10 ristoranti romantici di Verona per fare colpo al primo appuntamento

Pubblicato il 5 settembre 2022

10 ristoranti romantici di Verona per fare colpo al primo appuntamento

Ecco dove organizzare una cena a lume di candela da favola

Nell’era dei social il corteggiamento non inizia mai con una cena romantica, ma parte da “like” a qualche foto e il passo successivo si concretizza (e finisce) al massimo, con un messaggio privato dal proprio profilo. Le occasioni speciali si festeggiano con una diretta, le belle notizie arrivano prima su Facebook e le proposte galanti o si fanno con un reel o non si fanno proprio. Prima dell’arrivo di internet almeno c’era un pò di suspence, bisognava essere brillanti già dalle prime battute, si organizzavano incontri “casuali”, combinati dagli amici e ci si guardava negli occhi durante le cene. Di certo non mostravamo tutti gli album fotografici, dai primi passi, all’arrivo dei brufoli adolescenziali, già dal primo appuntamento. Io sarò all’antica, ma secondo me è più facile che la scintilla scatti con una cena romantica seduti a tavola davanti a del buon cibo e un calice di vino. Cosa ne pensi? Nel dubbio, se stai cercando un locale romantico a Verona oppure un ristorante tranquillo e carino dove poter portare qualcuno di speciale per un primo appuntamento, ti consiglio di continuare a leggere le prossime righe, troverai una carrellata di locali romantici che potrebbero fare al caso. 

In via Cappello


A pochi passi da Piazza delle Erbe e non distante dalla casa di Giulietta, in un antico palazzo del 1700, sorge l’Osteria Locandina Cappello. Qui si cena, si pranza e si fa anche aperitivo. Luci soffuse e arredamento ricercato, alla Locandina Cappello l’atmosfera romantica è assicurata. Ricordati che prenotando, potresti anche cenare nella saletta con i resti d'epoca romana. La cucina è tradizionale, ma segue anche la creatività dello chef e il menu cambia stagionalmente. Ti consiglio di provare le fettuccine al ragù bianco di coniglio con champignon trifolati e rucola croccante, oppure i fusilloni con crema di zucchine, menta e pinoli tostati e la tagliata d’anatra. Per quanto riguarda i dolci, io adoro zaletti e recioto, il massimo della tipicità veronese. Ti consiglio di arrivare per l'orario delll’aperitivo, rimarrai stupit* dall’ampia scelta delle tartine da accompagnare. Anche la carta dei vini è molto interessante.
Osteria Locandina Cappello, Via Cappello, 16, Verona. Telefono: 0458035218

In corso Castelvecchio


Proprio con la vista su Castelvecchio, nel cuore di Verona, La Cantina del 15 è un ottimo locale per una cna romantica anche da primo appuntamento. Ci si può accomodare in una delle due salette, oppure nel dehor interno. Tutto è molto raffinato e l’atmosfera è intima e accogliente. Il menu segue la tradizione, ma è rivisitato in chiave moderna. A La Cantina del 15 trovi portate sia a base di carne, che di pesce. Ti consiglio di provare la tartare di tonno con brunoise di mele, infuso di cocco e spezie, oppure il baccalà mantecato con polenta bianca, tra i primi sono buonissimi anche gli gnocchi fatti in casa con tonno, capperi, pomodorini e olive Taggiasche. Vale sempre la pena di tenere un posticino per i loro dolci, fatti in casa anche quelli. Io qui adoro la panna cotta con il caffè e caramello. 
La Cantina del 15, Corso Castelvecchio, 15, Verona. Telefono: 0452215914

