#TURISTAPERCASA: una gita alla scoperta di Porto Cesareo

Pubblicato il 18 agosto 2022

#TURISTAPERCASA: una gita alla scoperta di Porto Cesareo

#TURISTAPERCASA di DestinazioneAvventura.it oggi vi porta in una delle località di villeggiatura più amate e frequentate del Salento sulla costa ionica: Porto Cesareo.
Le sue spiagge di sabbia dorata finissima e un mare incredibilmente cristallino hanno conquistato e incantato viaggiatori da ogni dove, tra cui l’amato Lucio Battisti, il quale leggenda vuole che proprio ammirando le meravigliose baie sabbiose di questa zona, abbia tratto ispirazione per scrivere la sua famosissima canzone "Acqua Azzurra, Acqua Chiara”.

Porto Cesareo fa parte della cosiddetta Terra d'Arneo che comprende diversi comuni che un tempo, prima della bonifica fascista, erano accumunati da paludi e stagni. Rimangono ancora intatte in alcuni luoghi le dune costiere e le zone umide che dal 2006 sono protette dalla riserva naturale regionale "Palude del Conte e Duna Costiera".
Prima di lasciarci trasportare alla scoperta di questo delizioso borghetto e dei suoi dintorni, una buona colazione vista mare è proprio quel che ci vuole.

Colazione principesca


Proprio accanto alla famosa statua in pietra leccese raffigurante l’attrice italiana Manuela Arcuri, come simbolo di bellezza e prosperità, troviamo il Bar Principe, senza ombra di dubbio un’istituzione della zona.
Nato nel 1996 grazie alla passione di Sergio e Lucia, è il luogo perfetto dove trovare prodotti di qualità e personale attento e preparato. È tutto molto curato, dall’arredo dai colori tenui e in perfetta palette con il mare di fronte, al menù vario e versatile adatto ad ogni momento della giornata.
Per la colazione non ho dubbi: caffè in ghiaccio con nettare di mandorla, pasticciotto all’amarena e una straordinaria vista sul porticciolo. Quel che si dice, cominciare la giornata con il piede giusto (magari in infradito).
Principe - Piazza Nazario Sauro, 21 - Porto Cesareo (LE) – Tel. 0833569777​

Ed ora, occhiali da sole e via ad addentrarci nel cuore del paese. È tutto un tripudio di negozietti e botteghe, che vanno dall’abbigliamento alle ceramiche artigianali, e di ristoranti dove poter gustare le tipiche specialità salentine.
Gli amanti del pesce resteranno affascinati da Via Silvio Pellico, un’intera strada dedicata esclusivamente alle pescherie, per rimarcare l’anima portuale del borgo.
Ma la vera regina del paese è la Torre Cesarea, l’imponente torre di avvistamento di pianta quadrangolare, realizzata per volontà di Carlo V, che con i suoi 16 metri di altezza domina tutto il territorio circostante.
Se durante l’Ottocento fu sede della dogana, oggi è stata completamente restaurata ed i suoi interni sono stati adibiti ad ufficio per la Guardia di Finanza locale.

Il mare nel piatto


Passeggiando tra le viuzze e il lungomare ecco che arriva l’ora di pranzo, così mi dirigo da La Medusa Restaurant e mi affido alle talentuose mani dello Chef Simone Podo e della moglie Deborah, super padrona di casa responsabile dell’accoglienza.
La cucina di Simone porta in tavola specialità marinare che si ispirano alla tradizione pugliese, reinterpretandola però in chiave moderna e creativa con l'ausilio di ingredienti di stagione legati prevalentemente al territorio.
Punto di forza? La sua straordinaria fantasia, la freschezza delle materie prime garantite da arrivi quotidiani presso il banco del pesce della pescheria annessa e la splendida vista mare dalla terrazza panoramica.
Decido di rimanere leggera e mi lascio tentare dalla cheesecake di tonno, composta da una base di frolla fatta in casa al rosmarino, ripiena di tartare di tonno aromatizzata al timo e bucce di limone, servita con gel al lampone, trito di sedano fresco e wasabi.
Un consiglio per i turisti: per avere un assaggio di tradizione rivisitata io proverei i “ciceri e tria”, fatti con ceci neri della Murgia, battuto di cozze e pomodori secchi alle erbette. Non ve ne pentirete!
La Medusa Restaurant - Via Silvio Pellico 17 - Porto Cesareo (LE) – Tel. 3519398789

La rivisitazione di Cast Away

Continuiamo il nostro tour con il fiore all’occhiello di Porto Cesareo, la bellissima Isola dei Conigli, conosciuta anche come Isola Grande (per la sua grandezza) che si staglia proprio di fronte al porto. Raggiungibile con un brevissimo tragitto in barca, è stata ribattezzata Isola dei Conigli dalla popolazione locale, in quanto in passato veniva utilizzata per l’allevamento del bestiame necessario al sostentamento delle famiglie locali. Negli anni Cinquanta, appunto, si decise di dare il via ad un allevamento di conigli allo stato brado.
Attualmente non troverete alcun coniglio, ma un piccolo paradiso nel quale trascorrere ore tranquille sentendovi come Tom Hanks in Cast Away. Mi raccomando, non dimenticate a casa il mitico Wilson.
Di ritorno dall’isola, il mare si fa olio e sembra si trasformi in un quadro al nostro passaggio. L’azzurro dell’acqua assume colori aranciati baciato dal caldo sole salentino e sembra tutto così irrealmente perfetto.

