Hamburger e tartare in versione delivery a Firenze: un occhio di riguardo al formato famiglia

Pubblicato il 27 novembre 2020

Hamburger e tartare in versione delivery a Firenze: un occhio di riguardo al formato famiglia

Deliburger è sempre più il ristorante a casa tua. Forte dell’esperienza del lockdown della scorsa primavera, il delivery ha fatto un ulteriore salto di qualità. Sempre più rodato anche il servizio d'asporto. Sono stati introdotti i combo tra cui scegliere per un pacchetto completo in base al nucleo familiare, rinnovata la proposta di tartare e hamburger gourmet. Sul fronte beverage potenziato il servizio aperitivo per una proposta sempre più articolata e che arriva con un click direttamente al proprio domicilio.

Il nuovo menu

Una sezione è dedicata ai combo nel nuovo menu: varie le proposte a seconda che siano rivolte a single, lavoratori, famiglie e gruppi di amici. Un’ampia scelta che offre un pasto chiavi in mano in base alle esigenze familiari e al momento contingente.

La delitartare si rinnova: tra le proposte la Modenese con 100 grammi di controfiletto di manzo battuto crudo e condito con dressing all’aceto balsamico, pomodoro, capperi e scalogno; la Pepper (vegetariana) con carciofini, fonduta di parmigiano, tris di pepe macinato fresco, pomodori secchi su letto di rucola, marmellata di fichi e la Ligure con dressing all'aceto balsamico.  
Accanto ai grandi classici, l’hamburger gourmet da servire con chips o sticks, conquista uno spazio sempre più di rilievo in menu, accanto alle insalate, ai pantondi, ai contorni e ai dessert.

Le proposte per i bambini

I Deliburgers per i bambini a base di manzo e pollo e l’hotdog sono da sempre molto richiesti dalle famiglie. Ora con le combo si tiene conto delle diverse necessità con varie formule family che pensano espressamente ai bambini.

Aspettando il Natale

Nel mese di dicembre, come già sperimentato a Pasqua, Deliburger porta a casa tua il panettone insieme a un’ampia scelta di vini, prosecchi e spumanti per brindare alle feste. Un modo per non rinunciare al cin cin benaugurale anche se si resta tra le quattro mura domestiche.

Cosa ordinare da bere

Lo sforzo è stato notevole: la proposta di cocktail, soft drinks, vini e succhi è molto cresciuta. Da segnalare l'iniziativa con il Consorzio del Prosciutto San Daniele fino al 4 aprile per un aperitivo sfizioso.

La forza dell'e-commerce

Deliburger ha da tempo impegnato le sue energie nello sviluppo dell'e-commerce per una piattaforma di proprietà e una rete interna di consegne a domicilio. Così si spiega la scelta di dotare i propri rider di mezzi elettrici con forno per mantenere ben caldo il piatto durante il viaggio. Deliburger si appoggia anche alle maggiori piattaforme delivery: Glovo, Just Eat, Deliveroo. Lo sforzo è di portare a casa un prodotto sempre all'altezza del locale, come appena servito al tavolo.

Per chi preferisce l'asporto

​​

Per chi preferisce c'è sempre la possibilità di optare per l'asporto sia presso i locali di via Enrico De Nicola 16-18 a Firenze Sud o della sede di via Carlo del Prete 106/d a Firenze Nord.

La filosofia Deliburger

La filiera corta è da sempre il punto di forza di Deliburger. La rete di fornitori e produttori fa la differenza con materie prime di qualità trasformate in tartare, hamburger, insalate, pantondi, contorni e dessert. In un momento di grande difficoltà per il settore agroalimentare così come per la ristorazione ecco quindi l’impegno di Deliburger per sostenere anche economicamente la filiera, nella consapevolezza che solo potendo contare su un reciproco aiuto si uscirà dalla crisi.

Un modello ecosostenibile

Da tempo Deliburger ha fatto della sostenibilità la priorità. Ecco quindi la scelta di un packaging pratico ma soprattutto ecofriendly. In quest’ottica va anche la scelta di dotare i rider di mezzi elettrici.

Un servizio professionale

Ripensare il servizio di sala in chiave delivery non è facile ma Deliburger si sta impegnando in questa direzione per soddisfare a pieno le esigenze di chi ordina una consegna a domicilio. Ecco quindi lo sforzo per trovare una formula che possa tener conto di tutte le variabili. Oltre alla cura e all’attenzione nella preparazione del prodotto si tiene conto anche degli aspetti legati al trasporto. L’obiettivo finale è quindi di non deludere mai le aspettative.

  • MANGIARE CON LE MANI
  • GOURMET IN PANTOFOLE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

San Valentino in lockdown? Ecco come lo vivremo

Cibo, amore e pandemia: un'indagine di TheFork prevede il 14 febbraio che ci aspetta

LEGGI.
×