In corte Sgarzarie


In pieno centro storico, a pochi metri da Piazza delle Erbe, in una corte antica, tra le più belle della città, troviamo l’Osteria Sgarzarie. Lontano dalla baronda turistica, in questa osteria si pranza e si cena all’interno di piccole sale, oppure nella più riservata via Fama. Non posso però non menzionare anche la possibilità di sedersi in uno dei tavoli sotto l’antica loggia, quella che in epoca medioevale era la zona della lavorazione delle lane. Se vuoi fare colpo su qualcuno, questo è il posto giusto. I sapori della cucina seguono la tradizione veronese, ma anche la creatività dello chef, valorizzando piccoli produttori. Nel menu si trovano piatti con il Monte Veronese, il radicchio rosso di Verona e il tartufo della Lessinia, tutto accompagnato da etichette di vini della zona. Ti consiglio anche di provare anche qualche combinazione particolare, come il salmone marinato agli agrumi con olio alla senape e pane carasau. Se invece vuoi stare sui grandi classici, allora dovresti provare il loro risotto all’amarone. Non dimenticare un posticino per un dolce, magari da condividere. Io qui mangio il tiramisù scomposto, disteso su una crespella che fa da cestino con il ripieno di crema, biscotti, caffè e pezzetti di cioccolato. Il tuo compito? Riuscire a non finire la crema, prima di trovare gli altri ingredienti sotto.
Osteria Sgarzarie, Corte Sgarzarie 14/A, Verona. Telefono: 0458000312

In via Dietro San Sebastiano 


Al Ristorante Il Desco tira aria romantica e raffinata. L’arredamento di questo locale mescola diversi stili, dall'antico al moderno, tutto è curato nei minimi dettagli. Considerato un pò il salotto di Verona, questo ristorante si trova all’interno di un antico palazzo del Rinascimento. E' l'ambiente perfetto per una cena piena di romanticismo. La cucina è gourmet e propone piatti tradizionali, ma rivisitati secondo l’estro dello chef. Il menu segue le stagioni ed è proposto in due declinazioni, con la possibilità di scegliere quale piatto inserire nella degustazione. Al Desco trovi piatti come il salmone fondente, con con la crema di capperi e polvere di caffè, il summer cheeck, ovvero la guancia di manzo con lattughino, marinato con salsa di mele e gin e diversi tipi di gelato per dessert, abbinati a gusti come quello dell’arancia, del sambuco, del bitter o della nocciola. Al Desco tutto diventa un’esperienza da vivere, non è caso che abbia ottenuto una stella Michelin. 
Ristorante Il Desco, via Dietro San Sebastiano 7, 37121 Verona. Telefono 045595358

In via Stella


Se sei alla ricerca di un’esperienza romantica, ti consiglio di provare Symposio Wine & Food, nel centro storico di Verona. Ci si può accomodare per cena o anche solo per una degustazione di vini e cicchetti. Il nome Symposio, nell’antica Grecia veniva usato per indicare il momento del banchetto destinato alla degustazione dei vini. Nel menu trovi taglieri di salumi stagionati e vellutate con Monte Veronese, ravioli con sfoglia all’Amarone, ripieno di brasato di manzo, burro e salvia, ma anche linguine di pesto di cavolo nero e noci, con acciughe del Mar Cantabrico. Se siete dei wine lover, il Symposio Wine & Food è sicuramente un’ottima opzione per la tua serata romantica.
Symposio Wine & Food, Via Stella, 20, Verona. Telefono: 0452230578

In via Garibaldi 


Tra piazza delle Erbe e il duomo, puoi prenotare una cena galante alla Trattoria Pane e Vino, uno dei ristoranti storici di Verona. La cucina segue le stagioni e la tipicità veneta, ma non mancano combinazioni particolari. Per una cena all’insegna del romanticismo, io ti consiglio di condividere il risotto all’Amarone, oppure di provare il bis di primi piatti scegliendo tra pappardelle fresche con ragu di coniglio, ravioli di melanzane, mozzarella e pomodorini secchi o gli gnocchi di patate. Non farti mancare il dessert per due, come la piccola pasticceria con pasticcini tipici, oppure il romanticissimo Bacio di Giulietta, un dolce creato con pan di Spagna, marmellata di fragole fresche, amarena candita, biscotto alle mandorle e crema italiana.
Trattoria Pane e Vino, Via Giuseppe Garibaldi, 16/A, Verona. Telefono: 0458008261

