Come si fa aperitivo all'Arcella, da nessuna parte

Pubblicato il 11 febbraio 2024

Come si fa aperitivo all'Arcella, da nessuna parte

A me l’Arcella piace molto e lo dico con forza e con coraggio perchè mi rendo conto che ancora oggi, nel 2024, la battuta su questo incredibile quartiere sia sempre dietro l’angolo. D’altronde lo vediamo ogni volta che esce un articolo sul tema; i commenti sono sempre i medesimi, sempre rivolti a sminuire quella che invece è a tutti gli effetti e da diversi anni una realtà multiculturale che funziona, certo con i suoi acciacchi come tutti i posti, ma che sta riscoprendo uno splendore invidiabile. Qui si mangia bene, si beve bene, si vive bene e - come non bastasse - pure anche molto comodamente, peccato solo per il grande traffico e il (poco) verde pubblico.
Insomma, noi qui stiamo dalla parte dell’Arcella, ma soprattutto dalla parte delle tantissime realtà - nuove o storiche - che qui hanno saggiamente deciso di metter radici: bravi, è anche merito vostro se ora qui è tutto così figo!
Dove fare aperitivo? Hai solo l’imbarazzo della scelta 

Campari e tramezzino 

Tempio sacro del tramezzino ma anche realtà storica nel quartiere che si è fatta le ossa in anni sicuramente non felici per questa zona ma che oggi, e da diverso tempo, vive di una luce propria. Stiamo ovviamente parlando del solo e dell’unico Corner Bar, il posto che devi assolutamente segnarti se vuoi mangiare un tramezzino, ma che di “un”, se vuoi mangiarti Il Tramezzino più buono di Padova. Ecco, l’ho detto, mi sono sbilanciata una volta tanto. I gusti sono infiniti, i prezzi ti fanno venire voglia di chieder loro “ma sei sicuro” e i tramezzini sono ricchi, gonfi, gustosi e incredibilimente salutari. Sì, perchè qui ogni ingrediente è scelto con cura, a partire dalle salse che hanno nulla a che fare con quelle cose in barattolone che si trovano nei grandi magazzini. Ad accompagnare un bel Campari, ma anche una birra alla spina sia chiaro!
Corner Bar, Via Cattaro 20, Padova - Tel. 3516694354

Cocktail e tartare 

A Padova il bere non è mai mancato, diciamocelo, ma negli ultimi anni l’asticella si è veramente alzata non poco grazie a moltissime realtà nuove, spesso pure fatte di giovani e giovanissimi, che si sono buttati nella mischia e da dietro al bancone ci hanno spiegato la loro filosofia. È il caso anche di Aperture, l’ormai noto cocktail bar dell’Arcella che tra bottiglere colorate, spunciotti, tartare con olive taggiasche e ovviamente loro, i cocktail, ha conquistato una grandissima fetta di persone e il locale sempre pieno ne è la prova del nove. Difficile consigliare un cocktail su tutti perchè dipende da mille variabili legate al tuo gusto ma quello che posso assicurarti che ci sta tutto. A me piace molto il loro “Aviation Floreale”, versione più “accessibile” al mio palato del classico Aviation. 
Aperture, Via D’Alemagna 2A/2B, Padova - Tel. 3497382823 

Cocktail, vino o birra: scegli tu! 

Chi ci segue sempre ormai lo sa che ho un grosso debole per Casetta Zebrina, un po’ perchè qui ci lavora un amico, un po’ perchè a questo posto ricollego sempre momenti felici passati con le persone a cui voglio bene e penso che la cosa valga per tutti quelli che scelgono e continuano a scegliere questo posto. Non riesco infatti a ricordare dove facessi aperitivo prima che esistesse Casetta Zebrina. Vabbè, mentre ci penso, ti basterà sapere che è un posto molto bello e ampio, immerso in un grande parco verde e con una drink list niente male: vinelli e vinelli naturali, birrette alla spina e qualche cocktail niente male. Ottimi i cicchetti! 
Casetta Zebrina, Jacopo da Montagnana 93, Padova - Tel. 3271629910

Mojito e…un altro mojito 

Presenza importante nel panorama arcellano, amato dai locals certo, ma anche dai tanti “foresti” che al Gasoline - con il freddo e con il caldo, non importa - si riversano da orario aperitivo in poi. E proprio l’orario qui è importante perchè dall 18.00 alle 20.00 è previsto l’happy hour e i prezzi delle bevande sono scontate. Cosa sceglire? Difficile dirlo, questo resta comunque un pub quindi la birra è sicuramente l’elefante nella stanza ma se ami il genere del pestato, il mojito al prezzo scontato non dovresti proprio fartelo scappare. 
Gasoline, Via Morandi 25, Padova - tel. 0498648184 

Vino naturale e cicchetto 

Pablo è ormai una figura mitologica in quel dell’Arcella, non tanto perchè lui sia mitologico - sia chiaro - ma perchè come carta vini naturale qui in quartiere sta una spanna sopra tutti gli altri. Il locale si chiama VersiriBELLI ed è una “enocicchetteria” realizzata dalla cooperativa sociale Percorso Vita, realtà che da la possibilità a giovani ragazzi immigrati di fare una prima esperienza lavorativa. Qui vino naturale, appunto, proveniente da tutta Italia e non solo, cicchetti con prodotti stagionali e/o presidi slow food. Ogni tanto qui si mette su anche qualch disco!
VersiriBELLI, Via T. Aspetti 23, Padova - Tel. 3313882147 

Sprizzetto e pizza 

A questo posto sono veramente molto legata perchè per poco meno di una decina di anni - ovvero la durata della mia carriera da pallavolista proprio qui, all’Arcella - è stato sollievo e salvezza. Al Bar Buonarroti infatti, stare bene è presto fatto: ti siedi, ordini uno spritz, poi un altro, poi di dividi una pizza con le amiche e non importa se sono le otto di sera e poi dovrai correre sui gradoni, la vita ora ti sorride e tu sorridi a lei. Il dopo poi arriva ma tu intanto non ci pensare. Occhio, il locale è molto frequentato quindi prenditi per tempo! 
Bar Buonarroti, Via Buonarroti 119, Padova - Tel. 3494181528 

Americano e polpetta

Se anche tu come me negli anni ti sei “imborgesito” e ti sei auto-convinto che per stare bene e non avere cerchi alla testa l’indomani devi “bere bene”, allora Il Ventinove secondo me è quello che fa al caso tuo. Qui nemmeno lo spritz Aperol è il classico spritz Aperol (ma un twist Aperol con zenzero e passion fruit) ma l’americano beh, tanta roba. A me piace con il Carpano Classico però nulla ti vieta di giocare con i vermouth: ne hanno diversi! Spolier: Se te ne bevi cinque il cerchio alla testa arriva comunque, ma non perchè siano fatti male - anzi - ma perchè dopo i 30 anni siamo noi ad esser tarati male. Il locale è molto bello. 
Il Ventinove, Via Guido Reni 150, Padova 

Birretta e panino 

Cerchi un pub nudo e crudo come quello di un telefilm irlandese? Punta dritto verso il Mc Gregor’s Pub, che è un po’ la storia qui all’Arcella. Aperto da ormai venticinque anni è proprio come te lo aspetti: legno ovunque, bancone, tavoli belli spessi, un’infintià di birra e con la bella stagione anche un plateatico esterno (coperto) molto bello e ampio. Niente male i loro panini! 
Mc Gregor’s Pub, Via Guido Reni 2, Padova - Tel. 0499563392


Immagine copertina di Corner Bar




 

  • APERITIVI MEMORABILI
  • VITA DI QUARTIERE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×