 L'aperitivo regale


Attraccati nuovamente al molo è tempo di aperitivo e, se la colazione la fai dal Principe, per l’aperitivo ti aspetta l’Imperatore – Ice Cream & Cocktail (ps. cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia).
A quest’ora l’atmosfera è deliziosa e ad accogliermi c’è l’impeccabile e sempre sorridente Marina che, con amore e dedizione, si dedica a questo luogo come fosse un figlio, curandone ogni minimo dettaglio.  Bellissimo anche l’allestimento a tema tropicale, che cambia stagionalmente, studiato con dovizia di dettagli e portante la firma del famoso nature designer salentino Donato Chiriatti.
Per stuzzicare l’appetito scelgo l’aperitivo completo che comprende ben quattro piatti, di cui uno caldo, colmi di sfizi di ogni tipo: pizzette, brioche salate, tramezzini, piadine, rustici, paninetti farciti, mozzarelline, friselle, formaggi freschi, funghi ripieni, polpettine di carne al sugo o fritte di melanzane, tirangoli patate e speck, crocchette di patate, quiche ripiene e frittatine di diversi gusti, il tutto accompagnato da un ottimo drink.
Qui, bellezza e bontà vanno davvero a braccetto.
Imperatore – Ice Cream & Cocktail – Piazza Nazario Sauro – Porto Cesareo (LE) – Tel. 3293965990

Prima di cenare decido si raggiungere un’altra località famosa per i suoi km di spiagge con sabbia bianca e fine e dal mare cristallino: Torre Lapillo.
Questo vivace borghetto prende il nome dall’omonima torre di avvistamento, conosciuta anche con il nome di torre di San Tommaso. Recentemente restaurata, è una delle più grandi del territorio e presenta una bellissima scalinata di accesso con 3 archi sottostanti e una struttura a base quadrata. Anche questa, come Torre Cesarea, fa parte del sistema difensivo costiero voluto da Carlo V per proteggere il Salento dalle invasioni dei Saraceni.

Cenare sull'acqua 


Decido di andare a cena presso il ristorante de Le Dune, uno degli stabilimenti balneari più famosi del litorale, grazie alla presenza di un mare dalla bellezza incommensurabile.

Mi accomodo al Ristorante Aqua, su una terrazzina affacciata sul mare, ed inizia lo spettacolo della natura: come su un palcoscenico il sole cala sul mare come un sipario illuminando Torre Chianca con un tramonto infuocato. Potrei essere già sazia grazie a tutta questa bellezza... e invece no, decido di provare la cucina ed è un viaggio emozionale tra i profumi della tradizione, il gusto del mare e la scoperta delle radici della nostra terra.

Scelgo un risotto mantecato alla burrata di Andria, rosso di ricci dello Ionio e caffè e a seguire una zuppa dello Ionio, il tutto accompagnato da Rohesia Malvasia Bianca della Cantina Cantele, colosso del bere bene pugliese.
Ristorante Aqua - Via deu Bacini, 72 - Porto Cesareo (LE) - Tel. 0833560660

Un drink cullato dalle onde


La serata volge al termine e decido di mettere la ciliegina sulla torta con un buon drink vista mare. Mi lascio attirare dalla musica ed è così che arrivo da Fly Sunset Emotion, un delizioso localino cullato dalle onde.

Musica giusta e una drinklist da paura, tant’è che scegliere è un’ardua impresa. Alla fine opto per un Gin del Professore Crocodile , fresco e ricco di intense note di ginepro, agrumi e delicate sfumature di coriandolo, fiori di sambuco e pepe giamaicano. Esotico e rigenerante.
Fly Sunset Emotion - Via Vincenzo Monti, 176 - Porto Cesareo (LE) - Tel. 3792621135


Immagine di copertina a cura di Francesca Rollo
Immagini interne tratte dalle pagine Fb dei rispettivi locali e shooting 2night a cura di Gabriele Dell'Anna e Stefano Tamborino.

 

  • TURISMO
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Samantha Centonze

Appassionata di viaggi, sommelier e affamata di avventura. Coniuga la passione per i viaggi e per la scrittura su destinazioneavventura.it, progetto di comunicazione che promuove itinerari creativi e location imperdibili in giro per il mondo.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Dimmi cosa ascolti e ti dirò cosa mangi

Il cibo è musica: cosa ascoltano gli italiani a tavola

LEGGI.
×