Macché sashimi: riscoprire a Roma i crudi della nostra tradizione

Pubblicato il: 6 agosto 2018

Macché sashimi: riscoprire a Roma i crudi della nostra tradizione

Ostriche, crostacei, molluschi, carpacci e tartare. Quando il pesce è freschissimo il modo migliore è gustarlo crudo

Non c’è metodo di cottura particolare o cucina molecolare che tenga, quando si parla di pesce, ed in particolare di pesce fresco, personalmente ritengo che il miglior modo di gustarlo sia mangiarlo crudo. Si, ma basta sushi e sashimi: Roma è ricca di ristoranti che propongono in menu qualche piatto di pesce crudo, l'importante è stare attenti alla qualità e alla freschezza. Nella mia personale esperienza di mangiatore seriale, a Roma posso contare su alcuni ristoranti dove so con certezza che i crudi di mare non solo sono particolarmente buoni, ma anche freschissimi e sani. Bisogna mettere in conto qualche euro di spesa in più, ma la goduria di un piatto di crostacei o di frutti di mare freschissimi conditi solo con olio e limone, abbinati magari a un buon vino bianco fruttato, o ad un calice di bollicine importante, vale qualche extra budget. 

A San Giovanni

I piatti della tradizione culinaria romana alla Bottega De Santis vengono proposti nel menu accanto ad una grande e freschissima selezione, che ovviamente ti consiglio, di crudi: insalata di carpaccio di spigola, gamberi e scampi di origine siciliana, le classiche e intramontabili ostriche, e abbinamenti quasi fusion come nel caso della tartare di tonno con mango, lime e guacamole non ti faranno rimpiangere l'insuperabile carbonara.
Bottega de Santis - via di S. Croce in Gerusalemme, 15 - Roma

Al Ghetto

Pesce fresco e di ottima qualità sono gli ingredienti che da Reginella d’Italia determinano il successo dei piatti. A seconda del pescato del giorno, proveniente dai porti di Anzio e Civitavecchia, potrai trovare oltre ai primi piatti di mare come gli spaghetti con bottarga, i tonnarelli con gallinella di mare e fiori di zucca anche i crudi: di spigola, di ricciola o di salmone, sia sotto forma di tartare sia sotto forma di carpaccio.
Reginella d'Italia - via del Portico d'Ottavia, 65 - Roma

In zona piazza Bologna

Ed eccola la grande novità attesa da tutti gli appassionati dei tesori (gastronomici) del mare, Cannolicchio, a due passi da Piazza Bologna. Qui potrai trovare ogni giorno il meglio del meglio del pescato delle coste laziali, campane e siciliane, solo il top della qualità presente sui mercati. Imperdibili i crudi di antipasto con gamberoni di Mazara, scampi, tartare e tantissime tipologie di ostriche. Se sei un vero appassionato di crudi di mare non puoi assolutamente perdertelo.
Cannolicchio - via Ravenna, 34 - Roma 

Al Pigneto

Una mia recente scoperta, che subito ha conquistato il mio palato ed il mio cuore, Va.Do al Pigneto ha lanciato da pochissimo il nuovo menù estivo firmato dallo chef Giorgio Baldari, dove i crudi di mare, ovviamente, fanno la parte degli attori protagonisti. Tra i piatti da citare, l’immancabile Crudo e Croccante con tempura di verdure e crudi di tonno, spigola e salmone, il mitico Vado e Tonno (tonno tataki scottato in foglia di porro), il Carpaccio di spigola con croccante al nero di seppia agli aromi mediterranei, l'insolita Cheesecake con pesto di basilico e gamberi rossi di Mazara del Vallo, il risotto di Carlo Zaccaria con tartare di tonno rosso edamame e tonno in foglie essiccato e la new entry meravigliosa: lo spaghettone Mancini aglio, olio, lime e crudo di gamberi rossi di Mazara.
Va.Do al Pigneto - via Braccio da Montone, 56 - Roma

In piazza Cavour

Un nome sinonimo di assoluta garanzia di bravura, qualità, fantasia ed esperienza, quello del giovane chef de Il Simposio Davide Mandarino. La sua specialità è ovviamente il pesce, ma tra i piatti che ogni appassionato di cucina a Roma dovrebbe assaggiare almeno una volta nella vita senza dubbio c’è il suo strepitoso Gambero Rosso, chips di carciofi, maionese d’ostrica e gel al prezzemolo.
Il Simposio - piazza Cavour, 16 - Roma

In zona Prati

Un’altra nuova, anzi nuovissima apertura tutta dedicata al mare e alle sue prelibatezze, stavolta nel cuore di Prati sta già facendo scalpore nel mondo dei foodies romani. Banchina 63 è un vero e proprio oyster bar, dove oltre ai mitici e afrodisiaci frutti di mare, potrai spaziare tra tante prelibatezze tutte ultrafreschissime, come i gamberoni, gli scampi, i ricci (quando è stagione), e tartare di pesce bianco freschissimo. Ogni crudo è possibile accompagnarlo con un cocktail signature della casa, studiato apposta dal barman per l’occasione.
Banchina 63 - via Emilio Faà di Bruno, 63 - Roma