In vicolo Corticella 


A pochi passi da porta Borsari, il Ristorante 12 Apostoli propone un ambiente raffinato e molto romantico. Arredato con preziosi ornamenti medioevali, affreschi e pavimenti antichi, questo locale è gestito da diverse generazioni dalla famiglia Gioco, dello chef Giorgio Gioco, uno dei più noti in Italia. Il menu è a degustazione e ti consiglio se vuoi vivere un’esperienza ancor più romantica, di prenotare anche l'aperitivo con visita agli storici sotterranei, ovvero degli antichi scavi romani e della cantina. La cucina è un richiamo a quella veronese, ma è rivisitata in chiave gourmet. Trovi piatti a base di melone mozzarella e gelsomino, polipo paprika e Valpolicella, ombrina con cocco e basilico, fettuccine, miele mandorla e pomodoro, ma anche la cosiddetta pasticceria apostolica, il loro dessert paradisiaco. Ai vini ci pensa il sommelier oppure puoi scegliere tra ottime eccellenze e diverse annate. 
12 Apostoli, vicolo Corticella S. Marco, 3, 37121 Verona (Vr). Telefono: 045596999

In Vicolo Due Stelle 


In una zona poco trafficata, il tempo sembra essersi fermato all’Antica Amelia Bistrot, un locale grazioso e mai troppo affollato, ottimo per un appuntamento romantico se vuoi fare breccia nel suo cuore. Questo locale è stato premiato il "più romantico" di Verona da un noto programma televisivo di ristoranti. All'Antica Amelia Bistrot si respira un’atmosfera retrò che richiama molto quella degli anni ’30, forse anche merito dell'arredo tutto in stile Art Decò e del sottofondo musicale che suona sempre le note jazz. La cucina di questo locale mi ricorda molto i sapori e i profumi di quella che si gusta a casa di nonna. Ti consiglio di assaggiare le polpettine di bollito in salsa verde, sono eccezionali. In alternativa potresti provare il vitello tonnato, o la pappa al pomodoro con burrata e acciughe. Ricordati di lasciare un posticino per il dolce. Io qui impazzisco per il lingotto di cioccolato. L’Antica Amelia Bistrot è un locale perfetto se vuoi far colpo sulla tua metà. La cena romantica è assicurata.
Antica Amelia Bistrot, Vicolo Due Stelle, 5,  Verona. Telefono: 0458008716

In piazza Broilo 


Poco distante dal Duomo, il Ristorante Antica Torretta è un locale molto raffinato ed elegante. Volendo si può cenare nel suggestivo plateatico esterno tra le mura storiche di Verona: è uno scenario che incanta, perfetto per un primo appuntamento, oppure nella sala interna dove si trova anche la cucina a vista. Il Ristorante Antica Torretta propone sia piatti di carne, che di pesce e la carta dei vini è molto interessante. Si può optare per un percorso di degustazione, oppure scegliere le portate dal menu. Trovi piatti come tartare di gamberi, ostriche, caviale, ma anche piatti a base di fois gras, carne di Angus, pasta fresca fatta in casa e piatti con il tartufo della Lessinia. Per dessert ti consiglio la Foresta Nera con vaniglia del Madagascar, amarene e melissa. La saletta privata al piano superiore è una chicca per chi vuole stare più in intimità. 
Ristorante Antica Torretta, piazza Broilo 1, 37121, Verona (Vr). Telefono: 0458015292

In vicolo Chiodo


A due passi da l’Arena, La Vecia Mescola per una cena a lume di candela, potrebbe essere un’ottima opzione. L'arredamento è caldo e molto accogliente, trovi travi a vista e antiche pareti di pietra che mettono in luce la storicità di questo ristorante. La cucina resta fortemente legata ai piatti veneti e la pasta è sempre fatta in casa. Appena ti accomodi, arriva sempre un caloroso omaggio dello chef: un cuoricino di pasta ripiena. Ti consiglio di provare i bigoli al ragù d’asino o gli gnocchi al tartufo. La carta dei vini propone etichette locali di qualità. Consiglio di condividere il tiramisù, qui lo fanno in tre varianti: classico, al pistacchio e all’amaretto. Durante la stagione estiva areniana, chi canta in Arena spesso poi viene a cena qui.
La Vecia Mescola, Vicolo Chiodo, 4, Verona. Telefono: 0458036608
 

Foto di copertina de Locandina Cappello
Foto interne dalle pagine Facebook dei rispettivi locali

  • RISTORANTI ROMANTICI

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo 2022 secondo Wine Spectator

Anche tre vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×