Passare agosto a Padova ad assaggiare gelati e granite siciliane: la guida!

Pubblicato il 7 agosto 2023

Passare agosto a Padova ad assaggiare gelati e granite siciliane: la guida!

Dalla colazione al dopo cena, con il caldo o con il freddo, se c’è una cosa che mai stancherà beh, quella è proprio il gelato. 
Qui una mini guida tra Padova centro e dintorni che premia tante eccellenze della zona! 

Gelato, brioche e granita 

Sentirsi in Sicilia non è mai stato così semplice come da quando è comparso in pieno centro città Sicilian Goodness. Qui, dal gelato alla granita (volendo anche con la panna), dalla brioche vuota o, ancora, ricolma di gelato, le opzioni sono pressochè infinite, come la gioia. Granita alla mandorla (a mio avviso da scegliere rigorosamente con panna), more di gelso o pistacchio ma anche un tripudio di creme e gelati tra limone e cassata siciliana. Che altro dire se non “disdiciamo le ferie”? 
Sicilian Goodness, Via Roma 121, Padova - Tel. 0498305182

Un tripudio di creme 

Ora lo so che si scatenerà il putiferio, quindi una premessa è d’obbligo: questa non è la lista dei migliori gelati di Padova, è una lista di alcuni tra i migliori gelati di Padova. Differenza sottile ma c’è. Ora, detto questo, se c’è un posto dove secondo me le creme sono da volare via beh, quello è sicuramente Gelateria La Romana. C’è lei la “crema dal 1947” che è forse Il Gusto, c’è il cioccolato al caramello croccante ma anche il bianco variegato al latte, c’è il cremino al biscotto di meliga o il cacao puro con fave di cacao. Insomma, c’è un mondo tutto da scoprire, a due passi dal centro e, volendo, pure con dei tavolini nel plateatico esterno. 
Gelateria La Romana, Corso Milano 83, Padova - Tel. 0497995625

Il gluten free 

Un gelato contemporaneo e molto innovativo che risponde alle esigenze di tutti, in particolar modo a quelle di chi ha bisogno di un prodotto senza glutine. Siamo da Ciokkolatte, in Piazza dei Signori. Ci sono i gusti classici e c’è un tripudio di frutta e poi la creatività made in Ciokkolatte, con il “Biancoscudo” - il gusto ufficiale del Calcio Padova - realizzato con mascarpone, meringhe artigianali e lamponi in composta, il “New York Cheesecake” con biscotti e lamponi in composta ma anche il “Mandorla Vegan” che oltre ad essere senza glutine è anche senza lattosio e vegano. Ciokkolatte, Piazza dei Signori 27, Padova - Tel. 0492051325 

Per il pistacchio 

Altro locale, altra faida che sicuramente si aprirà tra i tantissimi amanti del gelato al pistacchio, che ho scoperto essere un vero e proprio credo per molte persone. Serve quindi ri-fare una piccola parentesi: nessuno qui ha la vertià in tasca, e Premiata Gelateria Artigianale Portogallo non è detto sia la preferita di tutti ma, secondo una ricerca scientifica condotta da me medesima beh, in fatto di pistacchio se la gioca molto bene. Il pistaccio è il classico verde di Bronte D.O.P, insomma, come deve essere ed è leggeremente mantenuto grezzo. 
Premiata Gelateria Artigianale Portogallo, Via Umberto I, Padova - Tel. 3939783333

La storia 

Una storia che inizia nel 1936 e che ancora oggi se la cava alla grande non temendo l’altissima concorrenza che vi è in città e, anzi, garantendo ancor oggi un servizio, un gusto e una qualità niente male. Siamo da Panciera un simbolo della città di Padova e pure della mia infanzia (e forse di quella di tanti altri). Un gusto su tutti? Per me il gelato al fico, dove i fichi sono di propria priduzione e la resa finale è raggiunta senza l’aggiunta di latte. Una vera bomba!
Gelateria Panciera, Via Umberto 130, Padova - Tel. 0498750776

