Cenare sotto le stelle: 7 masserie del Salento che ti fanno sognare a occhi aperti

Pubblicato il 1 settembre 2021

Cenare sotto le stelle: 7 masserie del Salento che ti fanno sognare a occhi aperti

In Puglia l’estate – per fortuna – sembra non voler finire mai (o quasi). E se in tutta Italia le temperature iniziano a farsi più rigide, in fondo allo stivale le giornate, benchè più corte, sono ancora calde e invitano alla convivialità serale con cene all’aperto e all’insegna della cucina tipica. Belli i ristoranti eh, ma ancora più ricche di fascino le masserie, spesso circondate da ulivi secolari e dalla natura incontaminata. Vieni con me, ti porto alla scoperta di 7 masserie del Salento e oltre che non puoi farti sfuggire.

A Lecce


Chi l’ha detto che per andare in Masseria bisogna per forza inoltrarsi nella profonda campagna? Ce ne sono alcune, infatti, anche poco distanti dal cuore di Lecce ma che godono della stessa quiete e dello stesso fascino delle più nascoste, come per esempio la Masseria & Spa Luciagiovanni, una struttura a 4 stelle con hotel, ristorante e spa, che mixa sapientemente architettura salentina a preziosi richiami arabeggianti. All’interno anche un ottimo ristorante, che punta su una cucina semplice e promuove i piatti tipici della tradizione salentina, abbinati rigorosamente a vini locali. Un menù di terra, stagionale e a km 0, al quale si aggiunge qualche portata di mare, con pescato fresco e frutti di mare provenienti dal mare Adriatico.
Per info e prenotazioni: via Antonio Fogazzaro – Lecce – Tel. 08321791832

A Lequile


Altro posto del cuore dove ti sembrerà di stare in paradiso lo trovi a una manciata di chilometri dalla città, precisamente nelle campagne di Lequile: si chiama La Restuccia Masseria Urban e vanta, tra i tanti servizi, una proposta di ristorazione di alto livello, Moi, il cui executive chef è il famoso Fabiano Viva. Inserito in un contesto bucolico di rara bellezza, il ristorante porta in tavola ottimi piatti della tradizione rivisitati in chiave contemporanea e in abito da sera, con un’attenzione particolare non solo all’esecuzione degli stessi, ma anche all’impiattamento. Si spazia poi tra mare e terra, talvolta fedeli alla tradizione mediterranea, talvolta con guizzi creativi che soddisfano anche i palati più esigenti.
Per info e prenotazioni: Contrada Monte S.N.C., Lequile (LE) – Tel. 3287767947

A Calimera


Per la prossima tappa ci spostiamo verso Melendugno, nell’Antica Terra d’Otranto in un’area Naturalistico-Archeologica ricca di monumenti protostorici. Qui, nel cuore della Grecìa Salentina sorge la Masseria San Biagio, al cui interno, oltre a una cripta semi ipogea bizantina risalente all’anno 1000, troviamo anche un ristorantino che aderisce al programma di “Filiera Corta Aziendale” e quindi prevede l’utilizzo esclusivo di prodotti agricoli a km 0, ovvero ottenuti in azienda secondo criteri di qualità controllata e stagionalità.
Per info e prenotazioni: Prov.le 275 per Carpignano (Vicinale Candidi – S. Biagio) Calimera (Le) – Tel. 3284133870

A Collepasso


Altro giro, altra Masseria. Stavolta in quel di Collepasso, dove di recente e con estrema cura per i dettagli è stata restaurata una struttura risalente al XIX secolo, diventata oggi un luogo ideale per rilassarsi e staccare dallo stress quotidiano immersi in una natura ricca e rigogliosa di ulivi secolari e imponenti alberi da frutto. La Masseria Sant’Eleuterio, inoltre, coccola gli ospiti con una proposta gastronomica tradizionale e raffinata: all’interno della struttura, infatti, non manca un ristorante dove concludere degnamente una giornata all’insegna del benessere a 360°.
Per info e prenotazioni: Via Enrico de Nicola – Collepasso (LE) – Tel.08331808041

A San Pietro in Vernotico


A metà strada tra Brindisi e Lecce (rispettivamente a 20 chilomentri da entrambe le città), troviamo la Masseria Monache, nata dalla passione per l’agricoltura di due ragazzi salentini e della loro famiglia, che da tre generazioni lavorano la terra. Dopo un restyling totale, dunque, ecco che immerso negli uliveti prende forma un nuovo B&B, dove unita all’ospitalità trova spazio anche la tradizionale cucina salentina ispirata alla dieta Mediterranea, attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici locali. In questo luogo paradisiaco, infatti, è possibile assaporare i prodotti della terra, le verdure e la frutta di stagione, attraverso succulenti piatti della tradizione. 
Per info e prenotazioni: Strada Provinciale 86 - Marina di Campo di Mare, San Pietro Vernotico (Brindisi) – Tel. 3471344401

A Manduria


Proseguiamo il nostro tour sconfinando in provincia di Taranto, precisamente a Manduria, dove è d’obbligo una tappa alla Masseria Cuturi, una splendida tenuta di 300 ettari, tra vigneto, bosco e olivi secolari, all’interno della riserva naturale del bosco li Cuturi e Rosamarina. Anche qui tutti i sensi vengono stravolti e appagati, ma su tutti il gusto, di cui si occupa lo chef Giannico Carruggio, che è solito accompagnare i suoi ospiti in un percorso sensoriale alla scoperta dei prodotti e dei sapori più autentici all'interno del ristorante Don Tumà: con maestria innata, infatti, la semplicità di una materia prima di eccellenza a chilometro zero viene trasformata e reinterpretata in modo contemporaneo e raffinato. un’esperienza da provare prima della fine dell’estate.
Per info e prenotazioni: S.P. 137 Manduria San Pietro in Bevagna (TA) – Tel. 3275413956

A Ostuni


Chiudiamo in grande il nostro tour concedendoci una tappa multisensoriale alla Masseria Moroseta, un casale bianco in pietra che si erige fiero sul crinale, con vista sul mare e Ostuni. Immerso in cinque ettari di uliveti secolari a conduzione biologica, la Masseria è un enclave di relax e semplicità rurale e racchiude in sè tutta la tradizione delle forme e degli spazi delle più tipiche masserie di Puglia, che oltre all’ospitalità portano avanti concreti progetti di aziende agricole a misura d’uomo. E sempre a questa caratteristica si ricollega anche la proposta gastronomica, che emoziona con sapori autentici e – naturalmente – la selezione delle migliori materie prime, privilegiando i prodotti freschi locali, biologici e stagionali. Ma non è tutto. La tradizione viene superata e reinterpretata grazie all’esperienza e al talento innato della chef, Giorgia Eugenia Goggi, la cui filosofia di cucina si basa su costanti ricerche ed esperimenti che vanno oltre gli schemi. Fidati e verrai ricompensato.
Per info e prenotazioni: Contrada Lamacavallo s.n – Ostuni (BR) – Tel. 3381899199


Immagine di copertina di Francesca Rollo per 2night
Immagini interne tratte dai siti o dalle pagine Fb dei rispettivi locali


 

  • ANDARE PER BORGHI
  • MANGIARE ALL'APERTO
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​E l’Italia è anche Campione del Mondo di Pasticceria

Poteva forse mancare anche questa di vittoria? No. Nell’anno magico 2021 per le competizioni.

LEGGI.
×