In zona Fontana di Trevi

Una delle prelibatezze di mare crude più amate dal sottoscritto sono le uova di riccio fresche con limone, sale e pepe. Se i ricci sono freschi e appena raccolti la sensazione all’assaggio è quella di sentirsi esplodere il mare in bocca con tutti i suoi sapori. A Roma per i ricci il mio ristorante preferito è senza dubbio Le Tamerici, al centro storico, a due passi da Fontana di Trevi.
Le Tamerici - vicolo Scavolino, 79 - Roma

In zona Campo de' Fiori

A garantire la freschezza del pesce c’è un nome che è una garanzia e cioè Gino Pesce, patron del ristorante Acqua Pazza a Ponza. E infatti il pesce servito al ristorante Il San Lorenzo a via dei Chiavari è proprio quello che quotidianamente arriva dall’isola pontina certificato dal consorzio pescatori dell’Isola: ricciole, tonni, crostacei come aragoste e astici. Da non perdere il piatto crudo della casa, con un carpaccio di ricciola e di tonno da far resuscitare i morti.
Il San Lorenzo - via dei Chiavari, 4/5 - Roma

In zona Petralata

Quando la tradizione si mischia con la leggenda, quella del Sor Duilio, vecchio pesciarolo civitavecchiese che 60 anni fa cominciò con la sua Giardiniera Fiat a girare a lungo e in largo la città per vendere il suo magnifico pesce. Trent’anni fa, poi, arrivò il primo negozio a Pietralata, e poi una seconda sede a Via Agri. Tra le specialità della casa bisogna segnalare la vastissima selezione di crudi con ostriche e mitili di varie specie provenienti da ogni parte del mondo. La sera tutto questo ben di dio lo si può degustare al tavolo direttamente in pescheria, che si trasforma in un elegantissimo bistrot di mare.
Sor Duilio - via delle Cave di Pietralata, 44 - Roma

Al Tuscolano

Un sontuoso aperitivo a base di carpacci di pesce crudo, polpo, crostacei e frutti di mare direttamente in pescheria? Certo che sì, al Ristopescheria Consoli al quartiere Tuscolano a Roma qui ogni sera si possono venire a degustare tutti i tesori del mare del Lazio accompagnati da un buon calice. Visto che sostanzialmente si tratta di una pescheria all’ingrosso i prezzi sono molto più bassi della media, ma la freschezza del pesce, posso assicurare, non è da meno.
Ristopescheria Consoli - viale dei Consoli, 21 - Roma

A Fiumicino

Se desideri avvicinarti al mare e approfittare del bel tempo per fare una passeggiata, da Host Restaurant di Fiumicino potrai assaggiare dei grandi piatti realizzati con l'utilizzo dei pesci più poveri: tracine, scorfani, telline e pesce azzurro trionfano grazie allo chef Alessandro. Se consulti bene il menu, troverai anche un’ampia selezione di crudi di mare con gamberi, ostriche carpacci e tartare per un'esplosione in bocca dei sapori del mare.
Host Restaurant, via Sandro Pertini, 29 - Fiumicino (RM)

Foto di copertina tratta da pagina Facebook Ristopescheria Consoli
 

  • CENA
  • EAT&DRINK
  • PRANZO

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

IN QUESTO ARTICOLO
  • bottega trattoria de santis

    Via Di Santa Croce In Gerusalemme 15, Roma (RM)

  • Il Simposio

    Piazza Cavour 16, Roma (RM)

  • Va.Do al Pigneto

    Via Braccio Da Montone 56, Roma (RM)

  • Cannolicchio Osteria di Mare

    Via Ravenna 34/A, Roma (RM)

  • Host Restaurant

    Via Sandro Pertini 29, Fiumicino (RM)

  • la reginella d'italia

    Via Del Portico D'Ottavia 65, Roma (RM)

  • Banchina 63

    Via Emilio Faà Di Bruno 63, Roma (RM)

  • il sanlorenzo

    Via Dei Chiavari 4, Roma (RM)

  • Ristorante Le Tamerici

    Vicolo Scavolino 79, Roma (RM)

  • Pescheria Sor Duilio

    Via Delle Cave Di Pietralata 44, Roma (RM)

  • Il San Lorenzo

    Via Dei Chiavari 4/5, Roma (RM)

  • Pescheria dei Consoli

    Via Dei Consoli 21/23, Roma (RM)

POTREBBE INTERESSARTI:

​Tutto quello che devi sapere sulla vino-terapia in Italia: 10 location che uniscono enogastronomia e relax

10 Spa che vanno dalla montagna al mare, passando per le colline del centro Italia.

LEGGI.
×