Stasera mangiata a Caorle e tutti contenti

Pubblicato il: 20 giugno 2019

Stasera mangiata a Caorle e tutti contenti

Dal pesce alla pizza: 5 locali per andare sul sicuro

Un famoso detto dice che ‘l’appetito vien mangiando’, ma soprattutto nel periodo estivo questo non è sempre vero. Nelle giornate molto calde anzi, spesso mi succede di non riuscire a buttar giù neanche un frutto, finendo così alla fine dell'estate pronta per la prova costume in leggero ritardo. Un constrosenso vero? Ma sto esagerando. Non sempre è così, vai tranquilla/o, anche perché ci pensano i miei amici a istigare il mio appetito. Questi in piena estate riescono tranquillamente a mangiare un hamburger con le patatine anche in riva al mare e sotto il sole cocente.
Ci capita spesso, infatti, di organizzare delle gite in spiaggia, e se scegliamo di andare a Caorle, sappiamo che in fatto di ristoranti e cibo, varietà e qualità non mancano. Ecco dove, a seconda che prevalga la voglia di pizza, o di pesce, o di carne.

Per la pizza napoletana

Parto dal mio cibo preferito, la pizza napoletana. E a Caorle la mangio in centro storico, a due passi dalla Darsena dell’Orologio. iDon la proprone nella versione classica partenopea: lunga lievitazione, impasto leggero e cornicione alto. In menu ci sono 15 pizze, fra cui il calzone tradizionale che viene arricchito da una cascata di crudo e bocconcini di bufala, messi a fine cottura. Cosa bere? La cantina ha diversi vini amalfitani di Ravello e alcune birre artigianali dal microbirrificio Arcadia di Padova.
La pasticceria è targata Sal de Riso, un portavoce dei sapori della costiera amalfitana nel nostro territorio.
iDon Caorle, Via Riva Delle Caorline 18, Caorle, tel. 042182186

Per la pizza classica 

Un’altra pizzeria conosciuta in città, è la Divina Costiera. Da più di vent’anni propone pizze sottili e fragranti sul lungomare di Caorle. Che tu la scelga tonda o a mezzaluna, ti segnalo che la specialità di casa sono le farciture di mare. Ti consiglio la calamarata, una pizza rossa con anelli di calamari, cozze, zucchine e pomodorini.
Piccola curiosità: i propietari hanno aperto un secondo locale a Salisburgo.
Ristorante Pizzeria Divina Costiera, Via Roma, 32, Caorle, tel. 042181190

Per la mangiata di pesce

Caorle è una città di mare, quindi sarai d’accordo con me nel dire che qui non possono mancare i ristoranti di pesce. All’interno dell’AQA Palace si trova Duilio, un ristorante dall’ambiente elegante, con i tavoli a bordo piscina. Dal 1959 propone una cucina marinara rispettosa delle ricette della tradizione, come le seppie in umido con polenta. L'apertura all'innivazione comunque non manca, come succede nel cappuccino con bianco e nero di seppia (sì, esiste).
La freschezza del pesce e la ricercatezza dei piatti giustificano il conto, che non ti nascondo sarà leggermente alto.
Ristorante Duilio, Via Str. Nuova, 19, Caorle, tel. 042181087

La specialità del Nappa Ristorante, invece, è la grigliata di pesce fresco di giornata, giorno acquistato al mercato di Caorle. In pieno centro storico, all’aperto o all’interno del locale, puoi mangiare un piatto di spaghetti ai fasolari o di alici maritane e sarde in saor, seduto nel salotto della città. Il ristorante propone anche diversi tipi di crudité di mare.
Nappa Ristorante, Via Piazza S. Pio X, 8, Caorle, tel. 042181854

Per la mangiata di carne

Se tu e i tuoi amici avete voglia di mangiare un piatto di carne, a pochi passi dal lungomare, trovi l’Enoteca Enos. Un bicchiere di buon vino e una bistecca di bufalo appagano il tuo stomaco; se sei un’amante delle costine di maiale, sappi che qui le affumicano con l’american bbq style. Oltre a questo, trovi anche la guancia di manzo all’Amarone e la carne di manzo giapponese Wagyu. Una vera chicca.
Enoteca Enos, Via della Serenissima, 5, Caorle, tel. 0421 212199

Immagini interne dalle pagine Facebook dei locali
Immagine di copertina di Iesse da Flickr CC

  • VITA DA SPIAGGIA
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE
  • CENA

scritto da:

Alice Chiarot

Veneziana doc, chiaccherona e dalla risata facile, appassionata di pallavolo e dello sport. Mi piace cucinare dolci, non potrei mai rinunciare al caffè, una buona parmigiana di melanzane e agli spaghetti.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×