Arriva a Bari ART&more by glo™ con le opere di Nico Vascellari

Pubblicato il 10 novembre 2021 alle 12:00

Arriva a Bari ART&more by glo™ con le opere di Nico Vascellari

Dal 10 novembre al 10 dicembre al bastione del Museo Archeologico di Santa Scolastica.

glo™, brand di punta di British American Tobacco (BAT) per i prodotti a tabacco riscaldato, presenta il progetto ART&more by glo™, che nasce con l’obiettivo di sostenere l’arte in tutte le sue forme, coinvolgendo professionisti e nuove leve chiamati a realizzare lavori site specific in cui la contaminazione di stili, tecniche e audaci accostamenti diventano espressioni del singolo artista.

Un concept lungimirante e di grande impatto che ora coinvolge anche la città di Bari - presso il bastione del Museo Archeologico di Santa Scolastica, fino al 10 dicembre - con il progetto “ALBA DEI TEMPI” dell’artista Nico Vascellari. Lui non ha bisogno di grandi presentazioni, la bio di Nico Vascellari può essere riassunta con una semplice citazione di Marina Abramović che lo ha definito “il numero uno”

L’opera 

Nico Vascellari scava alle origini della storia dell’arte dando vita ad un viaggio nel tempo fino a maturare l’idea del progetto “ALBA DEI TEMPI”. Vascellari è un instancabile ricercatore della Natura, e della Natura umana, e in questo progetto lo fa a ritroso fino ad illuminare, con uno sguardo inaspettato, le caverne e le grotte che i nostri antenati usavano per ripararsi dalle insidie dell’ambiente esterno. Torna a quel momento e lo fa rivivere al pubblico

Le emozioni, le paure e la meraviglia dei nostri progenitori sono sintetizzate in antichi disegni rupestri che Vascellari ora riporta in vita. Gli animali preistorici escono così all’aria aperta, escono dalle grotte e caverne dove sono sepolti da millenni e diventano scultura di grandi dimensioni.

La filosofia, senza compromessi

Il progetto “ALBA DEI TEMPI” riesce a far convivere contemporaneo e preistorico, ed è perfettamente in linea con la filosofia del brand glo™ che invita a non dover necessariamente scegliere tra due opzioni, apparentemente opposte, ma a farle convivere “senza compromessi”.

 “ALBA DEI TEMPI”
Opening: 10 novembre alle ore 18.30
Fino al 10 dicembre 



Foto da ufficio stampa 

  • NOTIZIE

scritto da:

Mara Tarantini

Amo il Salento in ogni sua espressione, ma quella che preferisco è indubbiamente il pasticciotto. Come tutti ogni tanto sogno di essere altrove, ma poi mi siedo davanti al nostro mare, sorseggio un calice di Primitivo e mi sento la persona più fortunata sulla faccia della terra.

POTREBBE INTERESSARTI:

Premio Vivere a Spreco Zero 2021. Chi ha vinto gli Oscar della sostenibilità

Al centro del premio, ancora una volta, le Buone Pratiche, via maestra verso il traguardo degli Obiettivi di Sostenibilità fissati dall’Agenda ONU 2030.

LEGGI.
×