Il vegano 

Ben cinque le diverse sedi di Gelateria Gianni che, due a Padova centro, una a Ponte San Nicolò, una a Piove di Sacco e l’ultima arrivata a Sottomarina, permettono di gustarsi un po’ ovunque questi incredibili manicaretti. Il gelato è a vista e non dentro i pozzetti e la scelta veramente ampia: circa trenta i gusti di stagione fra cui scegliere. Il consiglio? Difficile perchè la scelta è veramente ampia, però andando sul classico direi Nocciola di Piemonte, sul curioso sceglierei il gusto pinoli, una vera chicca. Il gelato (come anche le torte) sono vegane e adatte anche ai celiaci, oltre che a basso tasso calorico. 
Gelateria Gianni, Via Altinate 6, Padova - Tel. 0490960684 

Quello per tutti, cani compresi 

Il gelato della Gelateria da Bepi è una istituzione in città, non solo perchè è letteralmente storia (è aperta dal 1937) ma perchè ha saputo reinvertarsi cavalcando le differenti mode e necessità sì, senza però mai perdere il proprio io: quello di una gelateria artigianale che punta tutto sul “fatto a mano”. Oggi il gelato di Bepi è 100% veneto, attento alla sostenibilità e, presente pure con una sua personale linea di barattoli. Non solo però, da qualche anno ha creato anche una specifica linea di barattoli pensati per gli amici a quattro zampe, il cui acquisto poi fa devolvere parte del ricavato al Canile di Rubano. Meglio di così? Il mio gusto preferito? Il gelato al riso. 
Gelateria da Bepi, Via Madonna della Salute 85, Padova - Tel. 3920555135 

Per i semifreddi 

La Bottega del Gelato è uno dei miei posti del cuore, un po’ perchè qui ci sono letteralmente cresciuta e ci ho speso tutti i miei primi soldini delle paghette, un po’ perchè il loro semifreddo al tiramisù è il “dolce” estivo per quando in casa c’è qualcosa da festeggiare, che sia un compleanno o una domenica così, che parte con lo sprint giusto. Se il gelato qui è veramente buono, moribido e gustoso come piace a me, la torta tiramisù è una vera chicca. Le opzioni sono tra piccolo ed extra grande ma il consiglio che vi do io (che è poi quello che vi darebbe anche Morenda e Ivan, i proprietari) è di prenderlo sempre un po’ più grande del necessario che “vuoi non farti una seconda fetta?”. Attenzione: non darlo per scontato, meglio se prenoti. 
Bottega del Gelato, Via Roma 64, Limena (PD) - Tel. 0498840178 

Per la panna in gelo 

Lo so, ho parlato spesso di alcune gelaterie a cui ricollego la mia infanzia e i miei giorni più felici con la famiglia, però il gelato - come forse i dolci in generale - a mio avviso fanno questo: creano ricordi indelebili che poi ti porti dietro per sempre. Spero che questa cosa non valga solo per me come ancor più spero di non esser cresciuta solo io con la panna in gelo della Gelateria Rocco di Prato della Valle, un gelato-premio che ancora oggi tendo a concedermi quando ho il morale a terra o quando, al contrario, ho molto da festeggiare. Un rettangolo di panna semi congelata avvolta fra due cialde e intinta in un cioccolato fluido che subito si solidifica. Boh, per me di una semplicità e di una poesia unica. Ps. È il chioschetto verde che sembra una edicola!
Gelateria Rocco, Prato della Valle, Padova - Tel. 3284580680 

Per le coppe 

Le coppe di Gelateria Marisa (anche ottima pasticceria) sono molto retrò, quasi vintage e sicuramente anche molto “instagrammabili” - lo so, termine orribile ma so che ci siamo capiti - e poi sono buonissime. Pera, zenzero e cioccolato salato, un tripudio di granelle per guarnire, una cialda classica e una cannuccia di cialda e via, ad affondare il cucchiaino sperando non finisca troppo presto. Locale veramente molto bello e ben curato, dotato di plateatico. 
Gelateria Marisa, Via Roma 422, Arsego (PD) - Tel. 0499330079





Foto interne reperite dalle pagine FB dei rispettivi locali. 
Foto di copertina tratta dalla pagina FB di Gelateria da Bepi.

  • TENDENZE FOODIES
  • SWEET HOUR

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×