​Fenomeno cookies, sono i biscotti più amati dagli italiani. La ricetta da fare a casa

Pubblicato il 2 marzo 2023 alle 10:00

​Fenomeno cookies, sono i biscotti più amati dagli italiani. La ricetta da fare a casa

Il Sole 24 ore parla di un giro d’affari di 35 milioni di euro che ha registrato un +35% nel 2022.

Gli italiani si stanno sempre più occidentalizzando, anche a tavola, e se in primis ci fu il fast food a seguire arrivarono cupcake e torte scultoree farcite di pan di Spagna. Ora tocca ai cookies fenomeno tutto a Stelle e Strisce che ha conquistato il Belpaese. Il Sole 24 Ore spiega che: “A novembre 2022, nella distribuzione moderna le vendite di questi tipici biscotti americani, arricchiti con cioccolato in scaglie, sono arrivate a 4,6 milioni di kg (+32,2% rispetto allo stesso mese del 2021, fonte NielsenIQ) per un giro d’affari di 35 milioni di euro, dieci in più rispetto a 12 mesi prima (+35,2 per cento).”

Il segreto di tale successo?

Secondo Roberto Spiritelli - titolare di Skari, agente per l’Italia di Merba, l’azienda olandese specializzata in questi biscotti, di cui è il maggiore produttore europeo e che ha portato per prima i cookies nel mercato italiano - “L’affermazione dei cookies parte da lontano ma ha sicuramente accelerato negli ultimi anni. Gli italiani, in particolare, apprezzano la ricetta caratterizzata da un alto contenuto di cioccolato e ne prediligono le varianti con l’impasto simile alla frolla e dalla dolcezza non eccessiva”.

Quali sono i più amati in Italia nella larga distribuzione?

La posizione di leader del mercato in Italia tocca al brand Milka di Mondelēz International, una delle prime aziende a puntare su questa categoria e a sviluppare un’intera gamma, dai formati XL a quelli mini da gustare come snack. «I cookies rappresentano il cuore della nostra offerta di pasticceria e continuano a registrare un trend in aumento, anno su anno» spiega Francesco Meroni, direttore marketing Italia Gruppo Mondelēz, che nei cookies Milka ha ottenuto una crescita superiore al 50%.

Ma se vogliamo farli a casa? 

Abbiamo analizzato i numeri della grande distribuzione, certo, ma come in tutte le cose, parlare di cookies non deve necessariamente andare di pari passo con una qualità molto discutibile di materie prime utilizzate e apporto calorico… Se è vero che ci siamo innamorati delle ricette della tradizione americana, è anche vero che spesso ne diamo un’interpretazione tutta nostra, ovvero utilizzando ingredienti BIO, a breve chilometraggio e con un apporto calorico accettabile. I cookies, insomma, possiamo farli anche a casa in modo sano, con poche calorie e velocemente. 

La ricetta con solo 60 Kcal per biscotto

Si tratta di una ricetta molto golosa ma che fornisce anche una buona dose di fibre, perché si tratta di una versione di biscotti più leggeri fatti con la farina d’avena. Ogni biscotto light apporta solo 60 Kcal, quasi la metà rispetto agli originali cookies che invece ne hanno 113 Kcal per biscotto.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Tempo totale: 35 minuti
N. di biscotti: 24 
Calorie: 60 Kcal


Ingredienti:

200 gr di farina d’avena;
60 gr di burro;
1 bianco d’uovo;
3 cucchiai di latte;
Mezza bustina di lievito per dolci;
Mezzo cucchiaino di sale;
Estratto di vaniglia;
Dolcificante o fruttosio q.b.;
60 gr di gocce di cioccolato.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180 °C. 

In una ciotola media, setaccia e versa la farina, il bicarbonato e il sale. Aggiungi l’albume, il latte, l’estratto di vaniglia e miscela insieme tutti gli ingredienti. Aggiungi il dolcificante e le gocce di cioccolato.

Assaggia il composto e assicurati che non manchi di dolcezza.

Prendi un pugno di composto e dai la forma di cookies e via di seguito. Riponili su una teglia ricoperta dalla carta forno leggermente imburrata.

Cuocere per circa 10 minuti nel forno a 180°C.

Lasciare raffreddare i biscotti per qualche minuto e trasferiscili su un piatto.


Foto nel testo di Petra da Pixabay 
Foto di copertina SJ su Unsplash
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Spiagge! Elette le più belle del mondo per il 2024 secondo Lonely Planet

Anche tre italiane in classifica.

LEGGI.
×