrescia 107/109 Bari Tel. 339 431 1150

 
Per una birra alla spina


Le Officine Clandestine è un locale radicato nel quartiere popolare di San Pasquale, costellato di piccole botteghe storiche e di negozi âgée, abitato da studenti fuori sede. Gli stessi sono assidui frequentatori del posto, grazie alla smisurata carta di birre alla spina e di selezionate artigianali. Oltre a un numero consistente di trappiste, la bionda di punta è la TestaTonda, una west coast ipa fresca e dotata di spiccato aroma di agrumi e frutta tropicale, è una ricetta di loro invenzione con la collaborazione di un birrificio leccese. Da segnalare anche le loro produzioni di creme e sott’olii, dai funghi misti trifolati alla salsa di noci. La cucina tocca vari aspetti, dalla tradizione pugliesi a quella fusion, dai cavatelli con pesto di pomodori secchi e ricotta al trancio di tonno in crosta di taralli. Il coperto non si paga, sul menù c’è un’originale guida per il cliente, si trovano simboli che raffigurano il piatto vegan, vegetariano, senza lattosio e soprattutto quello consigliato dalla nutrizionista, scelta dal pub / ristorante, una pensata davvero intuitiva.
Le Officine Clandestine Via Zanardelli 54, Bari Tel. 0802370713


Per un calice di qualità


Il canto dei bischeri è un ritrovo per gli appassionati del vino. L’influenza toscana è data dalle origini dell’oste, Massimo, da anni ormai trapiantato in terra barese. L’ambiente è ristretto, ma familiare e accogliente, vini alle pareti e un’invitante lavagnetta sulla quale sono appuntati i nomi delle pietanze, di tradizione toscana con contaminazione pugliese, la scelta dei vini è ampia,con una particolare predilezione ai naturali e ai non trattati. Massimo si siede volentieri al tavolo dei clienti, la conversazione è sempre piacevole e vengono esposte tutte le complessità della bottiglia selezionata al tavolo. Toscanaccio da tenersi stretto.
Il canto dei bischeri Via Nicolò Putignani, 93, Bari Tel. 328 025 6168

Per chi ama la musica


Per chi vuole ritrovarsi dopo tanto tempo, e per chi vuol fare nuove conoscenze senza l'ansia da prestazione, il posto giusto è Storie del Vecchio Sud. Locale rustico, cucina del territorio, meta di artisti e musicisti d’antan, concerti di musica popolare, un pub in cui non devi mostrare nulla a nessuno, birra come se piovesse, cicchetteria ben fornita, sei te stesso e ognuno beve alla salute del prossimo. La movida del Quartiere Carrassi si concentra qui.
Storie del Vecchio Sud Via Buccari, 120, Bari Tel. 347 636 8837

Per chi vuole leggere


Gli amanti della poesia e della letteratura hanno la loro tana, il loro rifugio notturno, si chiama Prinz Zaum, libreria indipendente in stile futurista, con le spaziose vetrate ad angolo. Di sera, tra un concerto e una performance artistica puoi assaggiare un vino con un libretto fatto a mano, legato al collo della bottiglia, contenente illustrazioni di Klimt, ma puoi fare anche colazione, in religioso silenzio, mentre prendi appunti su un taccuino, nel quartiere Madonnella, come se fossi al Café de la Paix.
Prinz Zaum Via Cardassi, 93, Bari Mail. Libreria.zaum@gmail.com

Per una drink list stravagante


La tipologia dei cocktails è molto particolare, si ispira ai personaggi delle serie tv, dal Sex and the City, un Cosmopolitan rivisitato, a base di frutti rossi e gin, a I Soprano, un drink da guardare con rispetto, con l’aranciata amara San Pellegrino e vino rosso, senza dimenticare La Signora in Giallo, con lemon grass, assenzio, agrumi e gin. Se vuoi trovare il colpevole, lo trovi solo a Speakeasy. La drink list del locale si divide anche in quattro epoche: era coloniale, era pre-proibizionista, Proibizionismo e Dolce Vita. Originali da tutti i pori.
Speakeasy Largo Giordano Bruno, 32/34, Bari Tel. 333 979 9895

Per un aperitivo sulle mura


La vista è incantevole, il bar si trova in un’ottima posizione, sulle mura di Bari, ideale per iniziare un aperitivo e prolungarlo fino a notte fonda. Mojito, Black Mojito, Moscow Mule sono consigliati per godere della brezza estiva. All’esterno, seduto ai tavoli, puoi ammirare il porticciolo, il Teatro Margherita. La Ciclatera unisce tutti: residenti e turisti.
La Ciclatera sotto il mare Via Venezia, 16, 70122 Bari Tel. 375 569 5737

Come se fossi in Irlanda


Aria da pub, stile irish, la Kilkenny e la Guinness d’assalto, musica irlandese da sottofondo, sei da Joy’s Pub. Locale friendly, staff estremamente gentile, sul versante birra ha pochi concorrenti. L’atmosfera è calda, fish and chips obbligatorio.
Joy's Pub Corso Sidney Sonnino, 118/D, Bari Tel. 080 554 2854



Photo Credit: Le foto interne e di copertina sono tratte dalle pagine social dei locali citati.
La foto di copertina e la foto di Il Postaccio sono di Alberto Gernone per 2night.

 

  • BERE BENE
  • MANGIARE ALL'APERTO
  • ENOTECA

scritto da:

Augusto Ficele

Amante del vino, mi vergogno di essere un poeta, canto le canzoni di Lucio Dalla, non porto al polso l'orologio, mi avvicino al ragù per sentirlo pippiare.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Nasce la rete mondiale dei mercati contadini

In occasione del mercato glocal, a Roma, promosso da Campagna Amica per l'avvio inaugurale del pre-summit dell'Onu su food system.

LEGGI.
×